Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Canto di Salomone

By Toni Morrison

(87)

| Mass Market Paperback | 9788876844867

Like Canto di Salomone ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

5 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 3 people find this helpful

    E tornare da noi, con le note

    Come si fa a recensire la magia della parola? una moltitudine indefinita e palpitante di umanità che canta, che cammina, guardando il sole, lavorando, parlando per melodie, per ritrovare ogni giorno una libertà sottratta, una scrittura angelica e vis ...(continue)

    Come si fa a recensire la magia della parola? una moltitudine indefinita e palpitante di umanità che canta, che cammina, guardando il sole, lavorando, parlando per melodie, per ritrovare ogni giorno una libertà sottratta, una scrittura angelica e viscerale. Le tradizioni, la storia, la verità, quella delle lacerazioni e delle ferite, di dolori che creano passaggi, di luci improvvise e tenui e di un'orchestra di voci che restituisce identità a chi l'aveva smarrita...autorevole, sibillina, narrazione epica, spodesta ogni luogo comune con la semplicità di uno sguardo, dipinto e nascosto. Una penna che sa ferire e sanare, per ferire di nuovo...infinitamente come in un immenso esodo.

    Is this helpful?

    CosimoColbi said on Mar 30, 2012 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    L'insoddisfazione

    Ho delle perplessità su questo libro, che mi sembra perdersi un po' per strada le sue vere potenzialità.
    Certo probabilmente leggere un premio Nobel crea sempre grandi aspettative, che sono state in parte rispettate; il periodare è coinvolgente, la s ...(continue)

    Ho delle perplessità su questo libro, che mi sembra perdersi un po' per strada le sue vere potenzialità.
    Certo probabilmente leggere un premio Nobel crea sempre grandi aspettative, che sono state in parte rispettate; il periodare è coinvolgente, la storia narrata in singolo eppure corale, il contesto individuale e storico allo stesso tempo, i temi straordinariamente umani: la sessualità, la morte, la famiglia, l'amore e l'odio, il denaro, la realizzazione e costruzione di sé, la follia e/o l'ossessione che la genera.
    Eppure tutto ciò arriva dritto come un colpo di pistola al mio cervello ma non al mio cuore o al mio stomaco o a qualcosa, insomma, che non sia in grado di razionalizzare. Colgo la bellezza del libro con la testa ma non riesco ad emozionarmi, né in negativo né in positivo, non riesco a sentirmi coinvolta o turbata o anche solo cambiata da questa lettura. Mi ha dato ottime citazioni, bellissime frasi, ma nessuna vera interiorizzazione e può darsi che sia un limite mio.
    Milkman è, sin dall'inizio, presentato in modo volutamente insopportabile: lo detestiamo perché dobbiamo detestarlo per poi imparare ad apprezzarlo. Il mondo intorno a lui è gretto e mistico allo stesso tempo, ma in modo parossistico, come se la Morrison ce lo dovesse ricordare ad ogni passaggio, quant'è gretto e quant'è mistico. Certo, posso comprendere che tale è la realtà dei neri di questi anni che l'autrice intende farci sentire con mano, tuttavia mi pare che ci sia un eccesso di dimostrazioni a riguardo, come se - e magari è anche vero - non ci fosse un solo essere umano assolutamente insignificante in tutto l'universo della Morrison.
    Pilate è l'eccezione, che da subito si presenta come eccezione: per il suo nome, perché le manca l'ombelico, per la sua scelta di vita, perché Pilate dobbiamo amarla sin dall'inizio e considerarla l'eroina del libro e il riscatto di Milkman e l'insegnamento di fondo che si trova nelle sue ultime parole d'amore per l'umanità.
    Intorno bazzica un formicaio di persone che non sono quasi persone, che sono tutte ossessionate da qualcuno o da qualcosa e che in questa ossessione, fisicamente o mentalmente, muoiono; e di nuovo, nessun semplicissimo uomo insignificante e placidamente o stupidamente soddisfatto della sua vita.
    Magari è questo, il sottofondo: l'insoddisfazione, degli esseri viventi tutti - persino dei cani nutriti da Circe o della lince squartata -, ma quest'insoddisfazione non mi raggiunge le viscere e non mi spinge a rifletterci in maniera che non sia totalmente ragionevole e perciò fredda. E perciò l'insoddisfazione resta a me: la sensazione che avrei potuto trarne di più ma che qualcosa è andato storto, nella trasmissione o nella ricezione del messaggio.

