Ha scritto il 23/07/11
Toccante, nella sua essenzialità...non per caso Roddy Doyle considera MacLaverty un maestro.
  • 1 mi piace
Ha scritto il 14/11/10
La storia agrodolce di un ragazzo durante i Troubles.
Incredibile leggere della "guerra" in Europa, nell'Europa dell'inizio anni '80... le violenze, gli scontri, la diffidenza.
Ma questo è solo lo sfondo alla storia del protagonista, un perde
...Continua
Ha scritto il 13/08/10
una delle migliori rappresentazioni della "cupezza" e dell'"oppressione" della vita irlandese negli anni dei troubles
Ha scritto il 13/03/09
Tre stelle e mezzo. delicato e asciutto.
Niente di eccessivo in questo romanzo che riesce a trattare insieme una serie di temi difficili -i movimenti di liberazione degli irlandesi nell'Ulster e le loro condizioni di vita tra i protestanti, la c
...Continua
Ha scritto il 01/12/08
La guerra nell'Ulster attraverso le vicende di un ragazzo collaborazionista del sinn fein.Il suo amore per Marcella,il pentimento per il suo coinvolgimento in un omicidio inutile ed il suo rapporto col padre.Ce' tutto un mondo in questo libro di Mac ...Continua

Ha scritto il Jul 27, 2011, 16:08
In un certo senso gli italiani hanno molto in comune con gli irlandesi: la cordialità, la religione, la famiglia…e il modo in cui si ammazzano tra loro.
Pag. 120

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi