L'immagine-movimento

Cinema 1

Voto medio di 81
| 5 contributi totali di cui 5 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
In un inedito e affascinante sistema di lettura le immagini si trasformano in concetti visivi, i film in collezioni di segni, i registi in pensatori. Secondo Deleuze – già "guastatore" di filosofia, psicanalisi, letteratura, pittura e teatro – ... Continua
Ha scritto il 04/02/12
Insostenibile. Verbosissime elucubrazioni a tema cinematografico.
  • 1 mi piace
Ha scritto il 13/11/11
Questo libro è così complicato che ho voluto affrontarlo come un testo di studio, leggendolo, sottolineandolo, rileggendo ogni capitolo prima di passare al successivo. Forse a causa di una scarsa dimestichezza con la filosofia e il linguaggio ...Continua
  • 2 mi piace
Ha scritto il 24/02/08
La filosofia che analizza decenni di storia della settima arte.Le immagini sono segni, concetti, pensieri visivi dai quali estrarre significato.Importantissime le teorie esposte qui, questa è una tappa fondamentale per arrivare a concepire il ...Continua
  • 1 mi piace
  • 2 commenti
Ha scritto il 21/10/07
L'amore per il cinema confessato da un genio. Per me commovente.
  • 2 mi piace
Ha scritto il 02/10/07
L'immagine-movimento di Gilles Deleuze
Capire il cinema attraverso la filosofia. Come Bergman o Antonioni o Dreyer oltrepassassero l'immagine-azione a favore di un'istanza affettiva che faceva del puro spazio un potenziale elemento di poesia / spiritualità. Quanto un volto può essere ...Continua
  • 2 mi piace
  • 1 commento

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi