Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

The Client

By John Grisham

(23)

| Paperback | 9780099283416

Like The Client ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Mark Sway, age 11 but years wiser thanks to a drunken dad who abused his mom, is out in the woods behind his Memphis trailer park teaching his kid brother, Ricky, how to smoke Virginia Slims heisted from Mom's purse. He's a pretty upright kid--he's d Continue

Mark Sway, age 11 but years wiser thanks to a drunken dad who abused his mom, is out in the woods behind his Memphis trailer park teaching his kid brother, Ricky, how to smoke Virginia Slims heisted from Mom's purse. He's a pretty upright kid--he's determined to protect his brother from drugs, and he once defended his mom with a baseball bat.

The dangers of smoking rapidly escalate when Mark glimpses a guy trying to commit suicide by carbon monoxide in his car nearby and tries to stop him. The guy is Jerome, a lawyer who tells Mark that his Mafia client has murdered Senator Boyd Boyette and buried him in the concrete under his garage in New Orleans. Then Jerome puts a bullet in his own head. Little Ricky flips out, and so does Barry the Blade Muldanno, who doesn't want blustery U.S. attorney Reverend Roy Foltrigg to find the corpse and bust him. Caught in a ruthless game between the Mob and the amoral authorities, Mark's family has no defense in the world except Reggie Love, a 50ish divorcée who has just turned her life around by becoming a lawyer. Does she have what it takes to help Mark beat the system? The life-or-death chase is on!

Mark has seen a lot of movies, and he sees life in cinematic terms. So does Grisham. Even if this novel had never been filmed, it would still be a really good, fast-paced movie. Its literary limitation is also its filmlike virtue: The Client is a rush.

70 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    Il giovane undicenne Mark Sway assiste casualmente al suicidio di un avvocato della malavita insieme al fratello minore, da quel momento la sua vita non sarà e non potrà più essere la stessa di prima.
    Grisham scrive un romanzo godibilissimo, che siam ...(continue)

    Il giovane undicenne Mark Sway assiste casualmente al suicidio di un avvocato della malavita insieme al fratello minore, da quel momento la sua vita non sarà e non potrà più essere la stessa di prima.
    Grisham scrive un romanzo godibilissimo, che siamo soliti classificare come legal-thriller, nel quale l'autore sottolinea i passaggi della giustizia a stelle e strisce nei dettagli procedurali.
    Ma è sul protagonista che incappa in un personaggio assolutamente sopra le righe, descritto per buona parte della trama per quello che tutti si aspettano che sia, un adolescente spaventato a morte, ma che ad un certo punto si trasforma in uno spavaldo eroe capace di sfidare i suoi persecutori mafiosi.
    Gli altri personaggi sono nettamente classificati tra buoni e cattivi e Grisham non sempre riesce a tratteggiare profili psicologici coerenti.
    La madre dei due fratelli appare assolutamente passiva, incapace di reazioni credibili se non quella di fumare e piagnucolare senza fine, mentre l'accoppiata avvocato e giudice schierati apertamente dalla parte di Mark appaiono un colpo di fortuna per il protagonista più unico che raro.
    Comunque la lettura scorre come acqua fresca e lo stimolo a vedere come la vicenda va a finire funziona bene sino al termine.

    Is this helpful?

    Galions said on Jul 18, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Legal-thriller coinvolgente, scorrevole e intrigante

    Is this helpful?

    marti said on Apr 24, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Floja, sin chispa y muy poco creíble.
    El estilo de Grisham acaba cansando hasta al apuntador, ya que se hace sumamente repetitivo, reiterativo y esteriotipado.
    Tiene menos gracia que un plato de buffet recalentado.

    Is this helpful?

    mancusso73 said on Jan 31, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    La sua lettura serale è un'ottima alternativa alla visione di un telefilm poliziesco americano televisivo.

    Is this helpful?

    Olga said on Nov 19, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Banale. Ripetitivo.

    Il primo è probabilmente l'ultimo libro che ho letto di questo scrittore. La storia è banale e con finale scontato. Lo scrittore si ripete molto, bastavano un terzo delle pagine.

    Is this helpful?

    Riccardo Romano said on Sep 30, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Deludente al massimo

    In generale mi piace Grisham, ho letto qualcosa di suo ma questo libro è patetico. La storia è banalissima, il protagonista è un bambino di 11 anni che, come gia detto da altri, fa la figura del super "figo" che non ha paura di niente, neppure della ...(continue)

    In generale mi piace Grisham, ho letto qualcosa di suo ma questo libro è patetico. La storia è banalissima, il protagonista è un bambino di 11 anni che, come gia detto da altri, fa la figura del super "figo" che non ha paura di niente, neppure della mafia.
    Quello che mi ha fatto incazzare del libro è che, ALMENO, i due terzi del racconto potevano essere evitati. Il libro è un insieme di parole messe insieme solo per far volume. MOlte volte ho voluto chiudere il libro e passare ad un alto ma ho sperato che ci fosse un colpo di scena alla fine. E anche li calma piatta totale. Leggetelo se siete soli 2 settimane nel deserto e non sapete proprio cosa fare.

    Is this helpful?

    Ex Bomber said on Sep 13, 2013 | Add your feedback

Book Details

Improve_data of this book

Groups with this in collection