    Is this helpful?

    Mirya said on Sep 8, 2011 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    Etnico o non etnico questo è il dilemma

    Grande, immensa fatica per le prime 20 pagine circa. Poi, lentamente, molto lentamente, i personaggi ti trascinano nelle loro case, nelle loro storie. Pilate soprattuto, ma anche Guitar ed i Giorni (gruppo clandestino di terroristi di colore), First ...(continue)

    Grande, immensa fatica per le prime 20 pagine circa. Poi, lentamente, molto lentamente, i personaggi ti trascinano nelle loro case, nelle loro storie. Pilate soprattuto, ma anche Guitar ed i Giorni (gruppo clandestino di terroristi di colore), First Corinthians e la sua storia con uno dei Giorni, e Hagar, che impazzisce. E sempre di più ti trovi a seguirli perchè t'incalzano; comunque non si può non essere d'accordo con Magdalena detta Lena, sorella maggiore di uno dei protagonisti principali, Macon Dead jr, che dice del fratello "sei odioso, egoista, stupido, miserevole".

    Is this helpful?

    Sezdidattica said on Aug 26, 2008 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Ho letto questo libro perché sarà motivo del prossimo incontro del gruppo di lettura in biblioteca. L'ho trovato asfissiante, nel senso che non lascia un briciolo di fantasia al lettore, ma deve indagare ogni cosa, anche le più banali. Difficilmente ...(continue)

    Ho letto questo libro perché sarà motivo del prossimo incontro del gruppo di lettura in biblioteca. L'ho trovato asfissiante, nel senso che non lascia un briciolo di fantasia al lettore, ma deve indagare ogni cosa, anche le più banali. Difficilmente leggerò qualche altro romanzo della stessa autrice.

    Is this helpful?

    Gianpietro Scalia said on Jul 23, 2008 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Romanzo avvincente ed al contempo evocativo di nitide immagini, di suoni e di colori.
    L'autrice afroamericana Toni Morrison (pseudonimo di Chloe Anthony Wofford), premio Pulitzer nel 1988 con 'Beloved' e premio Nobel per la Letteratura nel 199 ...(continue)

    Romanzo avvincente ed al contempo evocativo di nitide immagini, di suoni e di colori.
    L'autrice afroamericana Toni Morrison (pseudonimo di Chloe Anthony Wofford), premio Pulitzer nel 1988 con 'Beloved' e premio Nobel per la Letteratura nel 1993, scrisse 'Song of Solomon' nel 1977.

    ["Canto di Salomone" è un racconto in bilico tra il reale e il fantastico, in cui storia, sogni, desideri, mito e folklore si fondono in una grandiosa vicenda corale. Il protagonista è un giovane uomo di colore del Midwest, che si reca nel Sud alla ricerca delle proprie origini e di un presunto tesoro di famiglia. Ma presto il suo viaggio si trasforma in un percorso nel labirinto dell'anima, per trovare la propria, perduta, identità. Lungo il cammino, attorno a lui si materializzano fantasmi e ricordi, in un gioco dove convivono passato e presente...Superbo esempio della feconda vena narrativa di Toni Morrison, Canto di Salomone è anche, come scrive Franca Cavagnoli nella Postfazione, "il racconto di un'iniziazione. L'iniziazione del lettore allo straordinario patrimonio di miti e leggende popolari dfella tradizione afroamericana, alla ricchezza di una cultura che intreccia magia e realtà".]

    Is this helpful?

    mela gelsomina said on Feb 4, 2008 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (87)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
  • Mass Market Paperback 350 Pages
  • ISBN-10: 8876844864
  • ISBN-13: 9788876844867
  • Publisher: Frassinelli
  • Publish date: 1997-10-01
  • Also available as: Paperback , Hardcover , Others
Improve_data of this book