Cannibali, giganti e selvaggi

Creature mostruose del Nuovo Mondo

Di

Editore: Bruno Mondadori

4.1
(8)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 169 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8861593712 | Isbn-13: 9788861593718 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: Narrativa & Letteratura , Storia , Manuale

Ti piace Cannibali, giganti e selvaggi?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
"C'erano uomini con un solo occhio e altri con un muso di cane, i quali mangiavano gli uomini e, catturando qualcuno, gli tagliavano la testa, ne bevevano il sangue e ne tagliavano i genitali", scrive Cristoforo Colombo descrivendo il Nuovo Mondo pochi giorni dopo avere toccato terra. Un mostruoso essere antropomorfo che mangia carne umana: è questa la prima immagine con cui l'abitante degli antipodi entra a far parte dell'immaginario europeo. Da quel momento, tale immagine svolgerà un ruolo cruciale nelle fantasie e nelle paure collettive connesse ai turbolenti avvenimenti che segnano il XVI secolo, sia nel vecchio continente, sia nelle terre d'Oltremare. In questo libro si indagano l'origine e gli sviluppi di questa visione dell'altro come essere ibrido, allo stesso tempo ciclope gigante, mostro cinocefalo e selvaggio antropofago, e si disegna, attraverso illustrazioni d'epoca e la loro storia, una mappa fascinosa, ricca e inquietante, degli incubi più profondi legati all'incontro di civiltà lontane.