Canone inverso

Voto medio di 3.198
| 310 contributi totali di cui 292 recensioni , 18 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Il "canone inverso" è nel linguaggio tecnico musicale, una forma di fuga molto più complessa, perché non è basata sulla ripetizione dello stesso tema. A Vienna per la stagione concertistica, il narratore della storia incontra un suonatore ... Continua
Ha scritto il 07/08/17
Canone inverso
Ho solo 5 stelline a disposizione? Ne metterei altre 5! Un libro intrigante, perfetto. Lo avevo letto anni fa e temevo che riprendendo lo ne sarei rimasta delusa (i gusti ed i tempi cambiano), ma invece mi ha appassionato tantissimo. Anzi lo ..." Continua...
Ha scritto il 10/07/17
Un libro molto singolare non c’è che dire. Uno di quei libri che tengono il lettore incollato alle pagine e in ci ogni pagina contiene un piccolo indizio che spinge il lettore in avanti. La storia narrata ha un che di affascinante e di ..." Continua...
  • 1 mi piace
Ha scritto il 01/07/17
Un libro stupendo, mi ha emozionato dalla prima all'ultima pagina. La musica è la protagonista assoluta di questa breve storia, romantica ed inquietante allo stesso tempo. Il protagonista dedica la sua vita alla musica ed al suo violino, come se la ..." Continua...
Ha scritto il 29/06/17
Visto il film da giovincella e mi era piaciuto assai (anche se da qual poco che ricordo mi pare che si scolli abbastanza dal testo originale...cmq non lo voglio rivedere per serbarne un ricordo decente =) ). Ma non sapevo derivasse da un romanzo. ..." Continua...
  • 1 commento
Ha scritto il 14/06/17
SPOILER ALERT
No. Un libro non può essere così intenso e poi finire in quel modo.

Ha scritto il Dec 28, 2016, 00:31
[...] Ma la fretta è un privilegio dei giovani, e lui non si rende conto che è proprio nella fretta che si spende la vita. Quanto più in fretta procediamo tanto più consumiamo del poco tempo che abbiamo a disposizione. [...]
Pag. 144
Ha scritto il Dec 11, 2016, 11:24
Ma la fretta è un privilegio dei giovani, E lui non si rende conto che proprio nella fretta che si spende la vita. Quanto più in fretta procediamo tanto più consumiamo del poco tempo che abbiamo a disposizione. È come un motore - dovrei dirgli - ... Continua...
Pag. 167
Ha scritto il Jan 05, 2016, 16:46
Spesso mi sono chiesto quanto impieghi l'ultima nota di un brano musicale a spegnersi del tutto. Non solo fisicamente, come vibrazione sonora, ma come vibrazione emotiva. Chi può dirlo?
Ha scritto il Feb 11, 2013, 15:54
Mi chiedevo se la nostra era vera amicizia. Ma che cosa significa mai questa parola? Per saperlo dovremmo conoscere la vera natura dell'io e il suo bisogno di sconfinare, di riconoscersi, di specchiarsi negli altri.
Pag. 124
Ha scritto il Feb 11, 2013, 12:50
l'inquietudine più assurda, che mi coglieva di notte, e mi provocava ore e ore di insonnia, era la constatazione che la musica esisteva solo nel momento in cui ero io a produrla, e che mi abbandonava tutte le volte che sollevavo l'archetto, senza ... Continua...
Pag. 50

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi