Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Che la festa cominci

By Niccolò Ammaniti

(7206)

| Paperback | 9788806191016

Like Che la festa cominci ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Nel nuovo romanzo di Niccolò Ammaniti gli ultimi Cavalieri dell’Apocalisse fanno riunioni sataniste in una pizzeria di Oriolo Romano. Uno scrittore di successo da anni non scrive più una riga. Un palazzinaro si compra dal Comune di Roma un parco pubb Continue

Nel nuovo romanzo di Niccolò Ammaniti gli ultimi Cavalieri dell’Apocalisse fanno riunioni sataniste in una pizzeria di Oriolo Romano. Uno scrittore di successo da anni non scrive più una riga. Un palazzinaro si compra dal Comune di Roma un parco pubblico di 170 ettari per farne la sua residenza privata. E organizza la festa esclusiva e imprevista del secolo.

1366 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Mi ha fatto pensare al film diretto da Sorrentino "La grande bellezza".

    Is this helpful?

    Lu*na said on Oct 16, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    è stato un vero peccato conoscere ammaniti con questo romanzo. Se è vera la bravura di questo autore che i più decantano, in queste pagine se ne intravede giusto l'ombra. Forte nella fantasia e nella penna, la storia e i personaggi risultano molto in ...(continue)

    è stato un vero peccato conoscere ammaniti con questo romanzo. Se è vera la bravura di questo autore che i più decantano, in queste pagine se ne intravede giusto l'ombra. Forte nella fantasia e nella penna, la storia e i personaggi risultano molto insipidi nel voler dimostrare quasi ostentatamente le debolezze del nostro tempo. Caro niccolò ti daro di certo un'altra occasione ma non posso consigliare questa tua fatica.

    Is this helpful?

    Raffaella said on Sep 14, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    il peggiore che abbia mai letto.... che peccato!
    linguaggio scadente, semplicistico, poco humor...storia esagerata, intreccio banale.
    bah! speriamo nel prossimo..

    Is this helpful?

    VENTO D'ESTATE said on Sep 12, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Forse le quattro stelle sono un po' generose. Le piazzo per certi passaggi particolarmente riusciti. Perché Ammaniti sa scrivere, non ci son cacchi, ma nella ricerca di un affresco così "globale" è proprio il totale che un po' si perde. L'impianto co ...(continue)

    Forse le quattro stelle sono un po' generose. Le piazzo per certi passaggi particolarmente riusciti. Perché Ammaniti sa scrivere, non ci son cacchi, ma nella ricerca di un affresco così "globale" è proprio il totale che un po' si perde. L'impianto complessivo sta lì fragilmente, a sostenere le buone intuizioni che sono nel racconto di alcuni personaggi e situazioni, più che nella storia in sé. Come il protagonista Fabrizio Ciba, Ammaniti potrebbe forse scrivere il "grande romanzo dell'Italia contemporanea". Ma non è questo.

    Is this helpful?

    Jeremy said on Aug 30, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    La scrittura è fresca, giovanile e scorrevole. Ma questo era presumibile. Ce lo si aspetta da Ammaniti. Piuttosto, il vero punto di forza di questo libro è un'immagine satirica ma neanche troppo lontana della Roma bene che nell'apoteosi della spettac ...(continue)

    La scrittura è fresca, giovanile e scorrevole. Ma questo era presumibile. Ce lo si aspetta da Ammaniti. Piuttosto, il vero punto di forza di questo libro è un'immagine satirica ma neanche troppo lontana della Roma bene che nell'apoteosi della spettacolarità dei suoi happenings mondani si sfacela nella sua superficialità più grezza.
    Questo romanzo è una "Grande bellezza" apocalittica, ambientata in una Villa Ada affascinante e impossibile.
    E l'intreccio dei personaggi - tutt'altro che banali - che vi ruota attorno fa sì che Ammaniti si meriti almeno quattro stelle. Altro che "Non ho paura"...

    Is this helpful?

    Cles said on Aug 9, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Direi più due stelle e mezzo che tre, la scrittura è quella del solito buon Ammaniti ma alcune "trovate" sono un po estreme a mio avviso -- Attenzione Spoiler -- La trovata dei russi nelle catacombe è stata troppo una sparata secondo me. comunque in ...(continue)

    Direi più due stelle e mezzo che tre, la scrittura è quella del solito buon Ammaniti ma alcune "trovate" sono un po estreme a mio avviso -- Attenzione Spoiler -- La trovata dei russi nelle catacombe è stata troppo una sparata secondo me. comunque in linea di massima piacevole e scorrevole come tutti i suoi romanzi.

    Is this helpful?

    Peter said on Aug 6, 2014 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (7206)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Paperback 331 Pages
  • ISBN-10: 8806191012
  • ISBN-13: 9788806191016
  • Publisher: Einaudi (Stile libero Big)
  • Publish date: 2009-10-27
  • Also available as: Softcover , eBook
Improve_data of this book