Cento colpi di spazzola prima di andare a dormire

Con Cd Audio

Di

Editore: Fazi

2.1
(6310)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 143 | Formato: Altri | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Chi tradizionale , Francese , Spagnolo , Portoghese , Tedesco , Turco

Isbn-10: 8881128667 | Isbn-13: 9788881128662 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Paperback

Genere: Famiglia, Sesso & Relazioni , Narrativa & Letteratura , Adolescenti

Ti piace Cento colpi di spazzola prima di andare a dormire?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Sedici anni, un diario, la scoperta di un mondo nuovo e diverso: il proprio corpo adolescente, il viaggio alla ricerca di sé attraverso il sesso, il desiderio di afferrare quel sentimento sempre imprendibile che è l'amore. E poi l'illusione di trovarlo in molti letti, in molti corpi, in case sconosciute con uomini che non la amano. Per Melissa tutto comincia con la sua prima volta: in quel momento capisce, o si illude di capire, che gli uomini non desiderano gustare l'essenza di una donna, non sono in grado di amare prescindendo dal corpo. Per questo Melissa il proprio corpo lo concede a chiunque lo chieda, per questo si dà speranzosa che qualcuno, guardandola negli occhi, si accorga della sua sete d'amore, finendo però in un tunnel oscuro e sporco, di umiliazione e di dolore in cui rischierà di perdere per sempre quello che ha di più prezioso: se stessa.
Ordina per
  • 1

    "C’è poco tempo: perché sprecarlo con questa spazzatura invece di rileggere la Divina Commedia? Il mio compito è insegnare e scrivere i miei libri, non leggere questa spazzatura per comunicare al pubb ...continua

    "C’è poco tempo: perché sprecarlo con questa spazzatura invece di rileggere la Divina Commedia? Il mio compito è insegnare e scrivere i miei libri, non leggere questa spazzatura per comunicare al pubblico che è spazzatura"
    Harold Bloom

    ha scritto il 

  • 3

    È sempre facile stroncare i fenomeni editoriali, considerarli spazzatura o carta sprecata. Eppure questo libro/diario per essere stato scritto da una ragazzina è scritto bene, con un linguaggio colto ...continua

    È sempre facile stroncare i fenomeni editoriali, considerarli spazzatura o carta sprecata. Eppure questo libro/diario per essere stato scritto da una ragazzina è scritto bene, con un linguaggio colto e ricercato. Certo parla di sesso, di una ragazzina che fa sesso e questo potrebbe far storcere il naso indubbiamente, ma parla soprattutto di fragilità e solitudine e questo penso faccia paura a molti, l'idea che la propria figlia possa cadere in un simile vortice è quel tipo di pensiero fastidioso che si preferisce subito scacciare via.
    Io non boccio questo libro, anzi ritengo sia uno spunto per riflettere.

    ha scritto il 

  • 1

    Gran battage pubblicitario, ma poi...

    ...poco succo. Pur essendo una vicenda verosimile (ed in parte anche vera) questi cento colpi di spazzola lasciano ben poco dopo la loro lettura, salvo il racconto di una ragazzina indubbiamente disin ...continua

    ...poco succo. Pur essendo una vicenda verosimile (ed in parte anche vera) questi cento colpi di spazzola lasciano ben poco dopo la loro lettura, salvo il racconto di una ragazzina indubbiamente disinibita (e anche parecchio disillusa) che passa da un'esperienza all'altra senza trarne una morale.
    Da un punto di vista letterario è scorrevole, anche se davvero troppo semplice. Sconsigliato, dunque, ed infatti non è un caso che Melissa P. sia ormai finita nel dimenticatoio della narrativa italiana.

    ha scritto il 

  • 1

    Vuoto assoluto

    Letto tanti anni fa, quando era appena uscito e non si parlava d'altro.
    Un unico pensiero: poveri alberi sacrificati per il nulla!!
    (non ho più ripetuto l'esperienza di libri simili, una volta mi è ba ...continua

    Letto tanti anni fa, quando era appena uscito e non si parlava d'altro.
    Un unico pensiero: poveri alberi sacrificati per il nulla!!
    (non ho più ripetuto l'esperienza di libri simili, una volta mi è bastata!)

    ha scritto il 

  • 1

    E' un romanzetto, scritto sotto forma di diario di un adolescente siciliana che vive delle storie allucinanti di sesso, avrebbe tante pretese, ma non è all'altezza nè di un romanzo d'amore nè tanto me ...continua

    E' un romanzetto, scritto sotto forma di diario di un adolescente siciliana che vive delle storie allucinanti di sesso, avrebbe tante pretese, ma non è all'altezza nè di un romanzo d'amore nè tanto meno di un romanzo erotico.

    ha scritto il 

  • 2

    Credo sia un libro scorrevole e scritto bene, probabilmente anche per la brevità della storia.
    In ogni caso, se vogliamo paragonare il libro alle ragazzine di oggi ci azzecca in pieno. Storia della so ...continua

    Credo sia un libro scorrevole e scritto bene, probabilmente anche per la brevità della storia.
    In ogni caso, se vogliamo paragonare il libro alle ragazzine di oggi ci azzecca in pieno. Storia della solita ragazza incompresa, problematica, alla ricerca di qualcuno che la sappia amare. Prima di arrivare all'amore però, scende attraversando una strada tortuosa, che può portare solo all'autodistruzione.
    Tutto incentrato sul sesso, l'apparenza, contenuti abbastanza poveri.
    In ogni caso leggibile, da passatempo.

    ha scritto il 

  • 1

    voglio trovare un senso a questo libro,anche se questo libro un senso non ce l'ha...
    perchè una ragazzina cerca di riempire il proprio vuoto con il sesso?
    perchè la protagonista non crede di poter ess ...continua

    voglio trovare un senso a questo libro,anche se questo libro un senso non ce l'ha...
    perchè una ragazzina cerca di riempire il proprio vuoto con il sesso?
    perchè la protagonista non crede di poter essere amata in un altro modo?
    cosa spinge le adolescenti di oggi a buttarsi in questo mondo del sesso (e del suo commercio) con tanta leggerezza?
    cosa c'è dietro questa apparente leggerezza?
    ecco...avrei tanto voluto che questo libro spiegasse anche questo,invece è solo un'accozzaglia di contenuti scabrosi. se vi piace il genere,ci sono libri migliori.

    ha scritto il 

Ordina per
Ordina per