Casino Royale

Voto medio di 559
| 83 contributi totali di cui 80 recensioni , 3 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Il 15 gennaio del 1952, quando si siede alla scrivania di Goldeneye, la sua villa in Giamaica, Ian Fleming non ha idea di cosa scriverà. Parte dal nome del suo personaggio, rubato a un allora celebre ornitologo, e dal ricordo di una partita a carte a ...Continua
Ettore BilBo
Ha scritto il 30/09/18
...

Sinceramente speravo meglio... Banale e stereotipato oltre il limite.

La lettrice...
Ha scritto il 09/04/18
Il mio nome è Bond... James Bond
L'inizio del mito! Scrittura magistrale e coinvolgente che introduce un personaggio destinato a rimanere nella storia. Un libro che volevo leggere da sempre. «Parla 007. da un telefono pubblico. emergenza. Mi sentite? trasmetti subito: 3030 faceva il...Continua
edmond dantes -...
Ha scritto il 29/08/17
La P. è Morta... Fu cosi che Bond diventò Bond... La Trama del film con Craig segue, in maniera fedele, lo scolgimento del romanzo, salve ambientazioni meno esotiche e nessun effetto speciale. Ciò che colpisce è la potenza del Marketing; per evitare...Continua
Ely
Ha scritto il 04/04/17
Mai visto un film di James Bond e dopo aver letto le differenze tra film e libro su Wikipedia, non so se lo farò mai (forse giusto i primi). Tornando al libro, ci ho messo davvero tantissimo a finirlo. Non è riuscito a prendermi come speravo. Non son...Continua
Hedrock
Ha scritto il 22/11/16

La prima mitica avventura di James Bond, l'agente segreto più celebre al mondo, soprattutto grazie ai film che da poco hanno compiuto 50 anni di età.


Lovecraft76
Ha scritto il Jan 29, 2017, 00:00
La prima apparizione di James Bond, un personaggio diventato leggenda e a ragione in quanto è ottimamente creato. Scrittura originale, scorrevole, si avverte quel tocco di charme stilistico perfettamente ricreato anche sul grande schermo
Bunky
Ha scritto il Jun 29, 2013, 11:42
da giovane, ti sembra tanto facile distinguere ciò che è giusto da ciò che è sbagliato, però man mano che invecchi diventa più difficile. A scuola scegli senza esitazione i tuoi eroi e i tuoi cattivi, e poi diventi grande con il desiderio di essere u...Continua
Pag. 140
Charlotte de...
Ha scritto il Apr 21, 2008, 22:01
«Gli inglesi sono così stravaganti… Sono come una scatola cinese. Ci vuole un sacco di tempo per arrivare al centro. Poi, quando ci sei arrivato, scopri che non ne valeva la pena, ma il procedimento è istruttivo, e anche divertente.»

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi