Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

L'immagine-movimento

Cinema 1

By Gilles Deleuze

(215)

| Paperback | 9788877480347

Like L'immagine-movimento ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

In un inedito e affascinante sistema di lettura le immagini si trasformano in concetti visivi, i film in collezioni di segni, i registi in pensatori. Secondo Deleuze – già "guastatore" di filosofia, psicanalisi, letteratura, pittura e teatro – sono p Continue

In un inedito e affascinante sistema di lettura le immagini si trasformano in concetti visivi, i film in collezioni di segni, i registi in pensatori. Secondo Deleuze – già "guastatore" di filosofia, psicanalisi, letteratura, pittura e teatro – sono proprio i concetti del cinema e non le teorie a crearne l'unicità ed è per questo che non bisogna chiedersi "che cos'è il cinema?" ma "che cos'è la filosofia?"

6 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Insostenibile. Verbosissime elucubrazioni a tema cinematografico.

    Is this helpful?

    Nekrosov said on Feb 4, 2012 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    Questo libro è così complicato che ho voluto affrontarlo come un testo di studio, leggendolo, sottolineandolo, rileggendo ogni capitolo prima di passare al successivo. Forse a causa di una scarsa dimestichezza con la filosofia e il linguaggio filosof ...(continue)

    Questo libro è così complicato che ho voluto affrontarlo come un testo di studio, leggendolo, sottolineandolo, rileggendo ogni capitolo prima di passare al successivo. Forse a causa di una scarsa dimestichezza con la filosofia e il linguaggio filosofico, abbandonati dai tempi del liceo. alcuni concetti sono risultati di non immediata comprensione.
    A questo si aggiunga il fatto che, trattandosi di un libro che parla di cinema, la visione almeno parziale delle opere menzionate è necessarie per capire bene a cosa Deleuze si riferisca; per questo ho cercato di accompagnare alla lettura la visione di almeno un film per capitolo.
    Alla fine ne è valsa la pena. Non solo perché questo volume offre una visione globale e filosofica dell'arte cinematografica, ma anche perché la sua lettura mi ha obbligata ad imparare un metodo di lettura e categorizzazione.
    Sconsiglio di leggerlo tutto in una volta perché si rischia di abbandonarlo presto, a meno che non si sia molto addentro la materia. Ma se letto con pazienza e devozione apre davvero un mondo nuovo.

    Is this helpful?

    Lilian Gish said on Nov 13, 2011 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    La filosofia che analizza decenni di storia della settima arte.
    Le immagini sono segni, concetti, pensieri visivi dai quali estrarre significato.
    Importantissime le teorie esposte qui, questa è una tappa fondamentale per arrivare a concepir ...(continue)

    La filosofia che analizza decenni di storia della settima arte.
    Le immagini sono segni, concetti, pensieri visivi dai quali estrarre significato.
    Importantissime le teorie esposte qui, questa è una tappa fondamentale per arrivare a concepire il cinema come pensiero.

    Is this helpful?

    honeyboy said on Feb 24, 2008 | 2 feedbacks

  • 2 people find this helpful

    L'amore per il cinema confessato da un genio. Per me commovente.

    Is this helpful?

    laGinestra said on Oct 21, 2007 | Add your feedback

  • 2 people find this helpful

    L'immagine-movimento di Gilles Deleuze

    Capire il cinema attraverso la filosofia. Come Bergman o Antonioni o Dreyer oltrepassassero l'immagine-azione a favore di un'istanza affettiva che faceva del puro spazio un potenziale elemento di poesia / spiritualità. Quanto un volto può essere paes ...(continue)

    Capire il cinema attraverso la filosofia. Come Bergman o Antonioni o Dreyer oltrepassassero l'immagine-azione a favore di un'istanza affettiva che faceva del puro spazio un potenziale elemento di poesia / spiritualità. Quanto un volto può essere paesaggio del cinema. Il salto dalla percezione naturale al montaggio: l'immagine-movimento.<br />...

    Is this helpful?

    guccia said on Oct 2, 2007 | 1 feedback

Book Details

  • Rating:
    (215)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Paperback 268 Pages
  • ISBN-10: 8877480343
  • ISBN-13: 9788877480347
  • Publisher: Ubulibri (I libri bianchi)
  • Publish date: 1984-xx-xx
Improve_data of this book