Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Carrie

By

Publisher: Hodder and Stoughton

3.9
(4944)

Language:English | Number of Pages: 256 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) German , Spanish , French , Italian , Chi simplified , Swedish , Portuguese , Dutch , Japanese , Catalan , Finnish , Russian , Polish , Hungarian , Chi traditional , Czech , Norwegian

Isbn-10: 1444720694 | Isbn-13: 9781444720693 | Publish date: 

Also available as: Hardcover , School & Library Binding , Mass Market Paperback , Audio CD , Audio Cassette , eBook , Library Binding

Category: Fiction & Literature , Horror , Science Fiction & Fantasy

Do you like Carrie ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Sorting by
  • 3

    Avevo 16 anni e da poco avevo iniziato a leggere libri (li odiavo con tutta mia stessa...) e decisi che il primo libro di King che dovevo leggere era proprio "Carrie".
    Nemmeno in cartaceo e nemmeno nel lettore ebook, nel pc lo finì e dopo "Carrie", continuai a leggere tanti altri di King. ...continue

    Avevo 16 anni e da poco avevo iniziato a leggere libri (li odiavo con tutta mia stessa...) e decisi che il primo libro di King che dovevo leggere era proprio "Carrie".
    Nemmeno in cartaceo e nemmeno nel lettore ebook, nel pc lo finì e dopo "Carrie", continuai a leggere tanti altri di King.
    Mi spronò a dare un'opportunità alla lettura, mia fedele compagna ormai, ed anche a King.
    3 come voto solo perchè il libro dopo fu proprio amore (IT) e lo trovai superiore :)

    said on 

  • 2

    Carrie White è una ragazza adolescente, figlia di una madre ossessionata dalla religione, che possiede potere telecinetici nonostante risulti preda di tiri mancini da parte dei suoi coetanei. La sua pazienza avrà un limite e lo dimostrerà mettendo in atto i suoi poteri distruggendo qualsiasi cosa ...continue

    Carrie White è una ragazza adolescente, figlia di una madre ossessionata dalla religione, che possiede potere telecinetici nonostante risulti preda di tiri mancini da parte dei suoi coetanei. La sua pazienza avrà un limite e lo dimostrerà mettendo in atto i suoi poteri distruggendo qualsiasi cosa trovi davanti. Il romanzo, da cui è stato tratto il film dall'omonimo film diretto da Brian De Palma, si presenta come un manoscritto, riportando il resoconto degli eventi e le conseguenze relative al potere di Carrie White. Non mi ha soddisfatto e devo dire che mi ha abbastanza deluso. Suspense quasi assente.

    said on 

  • 3

    Premettendo che è il primo libro di Stephen King che provo a leggere, devo ammettere che mi ha piacevolmente sorpresa, sebbene l'horror non rappresenti il mio genere preferito.
    La lettura è molto scorrevole, la storia sin dall'inizio riesce a prendere l'attenzione del lettore e a farti prov ...continue

    Premettendo che è il primo libro di Stephen King che provo a leggere, devo ammettere che mi ha piacevolmente sorpresa, sebbene l'horror non rappresenti il mio genere preferito.
    La lettura è molto scorrevole, la storia sin dall'inizio riesce a prendere l'attenzione del lettore e a farti provare un senso di compassione per la protagonista...
    Non mi sento di dare più di tre stelle semplicemente perché, ripeto, non è il mio genere di lettura ma, soprattutto perché, mi aspettavo che il libro mi avrebbe perlomeno messo un po' di paura, tuttavia a parte un grande senso di angoscia e disgusto, ciò non è successo.
    Comunque lo consiglio anche a chi non è amante dell'horror, per provare qualcosa di nuovo!

    said on 

  • 4

    Dopo aver superato la decina di libri letti di Stephen King, ogni volta che prendo in mano un altro suo romanzo mi dico che questa volta mi sono stufata di quest'autore, solo per venire smentita dalle prime pagine. Sì, temi e topoi sono monotoni, ricorrono quasi sempre uguali in ogni storia, ma l ...continue

    Dopo aver superato la decina di libri letti di Stephen King, ogni volta che prendo in mano un altro suo romanzo mi dico che questa volta mi sono stufata di quest'autore, solo per venire smentita dalle prime pagine. Sì, temi e topoi sono monotoni, ricorrono quasi sempre uguali in ogni storia, ma lo stile è imbattibile. In questo caso, poi, alla garanzia della sua abilità di scrittore, si univa anche un uso spudorato della tecnica che io preferisco quando viene dalla sua penna: l'anticipazione. Sai subito come andranno a finire le cose, ma nonostante questo riesce a tenerti incollato al libro fino all'ultima pagina. L'ho divorato in una mattinata e l'ho chiuso con soddisfazione. Tra i migliori libri che ho letto di quest'autore.
    Voto: 8

    said on 

  • 3

    Scritto benissimo ma sente un po' gli anni

    Immagino che quano è uscito sia stato apprezzatissimo. La scrittura di King (che non conosco molto) è avvincente senza dubbio, ma la trama per me è stata fin troppo telefonata fin dall'inizio. Ho letto che all'inizio era stato scritto come racconto più che come romanzo; ecco, se fosse stato un ra ...continue

    Immagino che quano è uscito sia stato apprezzatissimo. La scrittura di King (che non conosco molto) è avvincente senza dubbio, ma la trama per me è stata fin troppo telefonata fin dall'inizio. Ho letto che all'inizio era stato scritto come racconto più che come romanzo; ecco, se fosse stato un racconto per me sarebbe stato veramente un capolavoro, perché l'ho nettamente percepito come "diluito" per allungarlo. Come primo impatto con il genere, direi che non è stato male.

    said on 

  • 5

    Un capolavoro della letteratura horror

    Questo libro, opera prima di Stephen King, è da considerarsi uno dei capolavori della letteratura horror dei nostri tempi.


    Dallo stile fresco e documentaristico, non annoia mai (io l'ho letto in un solo giorno). Interessante anche la critica mossa da King ad una società estremamente bigot ...continue

    Questo libro, opera prima di Stephen King, è da considerarsi uno dei capolavori della letteratura horror dei nostri tempi.

    Dallo stile fresco e documentaristico, non annoia mai (io l'ho letto in un solo giorno). Interessante anche la critica mossa da King ad una società estremamente bigotta e controversa quale quella americana di provincia, spesso vittima di fanatismi religiosi esasperati ed esasperanti.

    E' una realtà in cui lo stesso King probabilmente vive e si confronta giorno per giorno, tradotta dall'autore nel suo primo, meraviglioso lavoro.

    Consiglio anche il film tratto dall'opera, ovvero Carrie, lo sguardo di Satana di Brian De Palma.

    said on 

Sorting by