Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Candido­ - L'ingenuo­ - Zadig

By Voltaire

(267)

| Paperback | 9788882892524

Like Candido­ - L'ingenuo­ - Zadig ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

14 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Tre piacevoli racconti che con uno stile leggero e divertente sottendono questioni più complesse come il rapporto legge naturale/positiva, l'origine del male, la natura dell'uomo e il concetto di destino. Voltaire è abilissimo a trattare temi delicat ...(continue)

    Tre piacevoli racconti che con uno stile leggero e divertente sottendono questioni più complesse come il rapporto legge naturale/positiva, l'origine del male, la natura dell'uomo e il concetto di destino. Voltaire è abilissimo a trattare temi delicatissimi e complessi senza mai appesantire il lettore, dissimulando così un trattato filosofico sotto le vesti di una narrativa spensierata. Una capacità notevole, che, se fosse più diffusa, renderebbe la filosofia molto più appetibile anche al lettore "occasionale".

    Insomma, madamigella, sono esperta, conosco il mondo; concedetevi un divertimento, invitate tutti i passeggeri a raccontarvi la loro storia, e se ne trovate uno solo che non abbia maledetto spesso la propria vita, che non si sia detto sovente di essere il più infelice degli uomini, gettatemi pure in mare a testa in giù.

    Is this helpful?

    LeoNick85 said on Aug 23, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    — Occorrono — gli disse — notai, preti, testimoni, contratti, dispense.
    L’ingenuo gli rispose con la riflessione che i selvaggî hanno sempre fatto:
    — Dovete essere dei bei disonesti se fra voi occorrono tante preoccupazioni.
    ...(continue)

    — Occorrono — gli disse — notai, preti, testimoni, contratti, dispense.
    L’ingenuo gli rispose con la riflessione che i selvaggî hanno sempre fatto:
    — Dovete essere dei bei disonesti se fra voi occorrono tante preoccupazioni.

    (L’ingenuo)

    I moderni fustigatori della società –certo con minor tempra– sono tutti epigoni di Voltaire: né fa strano ch’egli sia (ancora) il più popolare dei philosophes col suo essere tanto scaltro e implacabile parolaio – quanto infine piuttosto inconcludente, e poco più che un (assai) cauto riformista...
    Certo non gli si potrebbe preferire l’oltranzista ed eccentrico Rousseau, né –tanto meno– il geniale Diderot, che risulta (forse) ancor oggi troppo rivoluzionario al comune sentire!
    Sarà, magari proprio per questo, che, dei tre maggiori, il meno intellettualmente affascinante è per me sempre stato, appunto, Voltaire? – Certo, è sempre un piacere leggerlo: perché l’arguzia non gli faceva difetto (come da citazione!), sì da svelare molte imbecillità, se non ipocrisie, della società che ancora ci portiamo appresso – per non parlare di quelle che uno come lui potrebbe scoprire e demolire oggigiorno.
    Però, c’è poi qualcosa che sempre finisce nella meschinità, quale si trova, a esempio, nel celeberrimo finale del Candido: dopo tutte le peripezie del protagonista, irridenti le semplificazioni di paraleibnitziane sul «migliore dei mondi possibile», e così divertenti e serie a un tempo – la questione deve risolversi nel «coltivare il proprio giardino»!
    E così Zadig, che contrariamente agli altri non nasconde la verità, e l’ingenuo Hurone, che –meglio ancora– nemmeno può nasconderla – sono tutti personaggî perfetti per demolire le nostre vanterie democratiche, ma non offrono sbocchi né soluzioni...

    Is this helpful?

    Morvan [Sunt lacrimae rerum] said on Oct 28, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    VERO CAPOLAVORO LETTERARIO IN CUI VOLTAIRE ,FRA LE RIGHE, CI FA RIFLETTERE SUI DUBBI ESISTNZIALI E FILOSOFICI DELLA VITA CERCANDO DI FARCI RAGIONARE SULLA VERA ESSENZA DELL'UOMO

    Is this helpful?

    Gaggarillo said on Nov 16, 2010 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Quattro stelle a Candido. Gli altri non li ho ancora letti.

    Is this helpful?

    Seba said on Jan 10, 2010 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (267)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Paperback 208 Pages
  • ISBN-10: 8882892522
  • ISBN-13: 9788882892524
  • Publisher: Newton & Compton
  • Publish date: xxxx-xx-xx
  • Also available as: Hardcover , Leather Bound , Others , eBook
Improve_data of this book