Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Catedral

By Raymond Carver

(2)

| Paperback | 9788499300917

Like Catedral ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

S’ha afirmat que el relat curt és la forma narrativa per excel·lència de la literatura americana actual i que Raymond Carver és el mestre indiscutible en aquest registre. Cadascun dels seus relats, a la seva manera, revela la presència latent o la in Continue

S’ha afirmat que el relat curt és la forma narrativa per excel·lència de la literatura americana actual i que Raymond Carver és el mestre indiscutible en aquest registre. Cadascun dels seus relats, a la seva manera, revela la presència latent o la intrusió de «terrors extraordinaris dins d’una existència ordinària» (Cathleen Medwick). El mateix Carver ha escrit: «Penso que és bo que en un relat hi hagi un lleuger aire d’amenaça... Hi ha d’haver tensió, una sensació que alguna cosa és imminent».
Els seus personatges són gent d’allò més comuna: de classe treballadora, aturats, parelles a la deriva... desemparats, trepitjats per la vida, molts d’ells bevedors, que accedeixen, malgrat ells mateixos, a una sort de dimensions heroiques, testimonis d’una realitat implacable.

446 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    12 racconti brevi, tanto diversi.

    e' come avere 12 pellicole di 12 vite diverse, non sai quanto lunghe, a ognuna delle quali dai una piccola sbirciatina, che dura un tempo limitato.
    ti innesti in queste vite. le segui un po'. te ne vai via.
    non sai ...(continue)

    12 racconti brevi, tanto diversi.

    e' come avere 12 pellicole di 12 vite diverse, non sai quanto lunghe, a ognuna delle quali dai una piccola sbirciatina, che dura un tempo limitato.
    ti innesti in queste vite. le segui un po'. te ne vai via.
    non sai cosa succedera' in queste vite dopo che te ne sei andato, cosi' come non sapevi cosa era successo prima.
    entri a passo leggero, non ti fai sentire.
    a passo leggero te ne vai, incurante delle loro gioie o dei loro dolori.
    mi ha ricordato l'importanza del sapersi distaccare.
    imparare il distacco e' fondamentale.

    e' un bel libro.
    lui poi, in copertina, ti guarda con quel sopracciglio destro sollevato e con quella sua faccia terribilmente da raymond carver.
    guardandolo sai gia' che il libro ti piacera'.

    Is this helpful?

    ps said on Oct 19, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Non amo le raccolte di racconti, e questo è un mio problema. Ovvio che le tre stelle non sono una critica ma solo il mio gradimento. Storie di quotidianità, personaggi ben delineati, ma non mi ha appassionato, a parte "Una piccola, buona cosa" che pr ...(continue)

    Non amo le raccolte di racconti, e questo è un mio problema. Ovvio che le tre stelle non sono una critica ma solo il mio gradimento. Storie di quotidianità, personaggi ben delineati, ma non mi ha appassionato, a parte "Una piccola, buona cosa" che proprio invece mi è particolarmente piaciuto.

    Is this helpful?

    Livorno58 said on Oct 13, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    La critica parla di elementi evocativi e simbolici che emergono nella desolazione della normalità, ma io in questa raccolta di Carver trovo soprattutto la desolazione della normalità, rappresentata stupendamente.

    Is this helpful?

    Doc Livingstone said on Sep 6, 2014 | Add your feedback

  • 3 people find this helpful

    Carver al suo meglio

    quello che conta in Carver non è il contenuto dei suoi racconti che, da qualunque altra penna, sarebbero strazio gratuito, dolore fatto spettacolo, osservazione spietata della misera condizione umana. Quello che lo rende unico e (IMHO) uno dei maggio ...(continue)

    quello che conta in Carver non è il contenuto dei suoi racconti che, da qualunque altra penna, sarebbero strazio gratuito, dolore fatto spettacolo, osservazione spietata della misera condizione umana. Quello che lo rende unico e (IMHO) uno dei maggiori scrittori USA del secolo scorso è il suo stile di scrittura asciutto, ma anche deformante; semplice, ma ricco di complessità; freddo, ma di una umanità rarissima.
    Per me questo libro è degno di prendere il testimone dei Nove Racconti di Salinger, un'opera perfetta nel comunicare sentimenti ed emozioni totalmente umani come "bisogna andare avanti, perché altro non c'è", "siamo soli nel farci tirare dalla vita", "una vera vicinanza tra gli esseri umani è quasi impossibile" - le mie parole sono già odiose e squallide, ma i racconti di Carver riescono a dire l'indicibile con una maestria perfetta.

    Is this helpful?

    Habemus_Apicellam said on Jul 30, 2014 | 1 feedback

  • 1 person finds this helpful

    Amici scrittori, non state nemmeno a prendere la penna in mano se prima non avete letto tutto il leggibile di Carver.

    Is this helpful?

    Quad said on Jul 30, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book