Carta bianca - ­L'estate torbida - ­Via delle Oche

Voto medio di 141
| 16 contributi totali di cui 16 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
un omicidio per amore. cinque omicidi a rimorchio per politica. una allucinante fotografia del periodo fascista, la guerra usata per compiere le vendette e ogni genere di sopruso. giustizia mutevole secondo il colore politico
Ha scritto il 11/05/15
'da bambino, pensò, quando uno scricchiolio improvviso riempiva il buio della stanza di incubi in agguato, bastava tirarsi il lenzuolo fin sopra le orecchie e attendere, con gli occhi serrati, fino all'alba, finché il sole non schiariva le ...Continua
Ha scritto il 06/09/14
Bel modo di raccontare la storia d'Italia, dal fascismo agli inizi repubblicani, attraverso il racconto "giallo", con un ritmo narrativo incalzante ed un personaggio "poliziotto" , pacato, ostinato, disilluso, che passa , non indenne, tra le mille ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 11/06/14
avevo letto "l'estate torbida" tanti anni fa e ricordavo poco o nulla... poi avevo preso "via delle oche" per scoprire della "trilogia". quindi non mi è restato che comprarmi questa raccolta e leggermi dall'inizio della "nascita" del Commissario De ...Continua
Ha scritto il 20/10/12
IL commissario de Luca... come nasce un personaggio dal giovane Lucarelli? Tre brevi inchieste a cavallo della fine della seconda guerra mondiale. Bella ricostruzione, la politica, le case chiuse... le basse... e un personaggio che cresce fino a ...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi