Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Ciliegie o ciliege?

E altri 2406 dubbi della lingua italiana

By Giuseppe Patota,Valeria Della Valle

(68)

| Paperback | 9788820051815

Like Ciliegie o ciliege? ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Chi può dire di non aver mai avuto un dubbio, scrivendo un tema, un articolo, o anche solo una mail (o un mail?), di non essersi mai trovato faccia a faccia (o a faccia a faccia?) con una parola dall'accento incerto? Sbagliare non è questione d'ignor Continue

Chi può dire di non aver mai avuto un dubbio, scrivendo un tema, un articolo, o anche solo una mail (o un mail?), di non essersi mai trovato faccia a faccia (o a faccia a faccia?) con una parola dall'accento incerto? Sbagliare non è questione d'ignoranza o della sclèrosi (o scleròsi?) delle nostre arterie, ma dipende spesso dalla complessità della nostra bella lingua. Non è dunque il caso che ci vergognamo (o vergogniamo?) quando ci chiediamo se sia meglio comprare un ananas o un'ananas, consultare due chirurghi o due chirurgi, partire alle tre e mezzo o alle tre e mezza. Capita a tutti. E grazie a questo libro, decidere sarà questione di un attimo!

7 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Scritto dal professore Geppi Patota e dalla professoressa Valeria della Valle, docenti, rispettivamente, dell' Università degli studi di Siena e de La Sapienza, è una lettura agile e utilissima per chi, italiano o straniero, ha dei dubbi, piccoli o g ...(continue)

    Scritto dal professore Geppi Patota e dalla professoressa Valeria della Valle, docenti, rispettivamente, dell' Università degli studi di Siena e de La Sapienza, è una lettura agile e utilissima per chi, italiano o straniero, ha dei dubbi, piccoli o grandi, sulla nostra magnifica lingua: l' italiano.

    Is this helpful?

    Rachele Borghesi said on Dec 19, 2012 | Add your feedback

  • 10 people find this helpful

    1,2, X

    Uno, due, x, cioè giusta la prima, la seconda o tutt’e due.
    Così è fatto questo libro, un elencone in ordine alfabetico di dubbi amletici da appianare all’istante, nel momento infausto in cui la penna istintivamente si blocca, timorosa di uno strafal ...(continue)

    Uno, due, x, cioè giusta la prima, la seconda o tutt’e due.
    Così è fatto questo libro, un elencone in ordine alfabetico di dubbi amletici da appianare all’istante, nel momento infausto in cui la penna istintivamente si blocca, timorosa di uno strafalcione.
    Orsù, animo, ecco la risposta rassicurante che spiana la fronte! Che importa se nessun meccanismo ortografico o morfologico (salvo nelle poche e succinte schede finali) è spiegato e, lasciato così nella sua aura di mistero, lascia ignoranti e rinnova la paura?
    Meglio rimpolpare le pagine con decine di quesiti analoghi: eccezione o eccezzione? sparizione o sparizzione
    ? ambizione o ambizzione? popolazione o popolazzione?
    Encomiabilmente solerti, poi, i compilatori - per mettersi fino in fondo al servizio degli indecisi - capovolgono la domanda e raddoppiano le pagine: prima il dilemma acquitrino o aquitrino? e poco più avanti il gemello aquitrino o acquitrino
    ?
    Pericolosissimo lassismo, infine, nell’accettare come corretti frequenti errori ortografici (anatema! I due professori universitari assegnano la x a io do/io dò! Supererebbero la prova Invalsi?).

    Is this helpful?

    Gaglioz said on Aug 3, 2012 | 5 feedbacks

  • 1 person finds this helpful

    Decisamente UTILE per evitare strafalcioni!!!!

    Is this helpful?

    Megant said on Jul 31, 2012 | Add your feedback

  • 4 people find this helpful

    Un po' deludente e ripetitivo. Sbattere in copertina che contiene "altri 2406 dubbi della lingua italiana" m'è parso pretestuoso: che bisogno c'è di scrivere che si scrive abnegazione e non abnegazzione e poi ancora afflizione e non afflizzione e poi ...(continue)

    Un po' deludente e ripetitivo. Sbattere in copertina che contiene "altri 2406 dubbi della lingua italiana" m'è parso pretestuoso: che bisogno c'è di scrivere che si scrive abnegazione e non abnegazzione e poi ancora afflizione e non afflizzione e poi ancora...? Sarebbe bastato dire una volta per tutte che i sostantivi in -zione hanno sempre una e una sola "z". Quello è un libro che avrebbe avuto bisogno di un po' di semplificazione (e non semplificazzione).
    Decisamente più utili i capitoli conclusivi. Rimane comunque un'opera di consultazione che merita di essere tenuta a portata di mano.

    Is this helpful?

    marcocagnotti said on May 13, 2012 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (68)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Paperback 242 Pages
  • ISBN-10: 8820051818
  • ISBN-13: 9788820051815
  • Publisher: Sperling & Kupfer
  • Publish date: 2012-02-01
Improve_data of this book