Hooray! You have added the first book to your bookshelf. Check it out now!
Create your own shelf sign up
[−]
  • Search Digit-count Valid ISBN Invalid ISBN Valid Barcode Invalid Barcode

Color lucciola

By Chiara Gamberale

(250)

| Others | 9788831776455

Like Color lucciola ?
Join aNobii to see if your friends read it, and discover similar books!

Sign up for free

Book Description

Aleté, con la sua strana bellezza, porta con sé un dono maieutico chesomiglia pericolosamente ad una maledizione. La sua sola presenza evoca laverità, aiuta (obbliga?) i tormentati, i dubbiosi, i reticenti a dire laverità Continue

Aleté, con la sua strana bellezza, porta con sé un dono maieutico chesomiglia pericolosamente ad una maledizione. La sua sola presenza evoca laverità, aiuta (obbliga?) i tormentati, i dubbiosi, i reticenti a dire laverità su se stessi e sugli altri. Confidando in questa virtù arcana, duegenitori le chiedono di aiutare il figlio Paolo/Orfeo la cui intelligenza siè chiusa da tempo in un silenzio scontroso e misterioso. In realtàPaolo/Orfeo è uno scrittore e sta finendo un romanzo. Dal momento in cuiAleté gli si avvicina, nasce un gioco affascinante di parallelismi fravicende vere e vicende raccontate, fra personaggi d'invenzione (Sofia eRuggero) e personaggi reali, Aleté e Orfeo.

20 Reviews

Login or Sign Up to write a review
  • 1 person finds this helpful

    La fiaba e la realtà trovano un punto di incontro nell'amore. E in questa bella storia che la Gamberale, che io amo molto di più alle sue prime prove con la narrativa, imbastisce con il sogno, il mito, la paura.

    Is this helpful?

    LittleBee said on Apr 7, 2014 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    http://www.mangialibri.com/node/13040 Aletè è giovanissima, e porta con sé un dono che è allo stesso tempo la sua maledizione: la sua sola presenza fisica costringe chi la circondi ad evocare la verità. Davanti a lei, i dubbi si fugano, le incertezz ...(continue)

    http://www.mangialibri.com/node/13040

    Aletè è giovanissima, e porta con sé un dono che è allo stesso tempo la sua maledizione: la sua sola presenza fisica costringe chi la circondi ad evocare la verità. Davanti a lei, i dubbi si fugano, le incertezze svaniscono, chiunque cerchi di nascondere qualcosa si trova, inaspettatamente, a confessarla. Confidando in questa virtù arcana, a lei si rivolgono, disperati, i genitori di Paolo. Il ragazzo da tempo si è chiuso in se stesso, non parla con nessuno, evita ogni contatto con il mondo, sembra completamente avulso dalla realtà e sospeso, quasi a galleggiare, in una realtà parallela tutta sua. La verità è ben più complessa. Paolo sta scrivendo un libro e quando Aletè giunge dall’Irlanda a Giannutri, l’isola più meridionale dell’arcipelago toscano, tutti la accolgono con un misto di stupore e di curiosità. Tutti tranne Paolo. Sarà complesso per i due riuscire ad entrare in sintonia ma - alla fine - la storia che Paolo sta scrivendo, quella di Ruggero e di Sofia, si intreccerà perfettamente alla quotidianità di Paolo e Aletè…
    Seconda opera di Chiara Gamberale, il romanzo intreccia una duplice trama: la storia di Paolo e di Aletè e la storia del romanzo che Paolo – novello Orfeo – sta scrivendo, quella tra Ruggero e Sofia. Un complesso gioco di specchi riflessi, di continui rimandi, di richiami. La Gamberale riesce a mantenere tutto in perfetto equilibrio – e si sa, quanto sia complesso, mantenere l’equilibrio – in modo semplice e naturale. La narrazione si fa avvolgente, le due storie osmoticamente vivono l’una dell’altra, si alimentano. Probabilmente l’autrice è in Color lucciola ancora non matura appieno – non fosse altro che per una questione anagrafica – rispetto agli ultimi romanzi che abbiamo letto. Ma in nuce c’è tutto quello che della Gamberale il lettore ama di più: la freschezza, l’introspezione, la semplicità nel raccontare la complessità, la capacità di non far calare l’attenzione di chi legge. Un libro che, chi ha amato “Le luci nelle case degli altri” non può non leggere e un libro che, per chi non avesse ancora letto nulla dell’autrice, è un ottimo biglietto da visita per cominciare ad avvicinarsi ai suoi lavori.

    Is this helpful?

    Serè said on Oct 14, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Molto bello!Scorrevole. L'intreccio del racconto nel racconto è mai banale e arricchisce la trama. Due mondi opposti che si incontrano,si studiano e si completano. Vuoi continuare a vedere come l'incontro di questi mondi va avanti. Mi ha spinto a ved ...(continue)

    Molto bello!Scorrevole. L'intreccio del racconto nel racconto è mai banale e arricchisce la trama. Due mondi opposti che si incontrano,si studiano e si completano. Vuoi continuare a vedere come l'incontro di questi mondi va avanti. Mi ha spinto a vedere il lato positivo delle cose.

    Is this helpful?

    TartaGuizzacla said on Sep 2, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Qualche intuizione brillante in un romanzo che nel complesso non convince. I personaggi non risultano credibili e la storia rimane in superficie, senza mai decollare. Si ha l'impressione che sia stato scritto in fretta e furia. Peccato!

    Is this helpful?

    Claudia Soro said on Aug 29, 2013 | Add your feedback

  • 1 person finds this helpful

    Mi rifiuto di andare oltre pagina 52. Letteratura che procura cerebrolesioni..Peggio della Tamaro. Bleah.

    Is this helpful?

    Giuditta said on Jul 17, 2013 | Add your feedback

Book Details

  • Rating:
    (250)
    • 5 stars
    • 4 stars
    • 3 stars
    • 2 stars
    • 1 star
  • Others 224 Pages
  • ISBN-10: 8831776452
  • ISBN-13: 9788831776455
  • Publisher: Marsilio
  • Publish date: 2001-01-01
Improve_data of this book

Margin notes of this book

Page 18 , 22 , 27 , 30 , 34 , 40 , 53 , 80 , 99 , 102 , 113 , 115 , 128 , 137 , 152 , 159 , 176 , 180 , 186 , 188 , 191 , 199 , 202 , 201 , 157 , 168 , 170