Cartoline dalla terra di nessuno

Voto medio di 187
| 48 contributi totali di cui 27 recensioni , 21 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Può il caso mutare il corso della nostra esistenza? Jacob, diciassettenne inglese, parte per Amsterdam al posto della nonna, bloccata a casa da una gamba rotta. Scopo del viaggio: partecipare alla commemorazione della battaglia di Arnhem, combattuta ...Continua
Gino Dei Libri
Ha scritto il 08/11/17
Cartoline dalla terra di nessuno
Raccontare le vicende narrate in questo libro ritengo sia superfluo visto che è uno dei libri più noti e letti di Aidan chambers. Credo non sia neppure molto originale sperticarsi in elogi e complimenti per come e per quello che scrive Chambers uno...Continua
Giannina Alchemilla
Ha scritto il 04/01/16

http://www.lacasadialchemilla.com/2016/01/cartoline-dalla-terra-di-nessuno-di.html

Maria
Ha scritto il 29/07/15

Una storia così così, con tanta storia della seconda guerra mondiale e bellissime descrizioni di Amsterdam

Pizia
Ha scritto il 20/01/15
"Ho passato la mia vita intera a cercarti / solo per scoprire -ora che finalmente ti ho trovato- / che cosa significa solitudine." (Bran Vermeulen)
Mia nonna che prende la scatola di latta delle fotografie dall'armadio. Brontolando alle sue gambe si siede, e quello che succede dopo è una cosa tipo il ballo di Cenerentola, gli ospiti che vengono introdotti ciascuno con nome, cognome e titolo -all...Continua
Ale
Ha scritto il 19/08/14
"Ma lei deve pensare che io sia matto a innamorarmi di una ragazza che è solo le parole di un libro". "Qualcuno sostiene che l'amore è una forma di follia, sempre e comunque. Se è così, tutto quello che posso dire è che preferirei essere matto che sa...Continua

Giannina Alchemilla
Ha scritto il Jan 04, 2016, 15:08
«Ho imparato a leggere da solo quando avevo sei anni. Per farmi i complimenti, mia nonna, Sarah, mi ha mandato una cartolina illustrata, con sopra un coniglio che leggeva un libro. Dietro aveva scritto: “Bravo! Adesso puoi scoprire tutti i segreti de...Continua
Giannina Alchemilla
Ha scritto il Jan 04, 2016, 15:07
il giorno (sorrise tra sé) in cui si era innamorato della città. Perché è così, pensò, no? È come innamorarsi di una persona. Non volersene separare, volerne sapere tutto, amarla per quella che era, i pregi ma anche i difetti, il bello e il meno bell...Continua
Giannina Alchemilla
Ha scritto il Jan 04, 2016, 15:06
Infatti, se guardo indietro alla passione per la lettura che ha accompagnato tutta la mia vita, la sola attività che mi ha dato la forza di andare avanti e mi ha dato il piacere più intenso e duraturo, credo che sia questa la ragione per cui vuol dir...Continua
Giannina Alchemilla
Ha scritto il Jan 04, 2016, 15:03
E quelle parate di costruzioni spalla a spalla, guancia a guancia, lo fecero pensare a volumi allineati su uno scaffale, di vario spessore e varia ma non troppo differente altezza. Una libreria di case.
Giannina Alchemilla
Ha scritto il Jan 04, 2016, 15:02
Gezellig. Non so come potrei tradurlo. È qualcosa di così peculiarmente olandese, qualcosa di profondamente radicato nella nostra cultura e nella nostra coscienza nazionale. Il mio dizionario suggerisce un’atmosfera accogliente, intimità, socievolezz...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi