Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Capitan America: Morte di un eroe n. 3 (di 3)

Iron Man, Marvel Miniserie n. 86

Di ,,,,

Editore: Panini Comics - Marvel Italia

3.8
(38)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 48 | Formato: Paperback

Isbn-10: A000080228 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: Comics & Graphic Novels , Science Fiction & Fantasy

Ti piace Capitan America: Morte di un eroe n. 3 (di 3)?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Capitolo finale per il tributo al più grande eroe americano, ucciso davanti a migliaia di testimoni mentre era condotto, in manette, di fronte alla Corte che doveva giudicarlo per essersi opposto all’Atto di Registrazione dei Superumani. Questa volta l’obiettivo è su Iron Man, da molti ritenuto il responsabile morale della morte di Capitan America! Di Jeph Loeb e John Cassaday. Completa questo numero speciale la ristampa di “Per non dimenticare”, la precedente “morte”di Cap raccontata da Stan Lee e Jack Kirby negli Anni Settanta! Per voi, che non avete dimenticato!
Ordina per
  • 3

    Meritava un funerale migliore

    Punto 1: Cap è il mio eroe preferito
    Punto 2: meritava un funerale migliore.
    La storia è farcita di falsa retorica ed è molto prevedibile, dando una visione piatta dei personaggi presenti alla cerimonia.
    Ai disegni Cassaday, uno tra i migliori in assoluto, alterna tavole pregevoli ...continua

    Punto 1: Cap è il mio eroe preferito
    Punto 2: meritava un funerale migliore.
    La storia è farcita di falsa retorica ed è molto prevedibile, dando una visione piatta dei personaggi presenti alla cerimonia.
    Ai disegni Cassaday, uno tra i migliori in assoluto, alterna tavole pregevoli ad altre non troppo curate nel dettaglio ( diciamo che fa rimpiangere il suo ciclo su Cap e X-Men).
    Piacevole ma non troppo va preso più per collezione che altro. Un occasione sprecata

    Dai...leggetelo!

    Flavio

    ha scritto il