Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Cazadores de Sombras los Origenes, Tomo 1

Angel Mecanico

By

Publisher: Planeta Publishing

4.2
(1529)

Language:Español | Number of Pages: 448 | Format: Others | In other languages: (other languages) English , Portuguese , Catalan , Italian

Isbn-10: 6070706021 | Isbn-13: 9786070706028 | Publish date: 

Also available as: Hardcover

Category: Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy , Teens

Do you like Cazadores de Sombras los Origenes, Tomo 1 ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Sorting by
  • 5

    C.Clare: un nome, una garanzia.

    http://lionessroaring89.blogspot.it/2015/03/recensione-8-shadowhunters-le-origini.html
    Libro meraviglioso, CONSIGLIATISSIMO.
    Potete leggerlo anche senza aver letto TMI, l'altra saga dedicata agli Shad ...continue

    http://lionessroaring89.blogspot.it/2015/03/recensione-8-shadowhunters-le-origini.html
    Libro meraviglioso, CONSIGLIATISSIMO.
    Potete leggerlo anche senza aver letto TMI, l'altra saga dedicata agli Shadowhunters: sia perché questa trilogia è ambientata nella Londra del 1800 e perché le storie sono completamente differenti. Anche se questa mi sta appassionando anche di più dell'altra *.*
    La trama è avvicente, ammetto che ci ho messo un po' ad ambientarmi in questo 'nuovo mondo', ma ne è valsa la pena. E inoltre.. meglio se la recuperate tutta prima di iniziarla, perché l'attesa tra un volume ed l'altro potrebbe essere davvero tremenda!
    Giudizio: 4.5 stelle - Eccezionalissimo!!!

    said on 

  • 4

    Mi lista de libros pendientes es ridículamente larga y por fin llegué al puesto de esta trilogía en la cola.
    Titularon esta serie como "Los orígenes" y pensé que eso era lo que me iba a encontrar: los ...continue

    Mi lista de libros pendientes es ridículamente larga y por fin llegué al puesto de esta trilogía en la cola.
    Titularon esta serie como "Los orígenes" y pensé que eso era lo que me iba a encontrar: los orígenes de los CDS, pero en verdad el término no fue apropiado puesto que simplemente se trata de la historia de una generación previa de nefilims, no del inicio de todo como tal.
    Me encantó conocer a este nuevo/viejo trío de protagonistas, sin embargo es imposible no ver las similitudes entre Jace y Will; fue lo único que me hizo ruido. Supongo que la norma dicta que me una al club de fans de Will, pero, aunque me gusta el personaje, me tiene algo verde este tipo de héroe. Prefiero el heroísmo de Jem que es misterioso pero tampoco podrido en secretos por los que tiene que alejar a todo el mundo, sino que prefiere decir: "tengo este mal, lucho contra ello todo el tiempo, pero no voy a dejar que eso me impida hacer lo correcto". Tessa me parece un personaje sólido y con una historia oculta que tanto ella como el lector quieren descubrir.
    Me pareció interesante el cambio de ambiente y de era, y por lo tanto, cambio de costumbres, mentalidades y respuestas al mismo mundo que comparten con generaciones posteriores. También fue un acierto mezclar el mundo de las sombras con la novedad que ocupaba el ingenio para ese entonces: las máquinas.
    Una vez más CC me atrapa en su mundo y estoy deseosa de seguir adentrándome en él.

    said on 

  • 4

    "Attento, Nephilim. Come voi uccidete, così sarete uccisi. Il vostro angelo non può proteggervi da ciò che non è opera di Dio o del Diavolo."

    Clare, non ne toppi una, eh?
    *batte le mani*

    Non è stato difficile lasciarmi ammaliare dall'alone di mistero di Will e dall'anima gentile di Jem.
    Non è stato difficile piegarmi al fascino di una Londr ...continue

    Clare, non ne toppi una, eh?
    *batte le mani*

    Non è stato difficile lasciarmi ammaliare dall'alone di mistero di Will e dall'anima gentile di Jem.
    Non è stato difficile piegarmi al fascino di una Londra ottocentesca e dei demoni che la popolano.

