Che tu sia per me il coltello

Voto medio di 5161
| 2.044 contributi totali di cui 1.119 recensioni , 923 citazioni , 0 immagini , 2 note , 0 video
In una riunione scolastica un uomo vede una sconosciuta che cerca, con un gesto quasi impercettibile, di isolarsi. La vede per non più di cinque minuti, ma quel gesto lo ipnotizza e l'uomo decide di scriverle, proponendole un rapporto profondo, apert ...Continua
Simone Malizia
Ha scritto il 15/07/18
Il paradiso della noia

Un romanzo epistolare, molto introspettivo e complicato nella lettura e nell'interpretazione.

Cento_book
Ha scritto il 15/07/18
In un gruppo di persone, un uomo nota una donna sconosciuta che sembra volersi isolare dagli altri. Yair, commosso da quella che egli interpreta come un'impercettibile e ostinata difesa, le scrive una lettera, proponendole un rapporto profondo, apert...Continua
iBruno
Ha scritto il 25/06/18
Lettura noiosissima. Amo tanto la scrittura quanto la struttura.Trovo insopportabile, quindi, il maledetto libero flusso di coscienza, di cui è pieno questo libro. Scrivessero a me una delle lettere che leggiamo in quest’opera, diffiderei il mittente...Continua
Flaviette
Ha scritto il 10/04/18
null
Sicuramente è un libro che va letto nel momento giusto, con cuore e anima bene aperti per il massimo assorbimento emotivo possibile. Scorrevole, si legge piacevolmente, tuttavia ho trovato degli ingorghi, delle ripetizioni e degli eco un po' fastidio...Continua
Pech!
Ha scritto il 16/02/18

La storia non è niente di speciale. Anzi, è abbastanza piatta.
Per fortuna Grossman scrive molto bene.
Il protagonista, Yair, ogni tanto sgancia delle gran bombe.


Mary Aquilini
Ha scritto il Apr 01, 2018, 12:14
Quando hai descritto te stessa per eliminare qualsiasi dubbio e, chissà perché, ti sei riassunta in una sola frase, oltretutto tra parentesi (...). Se è davvero così, se ti senti tra parentesi, permettimi allora di infilarmici dentro, e che tutto il...Continua
Pag. 24
Mary Aquilini
Ha scritto il Apr 01, 2018, 12:10
Sarei felice di poter dire a me stesso : “ Con lei ho stillato la verità’”. Sì, è questo quello che voglio. Voglio che tu sia per me il coltello, e anch’io lo sarò per te, prometto. Un coltello affilato ma misericordioso - parola tua.
Pag. 17
Mary Aquilini
Ha scritto il Apr 01, 2018, 12:08
... perché se il mio corpo ora dice la verità, e il corpo, come sai, non mente... Non mente? Ma quante volte ho mentito con il corpo? Quante volte ho abbracciato e baciato, quante volte ho chiuso gli occhi con un sospiro e sono venuto ruggendo, ma se...Continua
Pag. 16
Mary Aquilini
Ha scritto il Apr 01, 2018, 12:05
E i graffi che non mi sono fatto, le punture che non mi sono preso, il tuo sudore che non ho leccato.
Pag. 36
GJ.
Ha scritto il Apr 19, 2017, 14:05
Amore è il fatto che tu sei per me il coltello col quale frugo dentro me stesso.

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Katia
Ha scritto il Oct 11, 2016, 15:57
Pagina 69 al seguente indirizzo: Che tu sia per me il coltello
Biblioteche...
Ha scritto il Apr 15, 2016, 07:34
892.4 GRO 7303 Letterature delle altre Lingue

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi