Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

City of Glass. Die Chroniken der Unterwelt 3

By Cassandra Clare

(0)

| Others | 9783401061344

Like City of Glass. Die Chroniken der Unterwelt 3 ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

396 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Sicuramente il più bello della prima trilogia dei Shadowhunters, "città di vetro" anche in rilettura ha la capacità di catturarti sin dalla prima pagina e di lasciarti con il fiato sospeso fino all'ultimo; ricco di azione e di eventi che arricchiscon ...(continue)

    Sicuramente il più bello della prima trilogia dei Shadowhunters, "città di vetro" anche in rilettura ha la capacità di catturarti sin dalla prima pagina e di lasciarti con il fiato sospeso fino all'ultimo; ricco di azione e di eventi che arricchiscono la narrazione e la rendono una lettura scorrevole e allo stesso tempo interessante.

    In questo volume finalmente tutti i tasselli del puzzle vanno al loro posto, scopriamo i veri piani del malefico Valentine, ma soprattutto ci vengono svelati molti misteri tra cui il passato di Jace e di Clary, dello stesso Valentine e di molte figure secondarie che gravitano attorno alle principali.
    Un libro ricco di sorprese, colpi di scena e qualche piacevole conclusione.

    Curiosissima di continuare la serie di Shadowhunters con la lettura della seconda trilogia per me nuova.

    voto finale: 5 stelline piene

    Is this helpful?

    Melitta {Erethia} said on Jul 20, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    http://labibliotecadieliza.blogspot.it/2014/06/shadowhu… Finalmente anche io ho letto il terzo capitolo della serie di Cassandra Clare, per il momento quello che mi è piaciuto di più. La serie si sta facendo sempre più int ...(continue)

    http://labibliotecadieliza.blogspot.it/2014/06/shadowhu…

    Finalmente anche io ho letto il terzo capitolo della serie di Cassandra Clare, per il momento quello che mi è piaciuto di più. La serie si sta facendo sempre più intrigante e oramai mi ha conquistata. I primi due libri mi erano piaciuti, ma in questo terzo capitolo ci ho lasciato cuore e anima.

    Clary è alla ricerca di un modo per salvare sua madre e per trovarlo deve andare ad Alicante, la città di vetro. La sua presenza nella città degli Shadowhunters però non è ben vista da molti, primo fra tutti da Jace, diviso tra la voglia di proteggerla e il sentimento che c'è tra loro.

    Cosa mi ha colpito di questo libro? Tutto!! La storia è interessante, ricca di particolari ma non confusa o troppo ingarbugliata. E' originale ma ha in se qualche eco lontana che ti fa sentire a casa.
    In ogni pagina c'è un aspetto nuovo su cui meditare, un particolare curioso, qualcosa da tenere ben in mente.
    Anche senza fare grandi riassunti su ciò che è successo nei due libri precedenti non ci si sente smarriti.
    L'autrice riesce a creare un mondo e un sistema di personaggi particolari ma ben architettati, facendo funzionare tutto. Si nota una evoluzione nello stile della Clare: diventa ora più sicuro, anche là dove la storia è meno lineare e un po' più complicata.

    I personaggi sono veramente ben costruiti sotto tutti i punti di vista, fisico, caratteriale, morale. Quello che preferisco è, udite udite, Jace, ma non solo come personaggio in se, anche per i suoi rapporti con Clary e "Sebastian" ( se l'avete letto sapete il perché delle virgolette, se non l'avete letto... che cosa state aspettando???).
    Clary è un'ottima protagonista, forse avvolte un po' troppo infantile, ma ci si sente portati a tifare per lei e a gioire per i suoi risultati. Si, in più di un'occasione mi sono sentita felice, anzi quasi orgogliosa, per le sue azioni e per la forza che riesce a tirare fuori.

    Non so come prosegue la saga perché ho evitato spoilers, sinossi e via dicendo. So però che ci sono altri tre libri e questo mi fa pensare visto il finale. E' un finale più o meno conclusivo, anche se alcuni accenni fanno pensare ad un dopo... Chissà cosa succederà... (no, non ditemelo!!! Anatema a chi mi dice qualcosa!!).

    In conclusione: bello bello bello!! Mi è piaciuto moltissimo! Spero veramente di riuscire a continuare la saga al più presto! Se non l'avete ancora iniziata fatelo!

    Is this helpful?

    La Biblioteca di Eliza said on Jun 18, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    *** This comment contains spoilers! ***

    Ovvìaaa!!! Ora posso dormire sonni tranquilli! Ho capito tutto! Clary e Jace...per tre libri ho sofferto, già sapendo inconsciamente la verità, o quantomeno desiderandola. La Clare mi ha fatto penare fino alla fine. Insomma! Non si fa così! :) Comunq ...(continue)

    Ovvìaaa!!! Ora posso dormire sonni tranquilli! Ho capito tutto! Clary e Jace...per tre libri ho sofferto, già sapendo inconsciamente la verità, o quantomeno desiderandola. La Clare mi ha fatto penare fino alla fine. Insomma! Non si fa così! :) Comunque era abbastanza prevedibile. Voglio dire, non sarebbe potuto essere diversamente.
    Chi lo ha letto mi può capire! Che liberazione!
    La storia mi è piaciuta, fin dall'inizio, anche se nel lungo andare mi è sembrata un po' noiosa, soprattutto nell'intermezzo. Poi, di colpo, si rianima ed entra nel vivo. La trama è ben congegnata, anche se devo dire, un po' scontata, per via della comparsa di "Sebastian", il quale entra un po' in sordina, per poi esplodere nella sua interezza verso la fine del libro, rivelando la sua identità a Jace. Fin da subito ho pensato che il suo personaggio non fosse introdotto dalla Clare senza un secondo fine...e infatti! Genio di una donna!!
    Ci sono state delle cose che non mi sono piaciute, purtroppo. Tipo la morte di un personaggio innocuo e innocente. Ma come si fa? E poi gli altri personaggi non sembrano risentirne, o quasi. Isabelle si rinchiude in camera per qualche giorno, embé?? Niente di più? Io avrei capovolto il mondo.
    Finalmente Alec ha il coraggio di rivelare ai suoi genitori di essere innamorato di Magnus Bane, in modo un po' traumatico per i genitori, però è stato una scenetta divertente.
    Un'altra cosa che non mi è piaciuta è stata la battaglia vera e propria contro Valentine che è durata in tutto dieci minuti (lo dice la voce narrante). Cioè, una battaglia che dura da tre libri, la fai finire in dieci minuti? 10 minuti??? Posso capire che il libro era già bello lungo di suo, ma altre trenta o quaranta pagine che differenza facevano? Spero che il seguito sia più soddisfacente da questo punto di vista. Chissà cosa si è inventata la Clare! Sono proprio curiosa.
    I nuovi personaggi introdotti sono stati delineati alla perfezione, come gli altri del resto.
    Nel finale sono emerse le verità nascoste in un passato torbido e pieno di intrecci. Ho finalmente capito perché Clary e Jace abbiano delle capacità non consone a dei normalissimi Shadowhunters e del perché Simon sia diventato un vampiro "diurno" dopo aver bevuto il sangue di Jace. Posso descrivere tutto ciò con una parola: geniale.

    Is this helpful?

    Tania Paxia said on Jun 14, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    La gente non nasce buona o cattiva

    Il folle e visionario Valentine è sempre più vicino alla sua meta che comprende sterminare un'intera razza - anzi di più! - e creare una razza di Shadowhunters puri e, parafrasando Clary, "quando i mondani cominciano a parlare di razza pura non finis ...(continue)

    Il folle e visionario Valentine è sempre più vicino alla sua meta che comprende sterminare un'intera razza - anzi di più! - e creare una razza di Shadowhunters puri e, parafrasando Clary, "quando i mondani cominciano a parlare di razza pura non finisce mai bene".Alcuni lo seguono, molti lo temono, ma ben pochi hanno davvero intenzione di lottare contro di lui, e tra questi pochi vi sono proprio i suoi figli, sangue del suo sangue - o non proprio ... - Clary, cresciuta dalla madre Joselyn lontano da lui, e Jace. I due protagonisti dovranno lottare contro la folle idea del padre e contro i loro sentimenti, infatti a unirli non è un'amore fraterno, ma un amore romantico. Dopo un bacio con suo fratello Clary scoprirà ciò che scorre davvero nel sangue dei Morgenstern e incontrerà un angelo.

    Così come Clary e Jace si attraggono l'uno all'altra senza riuscire a staccarsi o a dimenticarsi un solo secondo, lo stesso io non sono riuscita a staccarmi da un libro che mi ha piacevolmente sorpresa. I libri mi sono piaciuti dall'inizio, ma questo terzo, che chiude il primo ciclo, fa un salto di qualità sia in termini di stesura che di trama.
    La storia è movimentata e ricca di suspense, ogni volta che credevo di aver compreso ciò che stava accadendo ecco che succedeva qualcos'altro che cambiava tutto.
    I personaggi, già ben delineati e caratterizzati, sono stati ancora più approfonditi e sono notevolmente cambiati, Clary è più sicura di sé, più coraggiosa, più forte e di contro Valentine è più pazzo, più determinato, pronto a sacrificare ognuno dei suoi figli per perseguire il suo scopo.
    Di una cosa dobbiamo dargli atto, il Conclave è davvero corrotto, non ci si può fidare di nessuno; ma questo l'avevamo capito dal primo libro.
    L'amore tra i fratelli Morgenstern nato come una stella e divenuto un veleno insopportabile che contamina loro stessi e chi sta loro accanto salverà ancora una volta la situazione, se Valentine è disposto a sacrificare tutto - tutti i suoi figli persino - per uno scopo malato e senza senso, sarà lo stesso amore malato che lui voleva eliminare con bugie e inganni a combatterlo perché Clary e Jace sono disposti a sacrificare ogni cosa per salvare l'altro.

    Is this helpful?

    Elle Dupre said on Jun 11, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Come sempre metto le tre stelle perchè per me corrispondono non alla dicitura cosi cosi ma buono.
    Continuo dei due libri precedenti della saga la storia riprende dal punto in cui eravamo arrivati con il libro precedente ovvero con la guerra tra shado ...(continue)

    Come sempre metto le tre stelle perchè per me corrispondono non alla dicitura cosi cosi ma buono.
    Continuo dei due libri precedenti della saga la storia riprende dal punto in cui eravamo arrivati con il libro precedente ovvero con la guerra tra shadowshunters e demoni. Una guerra che però non può essere ridotta solo al mondo dei cacciatori ma deve essere allargata anche a tutti gli altri esseri i cosidetti nascosti (vampiri, licantropi, fate, stregoni...).
    Jace vuole a tutti i costi proteggere Clary anche se questo significa mentirle e in un modo un pò roccambolesco rimane coinvolto in tutto questo anche Simon ormai diventato un nascosto a tutti gli effetti. Clary però non ci stà e come sempre non si tirerà indietro anzi farà di tutto per essere anche lei al centro della lotta. Una verità che finalmente viene alla luce che porterà finalmente a scoprire cosa aveva davvero fatto Valentine anni indietro.
    Relazioni che vengono allo scoperto, scelte da cui non si potrà tornare indietro, perdite che lascerannno un vuoto, e sentimenti che non possono più essere nascosti fanno parte di queste pagine rendendo la lettura avvincente e ricca di colpi di scena.
    Lettura che non si può affrontare senza aver prima letto i libri precedenti.

    Is this helpful?

    Akiram86 said on Jun 11, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    This is where the fun begins (cit. SW - Revenge of the Sith)

    Con tutti i suoi difetti, questo 3° capitolo di The Mortal Instruments mi è piaciuto molto. Ho apprezzato la figura di Valentine, tutto il suo passato e in certo senso la sua fragilità. Spero che i volumi successivi siano sullo stesso livello =)

    Is this helpful?

    Daenerys said on May 20, 2014 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book