Caro signor M.

di | Editore: Neri Pozza
Voto medio di 98
| 31 contributi totali di cui 25 recensioni , 6 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Il signor M. è uno scrittore che può al massimo produrre libri non privi di meriti, come si suole dire degli autori mediocri. Ha una moglie giovane e avvenente che indossa scarpe da ginnastica bianche, magliette bianche e jeans, e al cui cospetto lui ...Continua
Hardy80
Ha scritto il 11/04/18
Dispersivo
Buon libro dal punto di vista stilistico, con una storia descritta da diversi punti di vista e con una cronologia temporale non lineare. A mio avviso però il risultato finale è una trama debole e frastagliata che a tratti risulta anche noiosa e ripet...Continua
Lindacarolina
Ha scritto il 16/10/17
Spesso capita che il finale non sia all'altezza del libro. Stavolta il finale davvero sorprendente migliora un libro bello ma non perfetto. Non perfetto perche' piuttosto difficile da seguire: a ogni capitolo cambia il narratore e si fa fatica a capi...Continua
Johnny
Ha scritto il 28/09/17
Due sono, a mio avviso, i difetti di questo libro: l'eccessiva auto-referenzialità di alcuni passaggi e l'ordine con cui l'autore sceglie di presentare i fatti. Entrambi nascono, penso, da un eccesso di sicurezza della penna di Koch, che si specchia...Continua
CriSting
Ha scritto il 19/08/17
La resa dei conti
E' il titolo del best seller con cui l'anziano M. , autore in declino o mai totalmente apprezzato, cerca di ricostruire i fatti (romanzandoli) relativi alla scomparsa di Jan Landzaat simpatico professore del liceo Spinoza che in barba alla differen...Continua
Ornella Mancin
Ha scritto il 06/02/17
un pò prolisso e in parte confusionario con il suo passare continuo su diversi piani temporali e su personaggi non sempre ben identificabili. La trama tuttavia è avvincente e si legge volentieri per conoscerne la fine.... Non il migliore di Koch ma...Continua

Dannyella
Ha scritto il Aug 13, 2015, 14:36
Vediamo un film al cinema e decidiamo di cambiare vita, ma il giorno dopo ce ne siamo già dimenticati. Ci proponiamo di essere più gentili, di ascoltare con maggiore attenzione. Resistiamo mezza giornata. Poi torniamo scontrosi come prima - la scontr...Continua
Pag. 385
Dannyella
Ha scritto il Aug 13, 2015, 14:35
Non so lei, ma io raramente provo divertimento nella lettura. Se penso al divertimento mi viene in mente uno che, mentre legge, si piega in due dalle risate. Un lettore legge un libro. Se è un libro ben scritto dimentica tutto il resto. Questa è l'u...Continua
Pag. 72
Dannyella
Ha scritto il Aug 13, 2015, 14:32
Film o non film, sulla copertina di un libro non si devono mai mettere le foto dei personaggi. Così si limita la fantasia del lettore, lo si costringe ad avere davanti agli occhi, da quel momento in poi, il volto degli interpreti del film. Per uno ch...Continua
Pag. 44
Dannyella
Ha scritto il Aug 13, 2015, 14:27
Ci sono donne che dicono ad alta voce che quando passano loro tutti gli uomini si voltano, e ci sono donne che non hanno bisogno di dirlo.
Pag. 18
Dannyella
Ha scritto il Aug 13, 2015, 14:26
Per me c'è una sola regola universale, e cioè che le persone dotate di un'intelligenza superiore alla media non le sentirai mai toccare l'argomento. è come per i milionari. Ci sono milionari che girano in jeans e maglioni strappati, e ci sono miliona...Continua
Pag. 17

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi