Cinque storie ferraresi

Dentro le mura

Voto medio di 485
| 94 contributi totali di cui 56 recensioni , 37 citazioni , 0 immagini , 1 nota , 0 video
Cinque storie. Quella di Lida Mantovani, ragazza madre che sposa un brav'uomo ma non riesce a dargli un figlio; quella del dottor Elia Corcos, solitario appassionato di scienza che mal sopporta la moglie; quella di Geo Josz, di ritorno dal lager; ...Continua
Ha scritto il 04/10/17
Pur avendo molto amato "gli occhiali d'oro" e "il giardino dei Finzi Contini" e pur riconoscendo a Bassani la straordinaria capacità di raccontare la sua Ferrara degli anni'40, questa raccolta di racconti l'ho trovata in termini di scrittura molto ...Continua
Ha scritto il 25/06/17
Uno "Strega" come si deve
A volte si va a cercare grandi scrittori chissà dove, e non sappiamo di averne avuti qui, da noi, pochi decenni fa.Quando leggo Bassani, non so perchè, vengo presa da una calma, da una tranquillità di cui non capisco l'origine. La sua scrittura ...Continua
  • 18 mi piace
  • 9 commenti
Ha scritto il 27/04/17
Non una parola di più
Alla sua prima pubblicazione nel ’56 questa bellissima raccolta di racconti vinse il Premio Strega, fu oggetto successivamente di varie revisioni per apparire poi nel 1974 e in seconda edizione nel 1980 come Libro primo de “Il romanzo di ...Continua
  • 5 mi piace
Ha scritto il 27/04/17
Ferrara c’est moi.
Autore: italiano (1916-2000). Racconti 1956.La città è Ferrara, sue le strade, i bastioni, le case padronali.Lida, un giovane amore con un ragazzo distratto che non sa cosa fare della sua vita, non riesce a dare un figlio all’uomo che l’ha ...Continua
  • 16 mi piace
  • 12 commenti
Ha scritto il 07/03/17
Premio Strega (1956). 5 storie slegate tra loro ma ambientate nello stesso luogo: Ferrara negli anni 1900 -1948....Fascismo e dopoguerra. La mia preferita "la passeggiata prima di cena"...Gemma ed Elia Corcos....poteva essere una storia d'amore
  • 1 mi piace

Ha scritto il Dec 17, 2015, 11:34
La verità è che i luoghi dove si ha pianto, dove si ha sofferto, e dove si trovano molte risorse interne per sperare e resistere, sono proprio quelli a cui ci si affeziona di più.
Ha scritto il Dec 17, 2015, 11:33
E poi che cosa credeva, il signorino Bruno, che fare il calzolaio non presentasse dei lati interessanti? Qualsiasi attività umana ne presenta. Basta esercitarla con passione, riuscire a conoscerla nei suoi segreti.
Ha scritto il Dec 16, 2015, 13:47
La verità era che nemmeno l’onorevole Bottecchiari ce l’aveva fatta a passare senza danno, senza corrompere il suo carattere, la sua diritta e fiera gioventù, sotto il torchio di quei decenni, dal 15 al 39, che avevano veduto, a Ferrara come ...Continua
Ha scritto il Dec 16, 2015, 13:46
Per vent'anni mi avete guardato con sospetto, evitato e spregiato anche voi come antifascista, come sovversivo, come avversario del Regime, e adesso che il vostro bel Regime vi butta fuori, adesso eccovi a Canossa con tanto di orecchie basse e di ...Continua
Ha scritto il Dec 13, 2015, 10:51
Il pensiero che qualcuno di loro potesse una notte o l'altra venire preso alla chetichella dai “rossi”, e poi condotto al macello in qualche luogo ignorato della campagna, questo pensiero tremendo tornava, assiduo, a torturarli d'angoscia. Farla ...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Ha scritto il Aug 26, 2016, 10:04
853.914 BAS 175 Donazione D'Alessandro, Fondo Di Tursi

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi