Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Clean Code

A Handbook of Agile Software Craftsmanship

By

Publisher: Prentice Hall

4.5
(67)

Language:English | Number of Pages: 431 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Chi simplified , Chi traditional

Isbn-10: 0132350882 | Isbn-13: 9780132350884 | Publish date:  | Edition 1

Also available as: Others , eBook

Category: Computer & Technology , Professional & Technical

Do you like Clean Code ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
Sorting by
  • 5

    Ottima raccolta di consgli e best practice per la programmazione con qualsiasi linguaggio, anche se tutti gli esempi sono in Java. Le prime 200 pagine dicono già tutto, mentre le successive sono ...continue

    Ottima raccolta di consgli e best practice per la programmazione con qualsiasi linguaggio, anche se tutti gli esempi sono in Java. Le prime 200 pagine dicono già tutto, mentre le successive sono esempi di refactoring seguendo le regole esposte e ripetizione delle stesse con parole diverse. Le appendici (lunghissime) approfondiscono la programmazione multithread e presentano un esempio di libreria rifattorizzata.

    Alcune delle pratiche consigliate possono risultare opinabili con linguaggi diversi da Java, ma sono molto poche.

    said on 

  • 4

    Lettura eccellente per migliorare il proprio codice. E' un'insieme di consigli che spaziano da come nominare le funzioni a come scrivere codice concorrente. Il bello è che è scorrevole da leggere e ...continue

    Lettura eccellente per migliorare il proprio codice. E' un'insieme di consigli che spaziano da come nominare le funzioni a come scrivere codice concorrente. Il bello è che è scorrevole da leggere e gli esempi sono esaurienti e chiarificatori. Una lettura consigliatissima.

    said on 

  • 5

    Un libro imprescindible y quieres ir mucho más allá de la sintaxis de lenguaje, si quieres escribir verdadero buen código o al menos conocer el camino para hacerlo.

    Muy recomendable.

    said on 

  • 0

    Three big questions of names: Why it exists What it does How it is used

    Functions should do one thing. They should do it well. They should do it only.

    Function arguments: the less the better. ...continue

    Three big questions of names: Why it exists What it does How it is used

    Functions should do one thing. They should do it well. They should do it only.

    Function arguments: the less the better. There are two very common reasons to pass a single argument into a function. 1) Ask a question about that argument. 2) Operating on that argument, transforming it into something else and returning *it*.

    said on 

  • 5

    Illustra con molti esempi perché è importante scrivere codice pulito. Dovrebbe essere letto da chiunque si occupi di sviluppare software a livello professionale.

    said on 

  • 4

    anche se l'autore principale incute un certo (e giustificato!) timore reverenziale, la lettura si è rivelata scorrevolissima; i concetti espressi , che coprono pressoché tutti gli aspetti della ...continue

    anche se l'autore principale incute un certo (e giustificato!) timore reverenziale, la lettura si è rivelata scorrevolissima; i concetti espressi , che coprono pressoché tutti gli aspetti della scrittura del codice, si mantengono sempre pratici ed è possibile ricavare ottimi spunti qualunque sia il proprio livello tecnico

    said on