Cime Tempestose

Di

Editore: Dalai (Classici tascabili)

4.2
(17400)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 330 | Formato: Paperback | In altre lingue: (altre lingue) Inglese , Portoghese , Chi tradizionale , Spagnolo , Tedesco , Francese , Coreano , Chi semplificata , Catalano , Svedese , Slovacco , Norvegese , Polacco , Olandese , Greco , Turco , Ungherese , Ceco , Macedone

Isbn-10: 8860739586 | Isbn-13: 9788860739582 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Traduttore: F. Belli

Disponibile anche come: Altri , Copertina rigida , Copertina morbida e spillati , Cofanetto , Tascabile economico , CD audio , eBook

Genere: Famiglia, Sesso & Relazioni , Narrativa & Letteratura , Rosa

Ti piace Cime Tempestose?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Nell'inquietante, selvaggia brughiera dello Yorkshire una passione distruttiva travolge la vita di due esistenze in conflitto: Heathcliff, misterioso trovatello, non si rassegna a perdere la sua Catherine, la cercherà e l'amerà sempre. A un primo livello di lettura, il romanzo disintegra il mito vittoriano della famiglia. Nonostante il lieto fine, infatti, Emily Brontë rappresenta la storia di un nucleo famigliare diviso da odio profondo, contrasti e rotture insanabili. Elaborato attingendo al repertorio tradizionale del romanzo gotico, il romanzo presenta, tuttavia, alcuni elementi di novità a livello strutturale, anticipando soluzioni che saranno proprie del Novecento.
Ordina per
  • 3

    grandi aspettative

    mi ero creata grandi aspettativi leggendo le recensioni.
    un pochino sono rimasta delusa, non mi ha fatto battere il cuore come credevo.
    ottimo stile di scrittura, bella ma troppo tormentata la trama. ...continua

    mi ero creata grandi aspettativi leggendo le recensioni.
    un pochino sono rimasta delusa, non mi ha fatto battere il cuore come credevo.
    ottimo stile di scrittura, bella ma troppo tormentata la trama.

    ha scritto il 

  • 2

    No mejora con la relectura, recordaba que en su momento la historia no me gustó demasiado, pero como los libros de Charlotte Bronte me gustan tanto decidí darle una segunda oportunidad, pero no. No du ...continua

    No mejora con la relectura, recordaba que en su momento la historia no me gustó demasiado, pero como los libros de Charlotte Bronte me gustan tanto decidí darle una segunda oportunidad, pero no. No dudo de la calidad del texto, después de todo mis deseos irresistibles de estrangular a Catherine vienen de una buena construcción del personaje, pero no entiendo la fascinación de tantos lectores con la pareja Catherine - Heathcliff. El egoísmo de Catherine me resulta totalmente insoportable y hace que el libro me disguste tanto.

    ha scritto il 

  • 4

    No creo que deje a nadie indiferente

    Me ha gustado mucho la lectura, sobre todo poniéndola en el contexto en el que fue escrita.
    Es tan opresiva y sus personajes tan "odiables" que podría resultar muy pesada, sin embargo desde el primer ...continua

    Me ha gustado mucho la lectura, sobre todo poniéndola en el contexto en el que fue escrita.
    Es tan opresiva y sus personajes tan "odiables" que podría resultar muy pesada, sin embargo desde el primer momento te traslada al interior de cumbres borrascosas y aunque quieres salir de allí corriendo y abandonar el libro, no puedes hacerlo.

    ha scritto il 

  • 5

    Uno stile meraviglioso.

    “Cime tempestose” è un romanzo dai tratti molto cupi, dallo stile gotico, grazie anche ai fatti di natura occulta accennati di tanto in tanto e lasciati al giudizio del lettore. Lo stile di Emily Bron ...continua

    “Cime tempestose” è un romanzo dai tratti molto cupi, dallo stile gotico, grazie anche ai fatti di natura occulta accennati di tanto in tanto e lasciati al giudizio del lettore. Lo stile di Emily Brontë è meraviglioso ed il fatto che questa autrice abbia potuto scrivere un solo libro è fonte di grande rammarico.
    I personaggi di “Cime tempestose” sono abbastanza numerosi e durante la lettura è necessario ricordare i legami di parentela che intercorrono tra di loro. Ho amato molto la governante Ellen, il personaggio più equilibrato e l’unico che cerca sempre di fare la cosa più sensata.
    Non posso non citare Heathcliff. Emily Brontë ha dipinto un uomo trascinato dalle sue passioni che, per vendetta, non soltanto cerca di diffondere intorno a se stesso tutto il male possibile, ma è pronto a sacrificare la sua stessa felicità. Uno stereotipo? Un’esagerazione? Anche se è triste immaginarlo credo che esistano persone di questo tipo. Persone che magari hanno sofferto ed hanno subito delle ingiustizie che preferiscono ricambiare con la stessa moneta piuttosto che offrire agli altri quello che non hanno avuto.
    Il finale mi è piaciuto perché non ha snaturato la natura di Heathcliff ma, allo stesso tempo, ha chiuso un cerchio aprendo una porta alla speranza.
    Recensione completa: http://www.mr-loto.it/recensioni/cime-tempestose.html

    ha scritto il 

  • 4

    Colmo di una volontà di essere amati e di odiare

    Mi è piaciuto ma non rispecchia il mio gusto. Questo libro della Bronte mi ha lasciato perplessa e con una strana ammirazione per questa storia tutta letteraria. Mi aspettavo un grande romanzo passion ...continua

    Mi è piaciuto ma non rispecchia il mio gusto. Questo libro della Bronte mi ha lasciato perplessa e con una strana ammirazione per questa storia tutta letteraria. Mi aspettavo un grande romanzo passionale e invece mi sono trovata davanti una grande storia di possessione ed egoismo, pieno di una volontà di amore ma trasudante d'odio.
    Al di là della teatralità tragica di alcune scene se non di alcuni personaggi, c'è in loro una scintilla oscura di qualcosa di lucidamente vero, una complessa affinità dove male e bene si alternano e si fondono in una lotta soffocante. Al di là del ribrezzo che mi può aver suscitato non posso non guardare con ammirazione alla grandezza letteraria di questo romanzo.

    ha scritto il 

  • *** Attenzione: di seguito anticipazioni sulla trama (SPOILER) ***

    0

    Odi et amo. Quare id faciam, fortasse requiris.
    Nescio. Sed fieri sentio et excrucior.

    Solo Heathcliff e Catherine possono comprendere totalmente le emozioni di Catullo, loro che le hanno vissute sul ...continua

    Odi et amo. Quare id faciam, fortasse requiris.
    Nescio. Sed fieri sentio et excrucior.

    Solo Heathcliff e Catherine possono comprendere totalmente le emozioni di Catullo, loro che le hanno vissute sulla propria pelle, emozioni su cui hanno basato tutte le proprie scelte.
    Quello tra i protagonisti è l'odio maturato per un amore che non è mai stato indipendente dal pensiero sociale e dal destino, un amore umiliato nel suo essere e costretto a essere bandito per una posizione sociale più conveniente e per la vendetta. I personaggi non sono dei più positivi e i loro sentimenti sono viscerali, bestiali e corrotti dal risentimento. L'unica a portare un po' di equilibrio è la figlia di Catherine che forse in cuor suo comprende che l'odio non è altri che una catena con cui Heathcliff la tiene imprigionata al fine di farle scontare insieme al cugino le colpe dei loro genitori.
    Qui non ci sono esempi di grande amore, ma solo di grande odio ed è questo odio ad aver reso celebre Cime Tempestose.

    ha scritto il 

Ordina per
Ordina per
Ordina per
Ordina per