In una sterminata suburra, che Burroughs avrebbe poi definito «Interzona», e che qui va da Città del Messico, capitale mondiale del delitto («il cielo di un azzurro che si intona con i cerchi degli avvoltoi»), a Panama, Lee, alter ego dello scrittore ...Continua
Nemo_bis
Ha scritto il 02/04/18
Moderato sbaraglio
Pseudo-diario di una dipendenza da droghe e giovani ragazzi, fino alla tragedia mai sfiorata ma spiegata nell'introduzione. Divertente ma impietoso il ritratto di un Messico dove statunitensi scappati di casa si lasciavano andare senza regole. Inarre...Continua
Les75
Ha scritto il 30/12/17
Viaggio infernale in un non-logo esistente solo nella testa di Burroughs, l'Interzona. Incontri raccapriccianti, sordide prestazioni sessuali, personaggi affetti da ogni più orrendo vizio si alternano in un carosello di mostruosità senza speranza. Da...Continua
Paola C.
Ha scritto il 26/03/17

"Nella tristezza profonda non c'è posto per il sentimentalismo. È definitiva come le montagne: c'è e basta" (p. 94)

VittorioC
Ha scritto il 12/07/16
Queer (1985)
Queer è la storia , raccontata con molti particolari, della fallimentare relazione di William Lee (alter ego dell'autore) con Lewis Marker, che nel libro viene chiamato Eugene Allerton. I due intraprendono un viaggio in Equador alla ricerca dello yag...Continua
intortetor
Ha scritto il 20/02/16
non so, forse il mio sbaglio è stato leggere "le lettere dello yage" e "interzona" prima di "diverso": perchè alla fine emerge un senso di deja-vu, e stufa un po'. certo che se burroughs avesse messo assieme "junkie", questo libro e il meglio dei tre...Continua

Ashre
Ha scritto il Apr 13, 2010, 07:32
Ripensandoci, è esattamente questa la saggezza dell'Oriente. Gli occidentali pensano che ci sia qualche segreto da scoprire. L'Oriente dice: "E io che cazzo ne so?".
Pag. 86
Ashre
Ha scritto il Apr 12, 2010, 12:37
Poi conobbi il significato della solitudine. Ma dalla tomba mi giunsero le parole di Bobo, le sibilanti leggermente blese. "Nessuno è mai veramente solo. Tu sei parte di tutto ciò che vive." Il difficile è convincere gli altri che sono davvero parte...Continua
Pag. 56
Ashre
Ha scritto il Apr 12, 2010, 08:34
Mi stavo inoltre sforzando di trovare un modo per continuare a scrivere, per mettere le cose in chiaro; scrivere è come un vaccino. Appena una cosa viene scritta, perde il potere della sorpresa, proprio come un virus perde il vantaggio quando un viru...Continua
Pag. 18

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi