Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Casi di emergenza

Di

Editore: Garzanti (Gli elefanti)

3.1
(336)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 224 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Tedesco , Spagnolo , Ceco

Isbn-10: 8811667429 | Isbn-13: 9788811667421 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: Maria Teresa Marenco

Disponibile anche come: Altri

Genere: Fiction & Literature , Medicine , Mystery & Thrillers

Ti piace Casi di emergenza?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
La realtà è piena di vicende drammatiche. Come le storie dei pazienti ricoverati d'urgenza in un grande ospedale come il Massachusetts General Hospital di Boston: Ralph Orlando, un lavoratore ferito dal crollo di un'impalcatura; John O'Connor, un uomo di mezza età che delira in preda a una febbre dall'origine sconosciuta; Peter Luchesi, un ragazzo che dopo un incidente rischia di perdere un braccio; Sylvia Thompson, che nel corso di un viaggio aereo inizia a provare un lancinante dolore al petto; Edith Murphy, madre di tre bambini, con le caviglie e le ginocchia che si gonfiano misteriosamente. Crichton coglie in presa diretta la vita di un ospedale e del suo staff, i dilemmi dei medici e le conquiste della moderna medicina.
Ordina per
  • 1

    Noioso saggio sul sistema ospedaliero americano

    Non cercavo certo in questo libro la versione letteraria di E.R., la fortunata serie televisiva diretta dalla stesso Crichton che da qui prende spunto. L’improbabile Pronto Soccorso di E.R. sembra piuttosto l’astanteria di un manicomio, con medici e pazienti ugualmente protagonisti. Speravo in un ...continua

    Non cercavo certo in questo libro la versione letteraria di E.R., la fortunata serie televisiva diretta dalla stesso Crichton che da qui prende spunto. L’improbabile Pronto Soccorso di E.R. sembra piuttosto l’astanteria di un manicomio, con medici e pazienti ugualmente protagonisti. Speravo in una descrizione più realistica e tecnicamente dettagliata, argomento che mi interessa dal punto di vista professionale e personale. Invece i casi clinici proposti sono solo l’occasione x parlare del sistema sanitario americano nel 1970. Questo è indubbiamente un libro x “addetti ai lavori”, ma le descrizioni sono troppo sommarie x i medici, troppo dettagliate e distaccate x gli altri lettori. Molte cose sono ancora attuali, soprattutto x quanto riguarda il sistema sanitario degli Stati Uniti, unico paese occidentale, e uno dei pochi al mondo, a non fornire assistenza ospedaliera gratuita a tutti i cittadini. Il che comporta un enorme aumento della spesa pubblica e un’inaccettabile discriminazione della classe più povera. Ancora oggi le promesse di Obama di una medicina sociale non trovano applicazione. Interessanti le considerazioni sugli ospedali universitari: qui vengono studiati i casi più rari e difficili, operano i medici migliori, ma x i pazienti sono più confortevoli gli ospedali più piccoli, dove il contatto medico paziente è più personale. Alcune delle previsioni di Crichton si sono realizzate, come l’uso generalizzato del computer, altre, come le visite a circuito chiuso televisivo, non hanno trovato applicazione, al di fuori del preesistente “Flying Doctor” australiano. Crichton è un romanziere di successo, ma le descrizioni sono distaccate, fredde, asettiche, prolisse, anche x un manuale x studenti di medicina. La prosa ha il fascino di un bilancio aziendale. Un libro davvero noioso che si conclude a fatica.

    ha scritto il 

  • 3

    Mi sento magnanima (cioè, tre stelle quando potrei benissimo darne due) perché i pazienti non mi sono dispiaciuti, ma tutta la dissertazione sugli ospedali poteva tagliarla un po'.

    ha scritto il 

  • 4

    E' il libro che ha inspirato la serie "ER", però non tratta di casi medici, o meglio ne tratta 5 tramite e l'autore se ne serve per dare una descrizione della storia della medicina e degli ospedali dalle origini ai giorni nostri, con qualche spunto per migliorare la situazione per gli ospedali, m ...continua

    E' il libro che ha inspirato la serie "ER", però non tratta di casi medici, o meglio ne tratta 5 tramite e l'autore se ne serve per dare una descrizione della storia della medicina e degli ospedali dalle origini ai giorni nostri, con qualche spunto per migliorare la situazione per gli ospedali, ma soprattutto per i pazienti.

    ha scritto il 

  • 3

    Casi di emergenza

    Essendo una patita della serie televisiva E.R. Medici in prima linea, ho cercato instancabilmente questo libro per trovare un incipit che mi consentisse di "capire" meglio la serie stessa.
    E' stata una grande delusione.
    Il libro, pur perfetto, come solo gli scritti di M.C. sono, descrive si quatt ...continua

    Essendo una patita della serie televisiva E.R. Medici in prima linea, ho cercato instancabilmente questo libro per trovare un incipit che mi consentisse di "capire" meglio la serie stessa. E' stata una grande delusione. Il libro, pur perfetto, come solo gli scritti di M.C. sono, descrive si quattro o cinque casi di pazienti affetti da strani sintomi, ma è soprattutto un testo medico-amministrativo, senza troppo spazio né ai personaggi, né alle storie descrittevi. Un po' una delusione, come dicevo, sempre che si possa usare questa espressione per uno scritto di M.C.

    ha scritto il 

  • 3

    Saggio sugli ospedali universitari americani

    Il libro è noto per aver ispirato la serie TV "ER". Tuttavia non si tratta di un romanzo, ma di un saggio del 1969 sugli ospedali universitari americani. Molte nozioni storiche e valutazioni su possibili miglioramenti da apportare al sistema. I casi descritti sono tutto sommato limitati e costitu ...continua

    Il libro è noto per aver ispirato la serie TV "ER". Tuttavia non si tratta di un romanzo, ma di un saggio del 1969 sugli ospedali universitari americani. Molte nozioni storiche e valutazioni su possibili miglioramenti da apportare al sistema. I casi descritti sono tutto sommato limitati e costituiscono solo lo spunto per illustrare un particolare aspetto del sistema ospedaliero degli Stati Uniti. Interessante il fatto che da 40 anni a questa parte non molto sia cambiato, cosicché l'opera costituisce una lettura ancora molto attuale.

    ha scritto il 

  • 3

    Il libro che ha ispirato la creazione di E.R. Ma che con ma serie non ha nulla a che vedere, se non l'idea di affrontare i cinque casi medici descritti nel libro da Crichton, ai tempi studente in medicina, sia dal punto di vista del medico che da quello del paziente.

    ha scritto il 

  • 2

    Casi di emergenza

    Il libro da cui è tratto il mitico E.R.
    In realtà non c'entra nulla con il telefilm. L'ospedale in realtà è l'ospedale di Boston, non di Chicago.
    5 casi clinici di difficile comprensione per i non addetti ai lavori, nonostante si padroneggi con disinvoltura il lessico usato dal dottor Carter e c ...continua

    Il libro da cui è tratto il mitico E.R. In realtà non c'entra nulla con il telefilm. L'ospedale in realtà è l'ospedale di Boston, non di Chicago. 5 casi clinici di difficile comprensione per i non addetti ai lavori, nonostante si padroneggi con disinvoltura il lessico usato dal dottor Carter e co.

    ha scritto il 

  • 2

    ho dovuto togliergli una stellina perchè essendo scritto nel '70 le novità di cui parla sono cose vecchie e stravecchie per noi... diciamo che si può usare come documento sugli ospedali di quarant'anni fa.

    ha scritto il