Cent'anni di solitudine

Di

Editore: Mondadori (Oscar)

4.4
(24707)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 378 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Chi tradizionale , Chi semplificata , Spagnolo , Portoghese , Francese , Tedesco , Giapponese , Olandese , Svedese , Catalano , Lettone , Polacco , Turco , Greco , Croato , Ungherese , Norvegese , Finlandese , Danese , Ceco , Rumeno

Isbn-10: A000091316 | Data di pubblicazione:  | Edizione 5

Disponibile anche come: Tascabile economico , Altri , Copertina rigida , Copertina morbida e spillati , eBook

Genere: Famiglia, Sesso & Relazioni , Narrativa & Letteratura , Fantascienza & Fantasy

Ti piace Cent'anni di solitudine?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
La scheda completa è una di queste:

http://www.anobii.com/books/011f7fae4dfe75e00c/

Ordina per
  • 5

    果然是經典的鉅作,並不特別厚重的書,卻清楚的交待了一個家族,六代人物的興衰,用語精簡粹鍊而且饒富寓意 。這其中還融合了眾多元素,戰爭、魔幻、情慾、懷舊、孤寂、死亡。

    布恩迪亞家族與馬康多的命運緊緊結合在一起,這個家族的人一出生就被孤寂纏繞,最後一代的命運更令人不忍卒賭,最終走上滅族的命運。而馬康多從與世隔絕的小鎮,經歷商業的發展、罷工、政府的屠殺與真相的掩飾,就像當時社會的縮影。當連年的大雨再尾隨 ...continua

    果然是經典的鉅作,並不特別厚重的書,卻清楚的交待了一個家族,六代人物的興衰,用語精簡粹鍊而且饒富寓意 。這其中還融合了眾多元素,戰爭、魔幻、情慾、懷舊、孤寂、死亡。

    布恩迪亞家族與馬康多的命運緊緊結合在一起,這個家族的人一出生就被孤寂纏繞,最後一代的命運更令人不忍卒賭,最終走上滅族的命運。而馬康多從與世隔絕的小鎮,經歷商業的發展、罷工、政府的屠殺與真相的掩飾,就像當時社會的縮影。當連年的大雨再尾隨十多年的乾旱後,這個小鎮變得殘破蕭條,再度與世隔絕,最後消失在一陣颶風中,從無而來,由無而終。

    如果說這本書傳達了深不見底、無可渲洩的孤寂,我個人感受更強烈的是虛無與幻滅。曾經是創鎮元老,在鎮上舉足輕重的布恩迪亞家族,幾代之後竟被鎮人遺忘,甚至認為奧瑞里亞諾上校的事蹟只是虛構的神話。當廣場上300人的屠殺被政府掩飾,居民相信沒有發生,生命就猶如不曾存在,說出真相的話就成了瘋言瘋語。也許真相只存在於相信,過去只刻印於記憶。當相信不再,記憶消失,事實就成了幻影,過去就蕩然無存。於是當一陣颶風吹起,吹走了馬康多小鎮,吹走了布恩迪亞家族,吹走了所有的記憶。那曾發生的一切,包括那一百年的孤寂,都不再存在,也不曾存在 。

    ha scritto il 

  • 1

    Stroncato da Pasolini che lo ritenne pieno di 'tradizionale manierismo barocco latino-americano' (e io concordo con lui), trovo Cent'anni di solitudine una gigantesca soap-opera (Anche i ricchi piango ...continua

    Stroncato da Pasolini che lo ritenne pieno di 'tradizionale manierismo barocco latino-americano' (e io concordo con lui), trovo Cent'anni di solitudine una gigantesca soap-opera (Anche i ricchi piangono, la ricordate?) sicuramente scritta eccellentemente ma che ho fatto grande difficoltà a digerire. Anzi, a tratti l'ho rigurgitata. Ho apprezzato il lieve e quasi invisibile filone esoterico sottostante. Per il resto: riesce benissimo a fare ciò che ti promette il titolo: lasciarti addosso una solitudine lunga cento anni.

    ha scritto il 

  • 5

    non avevo mai letto nulla di Gabo. E ho voluto cominciare ora e dal capolavoro. Inutile dire che mi ha travolto, immergendomi direttamente a Macondo, nella vita di José Arcadio Buendía e di sua moglie ...continua

    non avevo mai letto nulla di Gabo. E ho voluto cominciare ora e dal capolavoro. Inutile dire che mi ha travolto, immergendomi direttamente a Macondo, nella vita di José Arcadio Buendía e di sua moglie Ursula.

