Ciclo di Dune

Nord - I Grandi Cicli 5 [5 volumi]

Di

Editore: Nord

4.5
(287)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 2226 | Formato: Cofanetto

Isbn-10: 8842902454 | Isbn-13: 9788842902454 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Roberta Rambelli , Sandro Sandrelli , Giampaolo Cossato

Disponibile anche come: Paperback

Ti piace Ciclo di Dune?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis

ACQUISTA LIBRO
Acquisto non disponibile
per questo libro
Descrizione del libro
Cofanetto di 5 volumi.
Comprende:
5.I Dune (Dune, 1965), Frank HERBERT
cop. non illustrato, tr. Giampaolo Cossato e Sandro Sandrelli
5.II Messia di Dune (Dune Messiah, 1969), Frank HERBERT
cop. non illustrato, tr. Giampaolo Cossato e Sandro Sandrelli
5.III I figli di Dune (Children of Dune, 1977), Frank HERBERT
cop. non illustrato, tr. Giampaolo Cossato e Sandro Sandrelli
5.IV L'imperatore-dio di Dune (God Emperor of Dune, 1981), Frank HERBERT
cop. non illustrato, tr. Roberta Rambelli
5.V Gli eretici di Dune (Heretics of Dune, 1984), Frank HERBERT
cop. non illustrato, tr. Giampaolo Cossato e Sandro Sandrelli
* * *
Note: 
il codice ISBN si riferisce all'intero cofanetto;
il codice ISBN è stato assegnato a posteriori dalla casa editrice, a partire da giugno 1993.
Ordina per
  • 5

    Ufficialmente, questo libro è di fantascienza, ma la sua trama viaggia sul sottile confine tra la fantascienza e il fantasy. Da un lato troviamo viaggi spaziali e tecnologie futuristiche, dall'altro a ...continua

    Ufficialmente, questo libro è di fantascienza, ma la sua trama viaggia sul sottile confine tra la fantascienza e il fantasy. Da un lato troviamo viaggi spaziali e tecnologie futuristiche, dall'altro antiche leggende, combattimenti all'arma bianca, un pianeta e un popolo antichi e misteriosi.
    La prima metà della trama è veloce e piena di colpi di scena, mentre la seconda è più lenta e studiata; questo segue i sentimenti e i pensieri del giovane protagonista, che all'inizio è un adolescente impulsivo, ma col tempo cresce e matura e diviene più saggio.
    Linea della trama: vendetta, desiderio di libertà e di riscatto, speranza in un mondo migliore.
    Bellissimo!

    ha scritto il 

  • 4

    Herbert ha saputo creare un mondo completo sotto praticamente tutti i punti di vista. L'intreccio regge sempre, l'aspetto epico è forte e la vicenda oltre ad essere avvincente è anche emozionante. Non ...continua

    Herbert ha saputo creare un mondo completo sotto praticamente tutti i punti di vista. L'intreccio regge sempre, l'aspetto epico è forte e la vicenda oltre ad essere avvincente è anche emozionante. Non aggiungo altro, a parte... leggetelo!

    ha scritto il 

  • 2

    Dune assomiglia ad una scatola regalo molto appariscente il cui contenuto delude però le aspettative. L'ambientazione è affascinante e molto curata ma la storia è lenta e prevedibile: sembra una lunga ...continua

    Dune assomiglia ad una scatola regalo molto appariscente il cui contenuto delude però le aspettative. L'ambientazione è affascinante e molto curata ma la storia è lenta e prevedibile: sembra una lunga introduzione a qualcosa che non arriva mai o che viene liquidato troppo in fretta. Inoltre, si sente la mancanza di un cattivo all'altezza della situazione.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    5

    "Dio creò Arrakis per temprare il fedele"

    Per me, un libro fantastico, nient'altro da dire! Profondo in certi punti, epico in altri, completo e avvincente.

    "La parete era stata squarciata per quaranta metri, e le porte si aprivano sulla sabbi ...continua

    Per me, un libro fantastico, nient'altro da dire! Profondo in certi punti, epico in altri, completo e avvincente.

    "La parete era stata squarciata per quaranta metri, e le porte si aprivano sulla sabbia sconvolta dalla tempesta. Da una distanza infinita una nuvola di polvere incombeva sul mondo. Campi di elettricità statica crepitavano tra le nubi e i lampi degli scudi cortocircuitati s'innalzavano da ogni parte. La pianura brulicava di figure che si battevano: Sardaukar e uomini avvolti nei mantelli che continuavano a balzar fuori dal cuore turbinante della tempesta.
    Tutto questo faceva da cornice a quello che l'Imperatore indicava con la mano.
    Dalla nuvola di sabbia uscì una schiera compatta di forme risplendenti, curve gigantesche s'innalzarono su zanne di cristallo che divennero le bocche spalancate dei vermi delle sabbie: una massiccia parete di vermi, ognuno con un plotone di Fremen che lo spronava all'attacco. Piombarono su di loro fischiando, stridendo, schiacciando la mischia furiosa sulla pianura, in uno sventolio di mantelli neri nella tempesta."

    ha scritto il 

  • 4

    non è un libro facile indubbiamente. molto mistico...una miscellanea di tutte le grandi religioni. sicuramente il più originale che mi sia capitato di leggere. anche per chi non ama la fantascienza ...continua

    non è un libro facile indubbiamente. molto mistico...una miscellanea di tutte le grandi religioni. sicuramente il più originale che mi sia capitato di leggere. anche per chi non ama la fantascienza

    ha scritto il 

  • 5

    Il dormiente deve svegliarsi. (Duca Leto Atreides)

    ----

    Chi controlla la spezia, controlla l'universo! (Barone Vladimir Harkonnen)

    ----

    on devo avere paura. La paura uccide la mente. La paura è la pic ...continua

    Il dormiente deve svegliarsi. (Duca Leto Atreides)

    ----

    Chi controlla la spezia, controlla l'universo! (Barone Vladimir Harkonnen)

    ----

    on devo avere paura. La paura uccide la mente. La paura è la piccola morte che porta con sé l'annullamento totale. Guarderò in faccia la mia paura. Permetterò che mi calpesti e mi attraversi. E quando sarà passata, aprirò il mio occhio interiore e ne scruterò il percorso. Là dove andrà la paura non ci sarà più nulla. Soltanto io ci sarò. (Paul Atreides)

    ----

    Reverenda Madre Gaius Helen Mohiam: Nessun uomo ha mai bevuto l'acqua della vita.
    Paul Atreides: In tanti hanno provato e non sono riusciti?
    Reverenda Madre Gaius Helen Mohiam: In tanti hanno provato e sono morti!

    ha scritto il 

  • 4

    Profumo di Spezia!

    Ammetto che la mia parte superficiale ha condizionato parecchio la lettura, perchè di solito, le storie nuove, amo leggerle su libri belli nuovi, mentre questa povera copia di biblioteca era consunta ...continua

    Ammetto che la mia parte superficiale ha condizionato parecchio la lettura, perchè di solito, le storie nuove, amo leggerle su libri belli nuovi, mentre questa povera copia di biblioteca era consunta dagli anni e dalle mille mani in cui è stata. Comunque, alla fine, sono riuscita a far mia questa pietra miliare della Fantascienza/Fantasy e, nonostante alcuni difetti (che io personalmente ci ho trovato) alla fine mi è piaciuto e, col tempo, proseguirò l'avventura di questo messia: il Kwisatz-Haderach!!

    ha scritto il