Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Capire l'arte contemporanea

dal 1945 a oggi

Di

Editore: Umberto Allemandi & C.

3.8
(66)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 328 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8842208493 | Isbn-13: 9788842208495 | Data di pubblicazione: 

Genere: Art, Architecture & Photography

Ti piace Capire l'arte contemporanea?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
74 illustrazioni a colori
Ordina per
  • 1

    Inutile, borioso e vago.

    Che libro stupido..! Per leggerlo bisogna per forza conoscere la storia dell'arte contemporanea, altro che capirla.. sono commenti e riflessioni su alcuni artisti e sui modi di fare dell'arte contemporanea, ma è perfettamente inutile in quanto tutto, e dico TUTTO quello di cui parla è già sui lib ...continua

    Che libro stupido..! Per leggerlo bisogna per forza conoscere la storia dell'arte contemporanea, altro che capirla.. sono commenti e riflessioni su alcuni artisti e sui modi di fare dell'arte contemporanea, ma è perfettamente inutile in quanto tutto, e dico TUTTO quello di cui parla è già sui libri di testo principali. Bah. soldi buttati!

    ha scritto il 

  • 0

    impossibile leggerlo senza internet, diventa un elenco del telefono. Con internet e le immagini (ma come si fa a scrivere un libro d'arte senza, o quasi, immagini?)si apre un mondo. Strano. Interessante, a volte, strano, sempre...(fate una ricerca di immagini per "reinhardt."
    dite la verità, avet ...continua

    impossibile leggerlo senza internet, diventa un elenco del telefono. Con internet e le immagini (ma come si fa a scrivere un libro d'arte senza, o quasi, immagini?)si apre un mondo. Strano. Interessante, a volte, strano, sempre...(fate una ricerca di immagini per "reinhardt." dite la verità, avete avuto per un attimo la sensazione che google non funzionasse?)

    ha scritto il 

  • 4

    Molto interessante e scritto con reale passione. Purtroppo la grande numerosità di artisti presentati riduce l'esposizione ad un elenco un po' noioso. Da leggere assolutamente con pc a fianco per cercare almeno di visualizzare le opere descritte.

    ha scritto il 

  • 1

    Più che "capire l'arte contemporanea" il titolo di questo testo dovrebbe essere "riconoscere l'arte contemporanea". Questo testo sta alla storia dell'arte come il Bignami alla Storia. Immagino persona appassionata d'arte, ma non informata in tal senso, che acquisti e "impari a memoria" quanto si ...continua

    Più che "capire l'arte contemporanea" il titolo di questo testo dovrebbe essere "riconoscere l'arte contemporanea". Questo testo sta alla storia dell'arte come il Bignami alla Storia. Immagino persona appassionata d'arte, ma non informata in tal senso, che acquisti e "impari a memoria" quanto si può trovare nel libro di Vettese, portare il proprio figlio al museo e spiegargli le opere. Il bambino inizierebbe a chiedere ma astrazione cosa vuol dire? E perchè i cubisti scompongono e usano il collage? Perchè pollock può associarsi all'improvvisazione jazz? E poi cosa significa improvvisazione jazz? e via di questo passo. Insomma, un calvario. Se il genitore è persona intelligente capirà che il libro di Vettese è molto fumo e poco arrosto (per altro alquanto carente sul piano iconografico) e correrà ai ripari. Nel libro di Vettese c'è il come ma non il perché. Una descrizione dell'opera, che viene commentata con paroloni anche tecnici, che in realtà spiega poco o niente. Una raccolta di nozioni senza che ne sia data la ragione. Banalmente, se volete sedurre una/un donna/uomo che sapete appassionata/o d'arte, leggetevi il libro di Vettese portatela/lo ad una mostra e sfoggiate pure il linguaggio forbito che potrete imparare da questa lettura ma attenzione, sinceratevi che chi volete sedurre non abbia un animo curioso da bambino (vi tempesterà di domande) o non abbia una passione per l'arte tale da avergli fatto leggere testi più profondi di questo. Last but not least: far capire l'arte contemporanea non significa elencare artisti, movimenti artistici, appartenenze e date. Significa enucleare temi di ricerca. Come ha fatto Nigel Warburton rispetto alla filosofia (letto e consigliatissimo) e all'arte (scoperto ora e aggiunto alla lista dei desideri).

    ha scritto il 

  • 5

    Amo questa donna !!!!!
    Divorato tutto d'un fiato,coadiuvata da internet,
    nella ricerca delle immagini.
    Che piacere leggerlo !!!E che piacere conoscere e capire !!
    Ecco una persona non solo preparata ,ma anche intelligente,e che realmente ama cio' di cui si occupa ,mi sono detta .Perche' solo se s ...continua

    Amo questa donna !!!!! Divorato tutto d'un fiato,coadiuvata da internet, nella ricerca delle immagini. Che piacere leggerlo !!!E che piacere conoscere e capire !! Ecco una persona non solo preparata ,ma anche intelligente,e che realmente ama cio' di cui si occupa ,mi sono detta .Perche' solo se si ama molto qualcosa, si desidera veramente comunicarla agli altri. Finalmente qualcuno che non usa quel linguaggio ostico ,tipico degli addetti ai lavori,anche affrontando testi che vorrebbero essere divulgativi. Odio Bonito Oliva !!!!!!

    ha scritto il