Che cos'è l'illuminismo

Riflessione filosofica e pratica politica

Voto medio di 64
| 13 contributi totali di cui 5 recensioni , 7 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
L'illuminismo, il «rischiaramento», è soltanto un atteggiamento di coraggio intellettuale, o anche una bussola che può orientare la concreta prassi sociale e politica? A questo interrogativo cercano di rispondere nella seconda metà del ... Continua
Ha scritto il 04/07/17
L'uso della ragione tra Kant e Foucault
Sapere aude!, il coraggio di usare la ragione, è probabilmente l'espressione che meglio sintetizza il manifesto illuminista e il lascito intellettuale di Kant. L'uso della ragione infatti è ciò che maggiormente contraddistingue l'attività ...Continua
Ha scritto il 12/10/13
Un breve articolo in cui il filosofo francese rileva l'importanza dell'omonimo scritto di Kant nel suo essere - con il suo riflettere sul proprio presente, sulla pura attualità, sul momento singolare in cui si scrive e a causa del quale si scrive, ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 07/06/12
Illuminiamoci
(1) L'illuminismo è l'uscita dell'uomo da uno stato di minorità il quale è da imputare a lui stesso. Minorità è l'incapacità di servirsi del proprio intelletto senza la guida di un altro. Imputabile a se stessi è questa minorità se la causa ...Continua
Ha scritto il 06/03/11
L'illuminismo è l'uscita del genere umano dalla condizione di minorità che egli deve imputare a se stesso.
Dopo essermi sentita una grande perché ho finalmente imparato la definizione (applausi e tanta stima), posso più o meno confermare la frase che mi ha spinto a leggere questo trattato: "la definizione katiana di illuminismo andrebbe letta ogni ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 19/03/08
l'ho letto solo per un esame di letteratura tedesca perciò il voto è quello che è... sicuramente istruttivo....

Ha scritto il Apr 11, 2017, 08:37
Sapere aude! Abbi il coraggio di servirti del tuo proprio intelletto!
Pag. 13
Ha scritto il Apr 11, 2017, 08:36
Illuminismo è l'uscita dell'uomo dalla minorità che è a se stesso imputabile. Minorità è l'incapacità di servirsi del proprio intelletto senza guida di un altro
Pag. 11
Ha scritto il May 19, 2015, 15:39
Kant propone a Federico II, in termini appena velati, una specie di contratto: potremmo chiamarlo il contratto tra il dispotismo razionale e la libera ragione: l'uso pubblico e libero della ragione autonoma sarà la migliore garanzia di ubbidienza, ...Continua
Pag. 30
Ha scritto il May 19, 2015, 15:34
"Ragionate quanto volete e su tutto ciò che volete; solamente obbedite!"
Pag. 18
Ha scritto il May 19, 2015, 15:34
Se dunque ora si domanda: "viviamo noi attualmente in un'età rischiarata?" Allora la risposta è: no, bensì in un'età di rischiaramento."
Pag. 16

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il May 04, 2016, 13:40
193 KAN 8145 Filosofia e Psicologia

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi