alice
Ha scritto il 16/08/15
"Anche so, ora, che cosa in ultimo riporta indietro l'emigrante. E' la propria infanzia che chiama. Ma non la può riconoscere"
Ho incontrato una scrittura selvatica, asciutta, ruvida, che mi ha seccato la gola, annebbiato la vista (e per questo un poco faticosa, respingente); una scrittura a bozzi, sbrigativa, contraria all'indugio, alla parola superflua, ma, al tempo stesso...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi