Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Rechercher Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Candide ou L'optimisme

conte philosophique

By

3.9
(7046)

Language:Français | Number of pages: 203 | Format: Others | En langues différentes: (langues différentes) Italian , English , Portuguese , German , Spanish , Swedish , Catalan , Dutch , Czech

Isbn-10: 2035832063 | Isbn-13: 9782035832061 | Publish date: 

Aussi disponible comme: Mass Market Paperback , Paperback , eBook

Category: Fiction & Literature , Humor , Philosophy

Aimez-vous Candide ou L'optimisme ?
Devenez membre de aNobii, voyez si vos amis l'ont lu et découvrez des livres du mème genre!

Inscrivez-vous gratuitement
Description du livre
Sorting by
  • 4

    Sin duda, una novela muy agradable. Se lee muy fácil y muy rápido. Hay mucho humor negro y mucha ironía. Algo exagerada con los cosas que les pasan a los protagonistas, algunas coincidencias son mas ...continuer

    Sin duda, una novela muy agradable. Se lee muy fácil y muy rápido. Hay mucho humor negro y mucha ironía. Algo exagerada con los cosas que les pasan a los protagonistas, algunas coincidencias son mas que increíbles pero hay que tener en cuenta que el libro tiene mas de 250 años. Lo que importa es el trasfondo filosófico y la sátira que se utiliza para ridiculizar una forma de ver la vida.

    dit le 

  • 2

    candido e il suo candore e la sua fiducia nel mondo e nelle persone , intraprenderà un lungo viaggio per guadagnarsi l'amore della bella baronessa Cunegonda , accompagnato da illustri filosofi e buo ...continuer

    candido e il suo candore e la sua fiducia nel mondo e nelle persone , intraprenderà un lungo viaggio per guadagnarsi l'amore della bella baronessa Cunegonda , accompagnato da illustri filosofi e buoni amici ; a volte i desideri sono vane chimere

    dit le 

  • 4

    Ancora oggi, a distanza di qualche secolo, si ghigna e davvero non è poco; e boh, penso che anche senza aver mai sentito nominare Leibniz si possa apprezzare comunque questo romanzo filosofico, umoris ...continuer

    Ancora oggi, a distanza di qualche secolo, si ghigna e davvero non è poco; e boh, penso che anche senza aver mai sentito nominare Leibniz si possa apprezzare comunque questo romanzo filosofico, umoristico, incentrato su una narrazione potenzialmente infinita mirata a condannare due eccessi: l'eccesso di pessimismo e l'eccesso di ottimismo.
    Come a dire: non viviamo nel migliore dei mondi possibili, ma potrebbe anche andar peggio.

    dit le 

  • 2

    Non sono stata catturata né dallo stile del libro né dalle numerose avventure di Candido. Anzi, ho trovato la narrazione tediosa e la vicenda poco credibile, per quanto il libro voglia essere principa ...continuer

    Non sono stata catturata né dallo stile del libro né dalle numerose avventure di Candido. Anzi, ho trovato la narrazione tediosa e la vicenda poco credibile, per quanto il libro voglia essere principalmente un racconto filosofico in cui le peripezie che si trova ad affrontare il protagonista rappresentano una sorta di pretesto per fornire un messaggio morale. Il tutto, inoltre, si conclude con un finale che, come il messaggio, definirei banale.

    dit le 

  • 2

    ha un ritmo incredibile! dice bene italo calvino nella prefazione: è come una comica di ridolini, i ritmi sono quelli. gira il mondo nemmeno avesse un missile...per qui tempi. se questo è il capolavo ...continuer

    ha un ritmo incredibile! dice bene italo calvino nella prefazione: è come una comica di ridolini, i ritmi sono quelli. gira il mondo nemmeno avesse un missile...per qui tempi. se questo è il capolavoro di voltaire seppellito nel Phanteon a Parigi, io non l'ho capito.

    dit le 

  • 4

    Un libello breve ma efficace, che tra le pieghe dell'ironia nasconde una grande verità: non è la ricchezza, nè il potere nè lo sfrenato ottimismo ad appagare l'uomo ma è soltanto nella dimensione inti ...continuer

    Un libello breve ma efficace, che tra le pieghe dell'ironia nasconde una grande verità: non è la ricchezza, nè il potere nè lo sfrenato ottimismo ad appagare l'uomo ma è soltanto nella dimensione intima e produttiva del lavoro che si può trovare la propria realizzazione personale e l'equilibrio interiore.

    dit le 

Sorting by