    Una narrazione fluida e scorrevole, un ritmo serrato.
    Mi verrebbe da dire che, a confronto, L'Angelo batte a occhi chiusi Città di Ossa.
    Ma forse metterli a confronto è sbagliato, L'Angelo parte avvantaggiato.
    Oramai gli Shadowhunters sono di casa ♥

    "Bisogna sempre essere prudenti con i libri e con ciò che contengono, perché le parole hanno il potere di cambiarci."

    said on 

  • 4

    Quizás es por todas las buenas críticas que me han llegado de este libro, tenía las expectativas muy altas, y al final ha sido un poco... no está mal pero no es para tanto... En fin, que es entretenid ...continue

    Quizás es por todas las buenas críticas que me han llegado de este libro, tenía las expectativas muy altas, y al final ha sido un poco... no está mal pero no es para tanto... En fin, que es entretenido, se lee muy rápido y el ambiente victoriano/ steampunk es un punto a su favor, pero tampoco me ha parecido nada espectacular. A ver qué pasa con los otros dos libros de la trilogía!

    said on 

  • 3

    Bello, ma...

    Mi è piaciuto come libro, tant'è che l'ho letto in due giorni. E' facile e scorrevole, ma devo dire che è un tantino sottotono rispetto alla serie originale. Tessa mi convince poco come personaggio, W ...continue

    Mi è piaciuto come libro, tant'è che l'ho letto in due giorni. E' facile e scorrevole, ma devo dire che è un tantino sottotono rispetto alla serie originale. Tessa mi convince poco come personaggio, Will mi sta sullo stomaco come pochi. L'unico che apprezzo veramente è Jem.
    Devo dire, però, che mi mancano ancora gli altri due volumi da leggere. Spero di rivalutare questa trilogia proseguendo nella lettura.

    said on 

  • 5

    bellissimo

    sinceramente ho un po snobbato questo genere per tanti motivi , poi ho deciso di dargli una possibilità e che dire? è stato amore a prima pagina. Le ambientazioni sono suggestive , vengono descritte s ...continue

    sinceramente ho un po snobbato questo genere per tanti motivi , poi ho deciso di dargli una possibilità e che dire? è stato amore a prima pagina. Le ambientazioni sono suggestive , vengono descritte senza appesantire troppo la narrazione.. i personaggi sono fatti bene , mi ha colpito molto il personaggio di Will ma soprattutto la protagonista non è la solita deficiente,che aspetta sempre di essere salvata , che vive sul pero , è una protagonista tosta, che deve capire chi è e non ha paura di scoprirlo , è forte, determinata .. finalmente un personaggio femminile con un po di carattere..
    non vedo l'ora di leggere il secondo

    said on 

  • 3

    Oggi o ieri? Sempre!

    Non importa il secolo in cui si muovono: Gli Shadowhunters ti rapiscono in qualunque epoca... Se poi la trilogia e ambientata nel 1878 e i protagonisti sono perfettamente come dovrebbero essere... Beh ...continue

    Non importa il secolo in cui si muovono: Gli Shadowhunters ti rapiscono in qualunque epoca... Se poi la trilogia e ambientata nel 1878 e i protagonisti sono perfettamente come dovrebbero essere... Beh non ci si può non innamorare.. Consigliatoooo :)

    said on 

  • 2

    In realtà... solita solfa!!!

    La Clare è sempre molto scorrevole nei suoi scritti e per questo non posso che apprezzarla.... purtroppo ambientazione diversa a parte.. la storia non si scosta minimamente da quella precedente!!!! Li ...continue

    La Clare è sempre molto scorrevole nei suoi scritti e per questo non posso che apprezzarla.... purtroppo ambientazione diversa a parte.. la storia non si scosta minimamente da quella precedente!!!! Libri ormai presi e quindi da leggere!!!

    said on 

  • 3

    Le aspettative per questa nuova ( per me) saga della Clare erano molto alte, visto quanto mi erano piaciuti gli altri suoi libri sugli Shadowhunters. L'Angelo mi è piaciuto, però purtroppo devo dire c ...continue

    Le aspettative per questa nuova ( per me) saga della Clare erano molto alte, visto quanto mi erano piaciuti gli altri suoi libri sugli Shadowhunters. L'Angelo mi è piaciuto, però purtroppo devo dire che è stato abbastanza al di sotto delle mie speranze, tanto che nel giudizio che gli ho dato su Goodreads si è preso solo tre tristi stelline.
    Da un lato però sono contenta, perché posso dimostrare - a me stessa inclusa - che Clare o non Clare, Shadowhunters o non Shadowhunters, sono ancora capace di riconoscere un libro fantastico da uno che ha avuto successo per un motivo o per un altro. Insomma, il fatto che abbia sempre decantato le lodi di questa scrittrice non significa affatto che non possa parlare male di un suo libro, se questo non mi soddisfa.

    recensione completa sul mio blog: http://libridelcuorecuoridilibri.blogspot.it/2014/10/recensione-shadowhunters-le-origini.html

    said on 

Sorting by