Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Chi ha spostato il mio formaggio?

Edizione speciale illustrata

Di

Editore: Sperling & Kupfer

3.5
(788)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 109 | Formato: Paperback

Isbn-10: 882004398X | Isbn-13: 9788820043988 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Disponibile anche come: Copertina rigida

Genere: Education & Teaching , Self Help , Social Science

Ti piace Chi ha spostato il mio formaggio??
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Una storiella breve, densa di significati e insegnamenti, che fa comprendere ai lettori l'importanza e il valore del cambiamento, della flessibilità e dell'apertura al nuovo. Nasofino e Trottolino sono topolini, Tentenna e Risolino sono gnomi grandi come topolini. Tutti e quattro vivono in un labirinto e sono alla ricerca del formaggio, che li nutra e li faccia vivere felici. Il formaggio è la metafora di quello che vorremmo avere dalla vita: un lavoro soddisfacente e appagante, una bella relazione d'amore, tranquillità economica. Il labirinto è il mondo in cui viviamo, fatto di cose e persone.
Ordina per
  • 3

    storiella semplice e morale americana.
    interessante magari da applicare fuori dal contesto aziendale, una volta individuato il proprio formaggio da perseguire, la cosa che può darci un senso e una fel ...continua

    storiella semplice e morale americana.
    interessante magari da applicare fuori dal contesto aziendale, una volta individuato il proprio formaggio da perseguire, la cosa che può darci un senso e una felicità

    ha scritto il 

  • 3

    Insomma...

    Anche se è molto, molto breve, probabilmente ne bastava la metà. Gli stessi concetti ripetuti più e più volte per un insegnamento che, sì, può far riflettere, ma in fondo si rivela piuttosto banale. N ...continua

    Anche se è molto, molto breve, probabilmente ne bastava la metà. Gli stessi concetti ripetuti più e più volte per un insegnamento che, sì, può far riflettere, ma in fondo si rivela piuttosto banale. Nessuna illuminazione, almeno per me.

    ha scritto il 

  • 3

    Si legge davvero in un'ora. Ti da qualche spunto di riflessione per non piangerti addosso di fronte ad un cambiamento: non significa per forza che tutto è finito! Detto questo, molto semplice e sempli ...continua

    Si legge davvero in un'ora. Ti da qualche spunto di riflessione per non piangerti addosso di fronte ad un cambiamento: non significa per forza che tutto è finito! Detto questo, molto semplice e semplicistico!

    ha scritto il 

  • 2

    Chi ha spostato il mio formaggio?

    Dovrebbe essere tipo un libro di auto - aiuto o qualcosa del genere. L'ho letto col mio fidanzato. Che dire? L'ho trovato un libretto banale, scontato, noioso, una classica "americanata". Voto: 2 stel ...continua

    Dovrebbe essere tipo un libro di auto - aiuto o qualcosa del genere. L'ho letto col mio fidanzato. Che dire? L'ho trovato un libretto banale, scontato, noioso, una classica "americanata". Voto: 2 stelline solo per i disegni dei topini.

    ha scritto il 

  • 5

    20-2014

    Testo fondamentale sul tema del cambiamento. E' una storiella molto citata (anche dal sottoscritto) ma che finora non avevo mai letto integralmente.

    La si legge in meno di un'ora, ma vi assicuro che r ...continua

    Testo fondamentale sul tema del cambiamento. E' una storiella molto citata (anche dal sottoscritto) ma che finora non avevo mai letto integralmente.

    La si legge in meno di un'ora, ma vi assicuro che raramente potreste impiegare meglio questo tempo. Applicato alle dinamiche di lavoro è sicuramente il testo con la maggior capacità di efficacia. Attenzione: non è un libro sul cambiare lavoro. E' un libro sul cambiare testa.

    In fondo... siamo tutti un pò Tentenna, ma nessuno vuol essere Tentenna....

    ha scritto il 

Ordina per