City of Ashes

The Mortal Instruments, Book 2

By

Publisher: Margaret K. McElderry

4.2
(3593)

Language: English | Number of Pages: 453 | Format: Hardcover | In other languages: (other languages) Italian , Spanish , Portuguese , Catalan , French , German

Isbn-10: 1416914293 | Isbn-13: 9781416914297 | Publish date: 

Also available as: Paperback , Others , Audio CD , eBook

Category: Fiction & Literature , Science Fiction & Fantasy , Teens

Do you like City of Ashes ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Clary Fray just wishes that her life would go back to normal. But what's normal when you're a demon-slaying Shadowhunter, your mother is in a magically induced coma, and you can suddenly see Downworlders like werewolves, vampires, and faeries? If Clary left the world of the Shadowhunters behind, it would mean more time with her best friend, Simon, who's becoming more than a friend. But the Shadowhunting world isn't ready to let her go—especially her handsome, infuriating, newfound brother, Jace. And Clary's only chance to help her mother is to track down rogue Shadowhunter Valentine, who is probably insane, certainly evil—and also her father.

To complicate matters, someone in New York City is murdering Downworlder children. Is Valentine behind the killings—and if he is, what is he trying to do? When the second of the Mortal Instruments, the Soul-Sword, is stolen, the terrifying Inquisitor arrives to investigate and zooms right in on Jace. How can Clary stop Valentine if Jace is willing to betray everything he believes in to help their father?

In this breathtaking sequel to City of Bones, Cassandra Clare lures her readers back into the dark grip of New York City's Downworld, where love is never safe and power becomes the deadliest temptation.
Sorting by
  • *** This comment contains spoilers! ***

    3

    3 e mezzo

    A parte la traduzione, che definirla pietosa sarebbe un complimento - errori di battitura, frasi sconnesse, punteggiatura da riguardare... Ma io dico, non rileggono prima di mandare in stampa?!? - , l ...continue

    A parte la traduzione, che definirla pietosa sarebbe un complimento - errori di battitura, frasi sconnesse, punteggiatura da riguardare... Ma io dico, non rileggono prima di mandare in stampa?!? - , la trama è.. Ad alti e bassi.

    Sarà che Simon lo trovo detestabile e mi ha ricordato tantissimo l'amico sfigato che fa chiodo schiaccia chiodo per la protagonista di un'altra saga YA.. Boh. Sta di fatto che ho sperato fino all'ultimo che ci lasciasse le penne.. E invece me lo ritroverò pure nel prossimo libro. Sgrunt.
    Clary in questo libro mi è scesa un pochino in certi momenti. Mi aspettavo un po' più di grinta e invece mi sono ritrovata a pensare "ma che cacchio fai?! Svegliatiiii!" Qualche volta di troppo.
    Jace... Eh.. Lui è rimasto un buon personaggio, insieme ai fratelli Lightwood, che trovo entrambi fantastici.

    Fine non fine, anche stavolta e a ragione. Pronta per il prossimo!

    said on 

  • 5

    Lo de esta saga...es increíble, ¡sublíme! llega hasta límites insospechables lo adictiva que puede llegar a ser, podría recomendarla y quedarme tan ancha pero estaría omitiendo todo lo que aporta. Lo ...continue

    Lo de esta saga...es increíble, ¡sublíme! llega hasta límites insospechables lo adictiva que puede llegar a ser, podría recomendarla y quedarme tan ancha pero estaría omitiendo todo lo que aporta. Lo tiene todo, un ritmo trepidante que en ningún momento decae, una historia con mucho potencial que aunque sea de una saga juvenil puede llegar a enganchar a cualquier adulto con sed de acción, mitología, sexo, amor, fantasía...etc, una cantidad adecuada de personajes sin llegar a perderte entre tantos y todos ellos imprescindibles para que la historia sea perfecta, todos ellos especiales, con su propia personalidad y poder, no se puede pedir más, porque lo tiene todo. Los amarás, odiarás hasta que logres darte cuenta que te han marcado.

    said on 

  • 4

    recensione a cura del sito REBECCAMAZZARELLA.IT

    Link alla recensione qui: http://www.rebeccamazzarella.it/recensioni-di-libri/item/154-shadowhunters-citt%C3%A0-di-cenere-di-cassandra-clare.html

    Vi avevo detto che questi primi due libri li avevo già ...continue

    Link alla recensione qui: http://www.rebeccamazzarella.it/recensioni-di-libri/item/154-shadowhunters-citt%C3%A0-di-cenere-di-cassandra-clare.html

    Vi avevo detto che questi primi due libri li avevo già letti appena la saga era uscita in Italia?
    La prima volta che li lessi non mi erano piaciuti. Ricordo inoltre che non mi ero neppure sprecata di scrivere una recensione da quanto li avevo schifati.
    Ed è proprio in questo particolare caso che ho capito che per ogni stagione, ogni momento della vita c'è bisogno del libro adatto.
    A distanza di anni, dopo aver letteralmente divorato il primo, ho deciso di proseguire la saga per 3 motivi:
    1) E' completa! Tutti i libri sono stati pubblicati anche in Italia.
    2) Hanno fatto i film e sto cercando di resistere alla tentazione di guardarli prima di averla conclusa!
    3) Il primo mi è piaciuto a tal punto che non potevo fare finta che non mi interessasse il seguito.
    La Clare ci aveva lasciato un po' col fiato sospeso: il triangolo amoroso, la rivelazione fatale (fatale intendo per me e chi ha letto il primo... capito a cosa mi riferisco?), Simon e questo Valentine che lascia una scia di mistero ovunque vada.
    Leggendo la saga ho avuto l'impressione che l'autrice se la sia goduta nel scrivere i libri, la storia si sviluppa e si dirama in modo complesso ma senza mai annoiare ed è incredibile l'originalità con cui è riuscita ad incantarmi dalla prima fino all'ultima pagina.
    Adoro l'alternanza fra dialoghi e descrizioni (a mio parere sono ricercate e accattivanti), ogni personaggio ha un suo sviluppo profondo ed è come se fossero persone che conosco da sempre.
    Nonostante nel precedente libro fossi in pensiero per Simon, in questo è diventato il mio personaggio preferito: matura e anche se non è completamente conscio di ciò che ha acquisito, riesce finalmente a stare (quasi) al passo con gli altri.
    A condire il tutto è il lato dark che avvolge la città di New york (ma non solo, vogliamo parlare della Corte di Seelie? o della Città di Ossa e dei Fratelli Silenti del precedente volume?) un fascino particolare e coinvolgente e nonostante sia catalogato come un libro per ragazzi vi assicuro che l'insieme è molto più cupo e brutale di quanto si possa pensare.
    Ve lo consiglio perché è una saga originale, diversa, completa di sentimenti, piccole frasi poetiche sparse qua e la e creature fantastiche di cui non ne vorrete più fare a meno.
    E soprattutto è credibile - caratteristica che non tutti riescono a trasmettere - ed è per questo che la adoro.
    Buona lettura
    Rebecca

    said on 

  • 3

    continua la saga degli Shadowhunters

    Mi è piaciuto più del primo anche se non sono un amante di questo genere. Sarà che mi sono appassionata ai personaggi che ho avuto modo di conoscere meglio, sarà perchè ci sono stati molti combattimen ...continue

    Mi è piaciuto più del primo anche se non sono un amante di questo genere. Sarà che mi sono appassionata ai personaggi che ho avuto modo di conoscere meglio, sarà perchè ci sono stati molti combattimenti e molti colpi si scena...ora sono curiosa di vedere come andrà a finire con il terzo libro....

    said on 

  • 1

    Niente non se ne scende....

    Il primo libro non so come sono riuscita a leggerlo e finirlo, questo sono arrivata a metà e lo voglio lanciare dalla finestra. La protagonista è insulsa e inutile, la storia sa tanto di già letto e n ...continue

    Il primo libro non so come sono riuscita a leggerlo e finirlo, questo sono arrivata a metà e lo voglio lanciare dalla finestra. La protagonista è insulsa e inutile, la storia sa tanto di già letto e non evolve... purtroppo lo abbandono, non mi va di perdere altro tempo prezioso per altre letture. Chissà forse un giorno lo riprendo giusto per vedere come finisce avendo già anche il terzo libro...

    said on 

  • 5

    Sorprendentemente, ho trovato la prima parte abbastanza noiosa, tanto che mi sono chiesta come mai la prima volta che l'ho letto mi fosse piaciuto tanto, e come mai gli avessi dato un voto di 5/5. Ma ...continue

    Sorprendentemente, ho trovato la prima parte abbastanza noiosa, tanto che mi sono chiesta come mai la prima volta che l'ho letto mi fosse piaciuto tanto, e come mai gli avessi dato un voto di 5/5. Ma questi pensieri sono durati solo fino alla metà del libro, perché poi l'azione è iniziata e allora è stato impossibile resistere al fascino degli Shadowhunters e, come si sarà capito dalla recensione di Città di Ossa, di Jace.
    Non c'è niente da fare, anche lunatico com'è continua a rimanere il mio personaggio preferito, complesso ma non banale, dinamico e profondo. Adoro le sue battute e il suo sarcasmo, un sarcasmo che però non nasce da una semplice antipatia nei confronti del mondo, ma che ha le sue sofferte ragioni.
    E Magnus Bane? Non ricordavo sinceramente che avesse così tanto fascino, nè che fosse un personaggio così importante e presente nell'intera storia, ma è stata una piacevole (ri)scoperta.

    Accanto al "cattivo" Valentine, che ha rubato la Spada dell'Angelo facendo strage dei Fratelli Silenti, in Città di Cenere compare un altro personaggio terribile, ossia quello di Imogen Herondale, l'Inquisitrice, mano del Conclave, che vede in Jace l'occasione di vendicarsi di tutta la sofferenza della sua famiglia di cui Valentine è stato la causa.
    Ma Jace si rivela imprevedibile, e anche Clary, che di per sè non è un personaggio molto incisivo, riserverà molte sorprese.
    Entrano in scena anche i Lightwood, i genitori di Alec e Isabel, con il piccolo Max. Anche il personaggio di Maryse mi è piaciuto, perché anche le sue azioni non sono scontate e soprattutto le vere ragioni dei suoi gesti si rivelano soltanto alla fine. E anche Simon, l'amico di Clary, farà la sua parte, assieme a personaggi vecchi e nuovi.
    Probabilmente vi chiederete perché mi sto dilungando tanto sui personaggi. La risposta è semplice: è impossibile non apprezzarli, non farsi coinvolgere, nel bene e nel male, perché riservano sempre delle sorprese.
    La trama di questo libro in sè non è tutta questa gran cosa, e anzi a conti fatti l'intera storia si svolge nel giro di pochi giorni, ma soprattutto la parte finale è molto incalzante, da leggere tutto d'un fiato in preda alla voglia matta di sapere come andrà a finire, o meglio, come finirà questo secondo episodio.
    Adesso sono in trepidante attesa di mettere le mani su Città di Vetro, perché so già che ci saranno una serie di rivelazioni da non perdere... ma devo contenermi, ho ancora uno scaffale pieno di libri che prendono polvere da mesi, poverini :(

    said on 

  • 5

    STUPEFACENTE!

    Da lui a tutta la serie, questo è uno dei migliori libri urban-fantasy che io abbia mai letto. Clary e Jace sono la migliore coppia di sempre, la trama è fantastica, ricca di colpi di scena e di suspe ...continue

    Da lui a tutta la serie, questo è uno dei migliori libri urban-fantasy che io abbia mai letto. Clary e Jace sono la migliore coppia di sempre, la trama è fantastica, ricca di colpi di scena e di suspense ... Leggetelo!

    said on 

Sorting by