Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Chiedi perdono

Di

Editore: RL Libri - Superpocket

4.1
(885)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: | Formato: Altri

Isbn-10: 8846208099 | Isbn-13: 9788846208095 | Data di pubblicazione: 

Disponibile anche come: Paperback

Genere: Family, Sex & Relationships , Fiction & Literature , History

Ti piace Chiedi perdono?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Un'isola livida e crudele della Nuova Scozia sul finire dell'Ottocento, ungiovane accordatore di pianoforti, una tredicenne libanese. I due si amano, eper sposarsi non esitano a fuggire. La loro passione sarà breve e bruciante,immani le conseguenze: giacché sulle loro figlie si abbatterà un destino dicolpe indicibili e occulte menzogne che finirà per distruggerle.
Ordina per
  • 5

    Gotico, cupo, asfissiante, morboso. BELLISSIMO. I rimandi a Cime Tempestose sono evidenti, sottesi, ma mai danno l'idea di un "già letto". Una famiglia disfunzionale, un padre che è il male, fantasmi, l'ineluttabilità del destino, il Paradiso, l'Inferno e il Purgatorio che sono le tre sorelle, l' ...continua

    Gotico, cupo, asfissiante, morboso. BELLISSIMO. I rimandi a Cime Tempestose sono evidenti, sottesi, ma mai danno l'idea di un "già letto". Una famiglia disfunzionale, un padre che è il male, fantasmi, l'ineluttabilità del destino, il Paradiso, l'Inferno e il Purgatorio che sono le tre sorelle, l'oceano verde, schiumante, invitante. L'amore. La perdizione.
    Che bello questo libro, che bello!

    ha scritto il 

  • 2

    C'è un buon inizio, ma niente altro. Chiedo perdono a me che l'ho finito! Potevo impiegare il mio tempo in una lettura meno deludente, dato che già dopo le prime 50 pagine si capiva che era meglio lasciar perdere.
    E l'autrice dovrebbe chiedere perdono ai lettori!

    ha scritto il 

  • 4

    Bel romanzo scritto con stile alle volte poetico ma sempre avvincente:il dramma di una famiglia canadese dei primi del 900 tra incesti,segregazioni razziali e un bigottismo religioso che causerà tormenti e sofferenza.
    Da segnalare il personaggio di Frances.

    ha scritto il 

  • 5

    Un libro bellissimo, potente, a volte disturbante, ma anche poetico, struggente, con meravigliose figure femminili ed un unico personaggio maschile che sembra votato alla loro distruzione.

    ha scritto il 

  • 1

    mortalmente noioso

    Un libro noiosissimo. L'Autrice vorrebbe fare un feuilleton ma poi, ad ogni pagina o quasi, ci ripensa e cerca di scrivere un romanzo postmoderno, minimalista, poche righe capisce che non ne ha le capacità e riprova a scrivere un feuilleton. Il risultato è un libro scritto in modo piatto, ci sono ...continua

    Un libro noiosissimo. L'Autrice vorrebbe fare un feuilleton ma poi, ad ogni pagina o quasi, ci ripensa e cerca di scrivere un romanzo postmoderno, minimalista, poche righe capisce che non ne ha le capacità e riprova a scrivere un feuilleton. Il risultato è un libro scritto in modo piatto, ci sono più colpi di scena che in Beatiful.
    Raggiungere l'ultima pagina è stata una faticaccia.

    ha scritto il 

  • 5

    metto 5 stelle perchè la scrittrice di questo romanzo secondo me è un genio.. la storia in sè è molto triste e il romanzo a tratti è un po' faticoso, ma la maniera in cui vengono descritti alcuni personaggi e le loro emozioni ne fanno un piccolo capolavoro..

    ha scritto il 

  • 3

    Storia di una famiglia disfunzionale, drammaticamente, esageratamente disfunzionale.

    Una bella scrittura, fluida e potente.
    Alcuni personaggi sono magnifici, come la povera Materia “dal corpo scuro e dal cervello annacquato” destinata ad una vita esangue, condannata alla solitudine e schiacciata dalla colpa.
    Lei, così semplice e docile, “ha visto il demone ...continua

    Una bella scrittura, fluida e potente.
    Alcuni personaggi sono magnifici, come la povera Materia “dal corpo scuro e dal cervello annacquato” destinata ad una vita esangue, condannata alla solitudine e schiacciata dalla colpa.
    Lei, così semplice e docile, “ha visto il demone e lui l’ha guardata” e da allora sa di dover proteggere, a costo della propria vita, le proprie incaute creature.
    La vita le riserverà una scelta terribile alla quale soccomberà, come molte delle figure femminili di questa complessa saga famigliare.

    Se è difficile negare che nella prima parte di questo corposo romanzo la MacDonald riesca ad agganciare il lettore ed immergerlo nella casa che profuma di cedro e di cannella, devo comunque confessare che, a metà lettura, ho smarrito l’incanto, ho desiderato che la storia proseguisse in maniera più sobria, senza sfilacciamenti.
    E invece il racconto si dilunga e si appesantisce di colpe indicibili e turpitudini, quasi che l’autrice cercasse di mantenere l’interesse del lettore esaltando gli aspetti più malsani di una famiglia le cui vicissitudini richiamano alla mente gli atti dissoluti ed eccessivi della tragedia greca.
    Cinque stelle alle prime duecento pagine, poi l'occhio inizia a spegnersi. Peccato.

    ha scritto il 

  • 4

    Un'affrasco familiare ricco d'inventiva drammatica in uno stile sorprendente

    Un romanzo forte, ricco di contenuti e d'inventiva drammatica, che illustra le vicende di una famiglia canadese nei primi decenni del '900. Stupisce che sia un'opera prima (la MacDonald di mestiere è attrice ed autrice teatrale) perchè scritta benissimo con uno stile a tratti sorprendente ed una ...continua

    Un romanzo forte, ricco di contenuti e d'inventiva drammatica, che illustra le vicende di una famiglia canadese nei primi decenni del '900. Stupisce che sia un'opera prima (la MacDonald di mestiere è attrice ed autrice teatrale) perchè scritta benissimo con uno stile a tratti sorprendente ed una maestria che convincono ed avvincono.

    ha scritto il 

  • 4

    Un libro emozionale ed emozionante. La storia di una famiglia, la storia delle donne che la compongono e di un unico uomo votato a distruggerle... In un mosaico di racconti e di vite che si intrecciano, avanzano e tornano insieme, gli eventi si dipanano e la verità viene a galla e si ricompone at ...continua

    Un libro emozionale ed emozionante. La storia di una famiglia, la storia delle donne che la compongono e di un unico uomo votato a distruggerle... In un mosaico di racconti e di vite che si intrecciano, avanzano e tornano insieme, gli eventi si dipanano e la verità viene a galla e si ricompone attraverso vie impensate. E l'unico dubbio che resta è perché mai queste donne debbano chiedere perdono a qualcuno o a qualcosa, mentre invece è la vita o, meglio, il destino a doversi scusare con loro.

    ha scritto il 

Ordina per