Canto della pianura

Trilogia della pianura - Vol. 2

di | Editore: NNE
Voto medio di 1612
| 275 contributi totali di cui 264 recensioni , 11 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Stampa 2017

Con Canto della pianura si torna a Holt, dove Tom Guthrie insegna storia al liceo e da solo si occupa dei due figli piccoli, mentre la moglie passa le sue giornate al buio, chiusa in una stanza. Intanto Victoria Roubideaux a sedi
...Continua
Cri1967
Ha scritto il 13/01/19
The novel is settled in the American town of Holt, forty miles from Denver in the plains of Colorado. Holt is a little provincial community, the beautiful and the cruel American province, where solitude and desperation knock on the door every day. H...Continua
Lorenzo
Ha scritto il 02/01/19

Purtroppo, non ho trovato tutto ciò che tanto viene decantato su questo scrittore. Limite mio, forse. Un buon libro, ma non a livello dei grandi scrittori americani che conosco.

Ocean Sea
Ha scritto il 18/12/18

Bello delicato. lo stile di kent haruf mi piace. è coinvolgente. semplice. diretto. i personaggi migliori sono i fratelli McPheron.

Elibetclash
Ha scritto il 06/12/18
C'è molta delicatezza in Canto della pianura, nonostante le vite dure dei personaggi che racconta. È un davvero un racconto corale, un cui ogni voce è precisa e definita, ma è parte di un tutto. È un libro che da benessere e voglia di leggere il segu...Continua
Massimiliano Città
Ha scritto il 02/12/18
In molte situazioni letterarie contemporanee ci si riferisce alla definizione di “romanzo mondo”, testi in cui l’autore costruisce un universo di personaggi e situazioni che si auto–generano. Senza dubbio in «Canto della pianura», parte di una trilog...Continua

Ania Marci
Ha scritto il Apr 10, 2018, 21:56
Guardandosi allo specchio, disse ad alta voce, Non te lo meriti, non provare neppure a pensare di meritartelo.
Pag. 236
Ania Marci
Ha scritto il Apr 09, 2018, 16:29
I fratelli McPheron le stavano aspettando. Uscirono subito di casa e accolsero le donne nella piccola veranda. Non parlarono, non mossero un dito. Rimasero rigidi e impassibili come figure di gesso ferme nel portico, due statue molto realistiche di s...Continua
Pag. 129
LadyRock
Ha scritto il Mar 07, 2017, 09:24
Noi vogliamo che torni, mamma. Non sono ancora diventata pazza, disse lei. Non penso di esserlo. Voi pensate che io sia pazza? No. No. Non lo sono diventata finora. Non penso che lo diventerò adesso. Pensavo che sarebbe successo, ma ora non più. È...Continua
LadyRock
Ha scritto il Mar 07, 2017, 09:24
Erano successe troppe cose. Lei riprese a parlare. Mi dispiace per tutti e due, disse. Mi dispiacciono un mucchio di cose. Ma alla fine ho deciso che ne ho abbastanza di essere dispiaciuta.
wolenboeken
Ha scritto il Nov 24, 2016, 09:01
È ridicolo diventare così vecchi, disse. È stupido e ridicolo.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi