City of Ashes

By

Publisher: Walker Childrens Paperbacks

4.1
(3719)

Language: English | Number of Pages: 416 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Italian , Spanish , Portuguese , Catalan , French , German

Isbn-10: 1406307637 | Isbn-13: 9781406307634 | Publish date: 

Also available as: Hardcover , Others , Audio CD , eBook

Category: Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy , Teens

Do you like City of Ashes ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Sorting by
  • *** This comment contains spoilers! ***

    4

    Finalmente sono riuscita a leggere il secondo volume della saga Shadowhunters.
    In questo libro continuano le avventure di Clary e i suoi amici, ancora scossi per il ritorno di Valentine e la scioccant ...continue

    Finalmente sono riuscita a leggere il secondo volume della saga Shadowhunters.
    In questo libro continuano le avventure di Clary e i suoi amici, ancora scossi per il ritorno di Valentine e la scioccante notizia del reale rapporto tra la protagonista e Jace.

    Nonostante abbia amato anche questo volume e soprattutto mi abbia fatto sempre di più rivalutare la serie che non odio di certo anche se inizio a vedere come una commercialata questo volume mi ha fatto storcere parecchio il naso motivo per i seguenti motivi, motivi per cui non ho potuto valutare il libro più delle mie solite 4 stelline
    Nonostante l'amore che ormai nutro per questa serie devo ammettere di essere rimasta un po' delusa per i seguenti motivi

    - A livello di trama ufficiale, ovvero lo scontro con il cattivone, non si va molto avanti e a parte lo scontro finale e la scoperta che Valentine è una merda che sacrificherebbe anche il figlio, questo secondo volume è stato un po' piatto, meno coinvolgente e scoppiettante rispetto al primo capitolo
    - Simon in questo capitolo diventa un vampiro, fantastico no? E infatti... no... La motivazione per cui Simon diventa vampiro è abbastanza ridicola e il fatto che non ci venga minimamente mostrato nulla di Simon mi ha deluso, alla fine tutto si riduce a Raphael che porta alla base il giovane dicendo che sta per diventare un vampiro perchè ha bevuto il suo sangue mordendolo quando era topo... wow... perchè non approfondire un minimo la questione? Perchè non sono stati fatti almeno 1 o 2 capitoli dal punto di vista di Simone preoccupato per l'imminente trasformazione? Lo stesso Raphael racconta di un Simon terrorizzato perchè diverso rispetto a prima tanto da essersi recato all'hotel Dumort da solo, perchè non dargli attenzione? Ok focalizzarsi su Clary ma considerando l'atteggiamento della ragazza in questo libro un po' più di spazio a Simon si poteva dare! Non ridurre a un "O mamma mia povero Simonuccio!!! Non ho risposto al telefono e lui aveva bisogno d'aiuto" cioè davvero? Clary sul serio? Cassandra Clare sul serio? Ok che in seguito sono state pubblicate le famose Cronache dell'accademia in cui se non sbaglio in una viene ripreso proprio questo evento ma odio quando le scrittrici lasciano così certe parti importanti per riprenderle facendo spendere soldi alla gente. Costava davvero tanto un capitolo in più e poi MAGARI approfondirlo nelle novelle invece di eliminarlo così? Mah... forse sono io che chiedo troppo
    - Inizia il triangolo amoroso... yeah.... ok questo me lo aspettavo ma non mi sarei aspettata una protagonista così.... neanche due secondi dopo aver lasciato Jace pensa che sia la cosa più normale consolarsi con Simon... ok... ci sta non pensare al tuo potenziale fratello ma non è possibile che una che non calcolava di striscio Simon decida di mettersi insieme così, continuare a pensare bellamente al "fratellone" e poi dopo essere stata mollata si comporti come se fosse stata uccisa disperandosi, prima non te lo caghi di striscio poi fai drammi? Vabbè....
    - L'atteggiamento nei confronti di Jace mi ha irritato, essendo Jace cresciuto con i Lightwood mi sarei aspettata un minimo di solidarietà verso un figliastro/fratello invece no... Jace in sto capitolo viene trattato come una merda e mi ha spezzato il cuore vederlo così. Visto il trauma per la scoperta e la sua scelta di tradire il padre e tornare avrebbe dovuto essere accolto positivamente da persone che lo hanno cresciuto come un figlio invece no! I genitori di Alec e Isabelle, soprattutto Marise, lo prendono a pesci in faccia, lo obbligano addirittura a sottoporsi all'interrogatorio di una pazza per niente imparziale e PEGGIO nel finale si pretende anche, dopo tutte le sfighe e disavventure che lui faccia finta di nulla... cioè solo io lo trovo assurdo? Cavolo per tutto il romanzo lo avete fatto sentire una merda, lo avete bellamente accusato di essere la spia di Valentine e poi pretendete di essere tutti amici, amiconi? Bella famiglia! Mi ha deluso questa svolta, posso capire la scelta "stilistica" di voler creare più dramma e "suspence" per i capitoli a venire ma non mi è piaciuta questa scelta dell'autrice. Avrei voluto vedere più solidarietà nei confronti di Jace che poraccio si strugge per tutto il libro, un po' per il padre stronzo,un po' per la famiglia stronza e mooolto per la sua infame ex/sorella... Poveraccio
    - Imogen, la donna è una inquisitrice venuta appositamente per controllare Jace, e prova un odio profondo per Valentine e la sua progenie e fino a qui, ci sta, ci può stare... veniamo a sapere che lei ha perso suo figlio per colpa di Valentine quindi ci può stare questo odio per Jace, posso capirlo ma è mai possibile che questo dramma ci venga spiegato all'ultimo? Possibile che la Clare non abbia deciso di inserire che so un momento intimo in cui Imogen si confida con Jace e racconta la storia del figlio? Mica pretendevo 2 capitoli o 1000 pagine! Che delusione che i due facciano "amicizia" nel finale e tre secondi dopo lei venga fatta fuori... cioè Cassandruccia ti sembra il caso? Imogen poteva essere un buon personaggio anche psicologicamente complesso ed è stata ridotta a una donna scazzata per 3 quarti del libro! Pessima scelta a mio avviso...
    - Malec.... ok... non pretendevo l'oro e apprezzo le pochissime scene Malec che ci sono state regalate però... quello che manca, che mi è mancato tantissimo è L'INIZIO della storia! Ok che ancora non è una storia così seria ma un piccolo inizio di frequentazione e ci sta ma non è normale che nel primo libro i due quasi si snobbano, passano insieme un po' ma non traspare nulla tra i due e poi in sto secondo capitolo puff Magnus si lamenta e Jace butta la palla dando la notizia che lo stregone e lo shadowhunter escono insieme... Ma cosa? Quando? Perchè? Quando è nata la frequentazione? Da quando escono assieme? Ok anche in sto caso viene in soccorso la Clare con una novella miracolosamente gratuita sul primo bacio, novella collocata alla fine di Città di Ossa va bene, ci sta... ma cavolo dobbiamo sopportare gli scleri di Jace disperato che arriva a proporre una relazione incestuosa alla presunta sorella, le pippe mentali di Clary e i casini di Simon e non abbiamo neanche la soddisfazione di un flashback un qualcosa sull'inizio della frequentazione di ste due? Possibile? E che cavolo però...

    Insomma di punti che mi hanno fatto storcere il naso ce ne sono stati purtroppo... li avrei avuti se non avessi visto prima la serie? Probabilmente no... penso sia uno degli effetti collaterali di fangirleggiare su una trovata commerciale ma che sia questo o altro rimene un po la delusione... ovviamente non tutto mi ha irritato anzi, ci sono state cose che ho apprezzato molto ad esempio
    - La maturazione di Jace, in questo libro ho trovato il personaggio più maturo, saranno state la batoste che si è beccato ma ho apprezzato il suo atteggiamento, mi è piaciuta anche la sua fissa per Clary, al contrario della ragazza, con il suo tentativo disperato di tenerla accanto ha dimostrato molto l'amore che prova per lei e la sua scelta finale di cercare di amarla come sorella gli ha fatto onore! Un applauso a Jace che proprio mi è piaciuto, molto di più del primo libro!
    - Anche Simon mi ha colpita molto, trasformazione a parte mi è piaciuto il suo comportamento in questo capitolo, il suo tentativo di andare d'accordo con Jace nonostante l'amore che entrambi provano per Clary, quel suo farsi avanti con la ragazza e anche il coraggio di mollarla dopo aver capito che lei non prova i suoi stessi sentimenti... mi è piaciuto. Se nel primo libro Simon era rimasto un po' più in disparte finalmente entra in scena per un ruolo più importante e mi ha fatto piacere, spero non venga rovinato con il tempo e che nei capitoli successivi ci venga almeno data la spiegazione della sua particolarità e il motivo per cui essendo un vampiro può ugualmente rimanere alla luce del sole senza friggersi, spero non si riduca a un "Può perchè è speciale" perchè in quel caso.... GRRR
    - Finalmente possiamo analizzare un po' di più Luke che non si riduce ad intervenire solo nel finale come nello scorso libro, qui è più presente e ho amato il rapporto paterno che ha instaurato con Jace e con Clary, decisamente migliore nel libro che nella serie tv
    - Nonostante le mie lamentele ho apprezzato le piccole scenette Malec che ci sono offerte, anche se sono poche ci fanno capire i sentimenti di entrambi i ragazzi, quelli più sicuri di Magnus che in più di 100 si ritrova finalmente innamorato e quelli ancora acerbi e combattuti di Alec, spero soltanto possano esserci più momenti Malec nei prossimi libri che ormai questa coppia mi ha creato dipendenza!
    Potrei continuare a sclerare ancora ma meglio chiudere qui, come si è capito ci sono stati lati positivi e lati negativi ed è proprio per questi ultimi che ho un po' abbassato il voto a 4 stelline. Rimane comunque un secondo capitolo molto interessante che ha aumentato le mie aspettative per il terzo capitolo che chiude la prima trilogia. Consigliatissima la lettura insieme ovviamente a quella del primo libro

    said on 

  • 3

    Clary Fray vorrebbe soltanto che qualcuno le restituisse la sua vecchia, normalissima, vita. Ma non c'è niente di normale nella sua vita se può vedere licantropi, vampiri e altri Nascosti, se sua madr ...continue

    Clary Fray vorrebbe soltanto che qualcuno le restituisse la sua vecchia, normalissima, vita. Ma non c'è niente di normale nella sua vita se può vedere licantropi, vampiri e altri Nascosti, se sua madre è in un coma magicamente indotto e lei scopre di essere uno Shadowhunter, un cacciatore di demoni. Se Clary si lasciasse il mondo dei Cacciatori alle spalle avrebbe più tempo per Simon (forse più di un amico ormai). Ma è il mondo dei Cacciatori che non è disposto a lasciar andare lei, soprattutto Jace, il suo affascinante, permaloso fratello appena ritrovato. Per Clary l'unico modo di salvare la madre è inseguire Valentine, il cacciatore ribelle, che è probabilmente pazzo, sicuramente malvagio e anche, purtroppo, suo padre. A complicare le cose a New York si moltiplicano gli omicidi dei figli dei Nascosti. E la città diventa sempre più pericolosa, anche per uno Shadowhunter come Clary.
    Il secondo romanzo della saga degli Shadowhunters, ovvero i cacciatori di demoni, è senz'altro migliore del primo. Innanzitutto perché la storia d'amore tra Clary e Jace diventa seria e controversa (naturalmente chi non ha letto il primo, Città di Ossa, non può capirne il motivo) e poi perché la storia inizia a delinearsi e si iniziano ad intuire le terribili mosse del perfido Valentine, padre solo di nome. Questo secondo capitolo, poi, ha un maggior numero di battaglie all'ultimo sangue (in tutti i sensi) e i personaggi principali sono davvero sempre più legati fra loro. Nono aggiungo altro.

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    4

    SERIE SHADOWHUNTERS - THE MORTAL INSTRUMENT n. 2

    Lettura di gruppo E&L

    Ma si finisce così un libro? Nooooooooooooooooooooo
    Okay ora facci una recensione decente.

    Bene, diciamo innanzitutto che sono contenta del fatto che i personaggi e le situazion ...continue

    Lettura di gruppo E&L

    Ma si finisce così un libro? Nooooooooooooooooooooo
    Okay ora facci una recensione decente.

    Bene, diciamo innanzitutto che sono contenta del fatto che i personaggi e le situazioni si sono evoluti.
    Simon..parliamo di Simon da ragazzo senza spina dorsale, mi diventa un bel vampiro con gli attributi. Non mi aspettavo il suo discorso finale a Clary.
    Clary anche se a tratti mi sta antipatica, la posso capire, con quel peso sul cuore di cuio non è riuscita a liberasi alla fine!!! ç_ç
    Jace lo scopriamo insicuro. In cerca di una famiglia che gli voglia bene, non ha capito che ce l'ha sotto il naso.
    Alec e Magnus..troppo spettacolari! li adoro.
    Isabelle e maia devo ancora capirle..anche se mi piacciono. Come mi piace il fratellino Max.

    E questa amica della madre che spunta alla fine???
    Valentine che non è morto???
    L'inquisitrice che cosa stava per dire\ ha detto a Jace in punto di morte e a noi non è stato detto????

    Insomma ancora tante domane..forse troppe!
    Datemi il prossimo volume >_<

    Sono quattro stelle ma non son piene, nella battaglia troppi demoni, troppo confusionario. Non so se sono io, ma la scrittura della Clare a volte faccio fatica a comprenderla. Devo rileggere dei pezzi. non so se è la troduzione o sono io, boh, chi lo sa!

    said on 

  • 3

    Mi è piaciuto un po' più del primo, ma non sono ancora innamorata di questa storia, diciamo che vengono calati tanti assi dalla manica per incuriosire il lettore, ma ci sono elementi come le scene di ...continue

    Mi è piaciuto un po' più del primo, ma non sono ancora innamorata di questa storia, diciamo che vengono calati tanti assi dalla manica per incuriosire il lettore, ma ci sono elementi come le scene di battaglia e gli stranissimi incroci demoniaci che continuano a farmi storcere un po' il naso.
    Il tutto mi sembra proprio strutturato come una serie tv a puntate e chissà quanto bisogna aspettare per avere delle risposte.
    Il rapporto Clary/Jace è troppo strano per risultare fraterno e Imogen, l'inquisitrice, cosa avrà rivelato a Jace? Un'idea ce l'ho e sono proprio curiosa di vedere se ci ho indovinato, anche perché Valentine è troppo ambiguo.
    Magnus Bane, il supremo stregone, qui mi ha annoiata, c'è l'elemento magico ma è tutto buttato lì,senza spiegazioni,sembra che venga messo più in luce il fatto che sia gay e glitterato.
    Comunque tutto il libro si legge velocemente e, soprattutto, non ci sono troppi momenti morti

    said on 

  • 3

    Lettura di gruppo: Gruppo E&L

    Il primo libro della serie mi aveva lasciato un po' titubante, non ero molto convinta della storia.
    Questo invece è riuscito a farmi cambiare idea (almeno per ora). Sono letteralmente catturata dal li ...continue

    Il primo libro della serie mi aveva lasciato un po' titubante, non ero molto convinta della storia.
    Questo invece è riuscito a farmi cambiare idea (almeno per ora). Sono letteralmente catturata dal libro. E' partito forte! Subito con un colpo di scena. E questo mi piace.
    Praticamente divorato. Non me lo aspettavo. Forse un po confusionario il racconto della battaglia ma per il resto non ho nulla da dire.
    L'evoluzione di Simon mi ha lasciato senza parole.

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    3

    Seguito interessante della saga, qui i personaggi si evolvono dalle loro prime forme. Jace da borioso e complessato diventa una macchina impazzita e ribelle di cui non si capisce nulla fino alla batta ...continue

    Seguito interessante della saga, qui i personaggi si evolvono dalle loro prime forme. Jace da borioso e complessato diventa una macchina impazzita e ribelle di cui non si capisce nulla fino alla battaglia sulla nave dove sembra chiaro ma neanche tanto perché sempre influenzata dal suo legame con Valentine. Alec ci prova a cambiare e ci riesce solo in parte, Isabelle ci diverte con i suoi soliti colpi di frusta morale e fisici. Clary non si sopporta quasi più, se qualcuno è in pericolo deve aiutare e nel mentre si strugge su Jace perché sarebbe suo fratello. In quello che sembra diventato un manifesto dell'amore al di là dei vincoli di sangue, Valentine continua con i suoi piani come se non ci fosse nessuno davvero a ostacolarlo e si diverte a giocare con i suoi figli. Simon diventa vampiro ma non perde il suo simpatico umorismo che è sempre apprezzato quando cozza con l'eccessiva serietà dei cacciatori. Gli adulti in questa saga sembrano dei totali imbecilli e che non fanno altro che errori su errori. Nel complesso la trama era un pò più sviluppata rispetto al prima ma non l'ho apprezzata alla stesso modo, troppo pochi colpi di scena e se ci sono continuano a non essere del tutto chiari come le parole della regina fata che dicono tutto e niente.

    said on 

  • 4

    Continua la serie di Shadownhunter e di questo volume proprio non capisco come Simon, la su persistenza, nonostante l'evidenza è diabolico per sé stesso. Per non parlare della madre di Alec e Isy, la ...continue

    Continua la serie di Shadownhunter e di questo volume proprio non capisco come Simon, la su persistenza, nonostante l'evidenza è diabolico per sé stesso. Per non parlare della madre di Alec e Isy, la dolcezza in persona...

    said on 

  • *** This comment contains spoilers! ***

    3

    3 e mezzo

    A parte la traduzione, che definirla pietosa sarebbe un complimento - errori di battitura, frasi sconnesse, punteggiatura da riguardare... Ma io dico, non rileggono prima di mandare in stampa?!? - , l ...continue

    A parte la traduzione, che definirla pietosa sarebbe un complimento - errori di battitura, frasi sconnesse, punteggiatura da riguardare... Ma io dico, non rileggono prima di mandare in stampa?!? - , la trama è.. Ad alti e bassi.

    Sarà che Simon lo trovo detestabile e mi ha ricordato tantissimo l'amico sfigato che fa chiodo schiaccia chiodo per la protagonista di un'altra saga YA.. Boh. Sta di fatto che ho sperato fino all'ultimo che ci lasciasse le penne.. E invece me lo ritroverò pure nel prossimo libro. Sgrunt.
    Clary in questo libro mi è scesa un pochino in certi momenti. Mi aspettavo un po' più di grinta e invece mi sono ritrovata a pensare "ma che cacchio fai?! Svegliatiiii!" Qualche volta di troppo.
    Jace... Eh.. Lui è rimasto un buon personaggio, insieme ai fratelli Lightwood, che trovo entrambi fantastici.

    Fine non fine, anche stavolta e a ragione. Pronta per il prossimo!

    said on 

Sorting by