Cinque indagini romane per Rocco Schiavone

Voto medio di 495
| 83 contributi totali di cui 70 recensioni , 13 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Viene da Trastevere e i suoi amici sono tutti romani, ama le storie degli ultimi, è ruvido, tormentato, spesso gioca un po' sporco. E stato "sbattuto" ad Aosta ed è stato un trasferimento punitivo. Cinico e di cattivo carattere, infedele e ... Continua
Ha scritto il 25/07/17
piacevole e divertente, Rocco Schiavone è sempre un mito
  • Rispondi
Ha scritto il 11/07/17
"Capodanno nella lista di Rocco Schiavone veniva al terzo posto delle peggiori date del calendario. Al primo posto c'era il suo compleanno, che lui odiava in maniera violenta, totale, omicida. (...) Al secondo posto c'era la Pasqua.
Rocco la odiava per tre motivi. il primo era che non arrivava mai lo stesso giorno. Cambiava ogni anno, e questo la rendeva imprevedibile e micidiale come un killer professionista. Il secondo che, proprio per la sua imprevedibilità, faceva arrivare ..." Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il 09/07/17
Delitti di quartiere
La raccolta riunisce cinque racconti sul vicequestore Rocco Schiavone, pubblicati dalla Sellerio nelle sue tradizionali antologie a tema. Le indagini si svolgono a Roma, la città dove Rocco è nato, ha vissuto con la moglie Marina, morta in ..." Continua...
  • 1 mi piace
  • Rispondi
Ha scritto il 04/07/17
interlocutorio, giusto per aumentare l'attesa del prossimo vero schiavone
  • Rispondi
Ha scritto il 31/05/17
Roma capoccia.
E bravo Antonio Manzini. Hai saputo creare un personaggio, Rocco Schiavone, ruvido, attaccabrighe, fumatore, bevitore e puttaniere. E che inizia la giornata fumandosi una canna. Insomma una versione meno salutista di Montalbano, Ricciardi, Adamsberg ..." Continua...
  • 7 mi piace
  • Rispondi

Ha scritto il Jun 12, 2017, 11:46
Elena scosse la testa. "che poi un giorno me lo dice perché la trasferiscono?" Rocco si avvicinò a Elena e sotto voce le disse: "tu lo sai mantenere un segreto?". "Certo!" rispose Elena entusiasta. "Anche io". E si incamminò verso il portone del ... Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il Dec 14, 2016, 15:55
Era un interrogativo al quale non era ancora riuscito a dare una risposta: perché la gente alla prima chiamata per l'imbarco si ammucchiava disordinatamente di fronte al gate ancora chiuso, pronta a farsi una fila di mezz'ora? Qual era il rischio ... Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il Dec 14, 2016, 15:46
Rocco sorrise. Poi lentamente si avvicinò al tavolo dei liquori. Per entrare nella festa gli servivano almeno tre bicchieri di rum. Doveva perdere coscienza, dimenticarsi chi era, parlare come se non fosse lui e soltanto allora, senza più maschere ... Continua...
  • Rispondi
Ha scritto il Dec 14, 2016, 15:44
L'erba arrivò subito ai centri nervosi e tutto si chiarì in un istante, come un cielo che la tramontana avesse liberato con uno schiaffo dalle nuvole che lo coprivano.
  • Rispondi
Ha scritto il Dec 14, 2016, 15:42
Lui odiava gli uomini con le ciabatte da piscina col fascione che facevano uscire le dita davanti fin quasi a toccare il pavimento. Gli uomini in ciabatte erano una delle cause principali dell'odio che Rocco nutriva per l'estate in città. Poteva ... Continua...
  • Rispondi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi