Create your own shelf sign up

Together we find better books

[−]
  • Search Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Climate of Fear

The Quest for Dignity in a Dehumanized World (Reith Lectures)

By

Publisher: Random House Trade Paperbacks

3.4
(9)

Language:English | Number of Pages: 176 | Format: Paperback | In other languages: (other languages) Italian

Isbn-10: 0812974247 | Isbn-13: 9780812974249 | Publish date: 

Also available as: Library Binding

Do you like Climate of Fear ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free
Book Description
In this new book developed from the prestigious Reith Lectures, Nobel Prize—winning author Wole Soyinka, a courageous advocate for human rights around the world, considers fear as the dominant theme in world politics.

Decades ago, the idea of collective fear had a tangible face: the atom bomb. Today our shared anxiety has become far more complex and insidious, arising from tyranny, terrorism, and the invisible power of the “quasi state.” As Wole Soyinka suggests, the climate of fear that has enveloped the world was sparked long before September 11, 2001.

Rather, it can be traced to 1989, when a passenger plane was brought down by terrorists over the Republic of Niger. From Niger to lower Manhattan to Madrid, this invisible threat has erased distinctions between citizens and soldiers; we’re all potential targets now.

In this seminal work, Soyinka explores the implications of this climate of fear: the conflict between power and freedom, the motives behind unthinkable acts of violence, and the meaning of human dignity. Fascinating and disturbing, Climate of Fear is a brilliant and defining work for our age.
Sorting by
  • 3

    Mah

    Raccolta di Reith Lectures, tenute dall'autore per BBC radio nel 2004.
    I.il mutevole volto della paura;II.Potere e libertà;III.La retorica che accerchia e acceca;IV.La ricerca della dignità; V.Io ho ragione; tu sei morto!

    Nelle lezioni contenute in questro libro, Soyinka produce alcu ...continue

    Raccolta di Reith Lectures, tenute dall'autore per BBC radio nel 2004.
    I.il mutevole volto della paura;II.Potere e libertà;III.La retorica che accerchia e acceca;IV.La ricerca della dignità; V.Io ho ragione; tu sei morto!

    Nelle lezioni contenute in questro libro, Soyinka produce alcune riflessioni interessanti su quello che definisce "clima di paura", sebbene parta da premesse logiche non sempre condivisibili-l'11 settembre come estremo atto di violenza, le ideologie descritte come fonte di fanatismo, la contrapposizione tra opposti eugualemente condannabili (socialismo reale/nazionalsocialismo; lotta armata/movimenti integralisti religiosi ecc ecc) . Il fortunato utilizzo della parola mantra, per descrivere l'ossessività del ripetersi di alcune espressioni da parte del governo statuniteste post attacco alle torri gemelle, insieme alla definizione del semi-stato, ovvero la forma di potere che esula dalla presenza o meno di uno Stato,costituiscono i punti più interessanti di una delle lezioni riporate nel libro, che richiama al suo interno anche ragionamenti a volo d'uccello sui grandi temi: potere/libertà, potere/paura, dignità, speranza.
    Vuoi per il luogo in cui si sono svolte, vuoi per l'uditorio a cui sono dirette, le lezioni, però, non entrano mai in profondità, arrivando anche a clamorosi errori intepretativi, frutto non si sa se di 'pressapochismo' o di posizione ideologica. Quando cita le Brigate Rosse e in generale gli 'anni di piombo' in Italia, ad esempio, cade nella retorica antiterroristica che spesso caratterizza le analisi di scrittori, commentatori, giornalisti ecc ecc, i quali, riducendo un'epoca alla sola componente della lotta armata, dimenticano sempre il contesto italiano ed europeo in cui essa agiva.
    Da salvare l'analisi, non originale, della politica statunitense in Afghanistan e Iraq.

    said on