    Mi sono sorpreso a conversare con Melquíades di antiche pergamene, a fabbricare pesciolini d’oro con il colonnello Aureliano, ad odiare Fernanda, a commuovermi per Remedios la bella, a piangere per Pietro Crespi e a compatire la povera Meme.

    Come amo sottolineare, sono un (italo)calvinista convinto e, quindi, il realismo magico mi aveva già affascinato in altri tempi. Ora si conferma come un genere capace di tenermi con sé, di non farsi lasciare. Ho già preso altri due libri di García Márquez (Il generale nel suo labirinto e un’antologia di racconti edita da Mondadori), sperando che ripetano le meraviglie di questo testo immortale.

    ha scritto il 

  • 5

    Stupendo

    Romanzo incredibile, tra i migliori libri che abbia letto.
    Aiutatevi con Wikipedia per i nomi, ma non è difficile orientarsi. Storia ricchissima e coinvolgente. Consigliato a occhi chiusi. ...continua

    Romanzo incredibile, tra i migliori libri che abbia letto.
    Aiutatevi con Wikipedia per i nomi, ma non è difficile orientarsi. Storia ricchissima e coinvolgente. Consigliato a occhi chiusi.

    ha scritto il 

  • 3

    Sicuramente un libro da conoscere.
    Consiglio di disegnare l'albero genealogico della famiglia Buendia durante la lettura del libro: in certi momenti la costante ripetizione dei nomi dei personaggi (so ...continua

    Sicuramente un libro da conoscere.
    Consiglio di disegnare l'albero genealogico della famiglia Buendia durante la lettura del libro: in certi momenti la costante ripetizione dei nomi dei personaggi (soprattutto maschili) rischia di creare un po' di confusione.

    ha scritto il 

  • 4

    RECENSIONE #78

    Cent'anni di solitudine, Gabriel Garcìa Màrquez

    Poche parole su un classico intramontabile della letteratura. Anche perché... come si fa a recensire Cent'anni di solitudine? È un flusso ...continua

    RECENSIONE #78

    Cent'anni di solitudine, Gabriel Garcìa Màrquez

    Poche parole su un classico intramontabile della letteratura. Anche perché... come si fa a recensire Cent'anni di solitudine? È un flusso narrativo continuo che racconta le vicende della famiglia Buendia, dal capofamiglia José Arcadio ad Aureliano Babilonia.
    Macondo, il villaggio fondato dal capostipite della famiglia protagonista, sembra sospeso in un'altra dimensione, totalmente sconnesso dalla realtà circostante, salva qualche rara forma di comunicazione con l'esterno. Questo perché il tema portante del libro è certamente la solitudine, l'isolamento. Eh sì, perché non sempre una famiglia numerosa è sinonimo di calore e, per rubare un'espressione a Lost, si vive insieme e si muore soli. Ciascun Buendia vive infatti in un mondo tutto suo, spinto a ricercare più la compagnia dei morti - alcuni dei quali tornano in forma di spirito sempre per combattere la solitudine - che di coloro che lo circondano.
    Sicuramente non si tratta di un libro facile da leggere o scorrevole. Se siete pignoli come me sarà sicuramente divertente cimentarvi nella ricostruzione dell'albero genealogico della famiglia, generazione dopo generazione; altrimenti potrete semplicemente abbandonarvi al flusso narrativo lasciandovi cullare dalle parole di Gabriel Garcìa Marquez.
    Voto: 8,5/10
    passate a trovarmi su Facebook! www.facebook.com/quandounlibroticambialavita

    ha scritto il 

  • 3

    Tremendo

    Una girandola di personaggi (tutti con il medesimo nome) con un esistenza alquanto strampalata. Impossibile seguire le vicissitudini di questa bizzarra famiglia bisognerebbe avere una memoria di ferro ...continua

    Una girandola di personaggi (tutti con il medesimo nome) con un esistenza alquanto strampalata. Impossibile seguire le vicissitudini di questa bizzarra famiglia bisognerebbe avere una memoria di ferro.

    ha scritto il 

Ordina per
Ordina per