Come Jane Austen mi ha rubato il fidanzato

Di

Editore: Newton Compton (Anagramma)

3.1
(114)

Lingua: Italiano | Numero di pagine: 311 | Formato: Copertina rigida | In altre lingue: (altre lingue) Inglese

Isbn-10: 8854137316 | Isbn-13: 9788854137318 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: S. Di Natale

Disponibile anche come: eBook

Genere: Narrativa & Letteratura , Storia , Rosa

Ti piace Come Jane Austen mi ha rubato il fidanzato?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Inghilterra, 1791. Jane Austen e sua cugina Jenny trascorrono le vacanze di primavera a Bath, tra balli di gala, pettegolezzi e sale da tè. Jenny ha trovato l'uomo giusto da sposare, l'affascinante e coraggioso capitano Thomas Williams, ma ha bisogno dell'aiuto di Jane per coronare il suo sogno d'amore e superare le resistenze del fratello, il pavido Edward-John, che si rifiuta di acconsentire alle nozze. Jane, invece, non ha ancora trovato il principe azzurro: il suo fascino e la sua arguzia, sorprendenti per una quindicenne, attraggono molti pretendenti, anche quelli su cui hanno già messo gli occhi altre ragazze... E così, suo malgrado, la ragazza si ritrova al centro di uno scandalo che potrebbe rovinarle la reputazione e mettere fine a tutte le sue speranze di trovare il vero amore. Tra storia e finzione, sontuose sale da ballo e sfarzose boutique, Cora Harrison ci offre il ritratto di Jane Austen da ragazza, nel diario segreto di sua cugina Jenny.


Ordina per
  • 3

    Premessa: leggo qualsiasi libro inerente a Jane Austen e ai suoi romanzi.
    Questo non mi ha convinta del tutto, ho fatto fatica a finirlo e sinceramente il titolo è veramente assurdo e fuori luogo! ...continua

    Premessa: leggo qualsiasi libro inerente a Jane Austen e ai suoi romanzi.
    Questo non mi ha convinta del tutto, ho fatto fatica a finirlo e sinceramente il titolo è veramente assurdo e fuori luogo!

    ha scritto il 

  • 3

    Un libro leggero, gradevole e divertente. Niente di pretenzioso ma comunque carino e rispettoso degli eventi, del contensto storico, degli ambienti, dei caratteri e attento ai dettagli.
    E' uno spaccat ...continua

    Un libro leggero, gradevole e divertente. Niente di pretenzioso ma comunque carino e rispettoso degli eventi, del contensto storico, degli ambienti, dei caratteri e attento ai dettagli.
    E' uno spaccato di vita della giovane Jane Austen sfacciata, frivola, allegra e civettuola ma anche frizzante, intelligente, onesta, generosa e pungente come la conosciamo. Nel trascorrere un bellissimo periodo a Bath insieme all'amata cugina Jenny, dalla cui bocca escono, mediante un diario, i racconti di tutto quanto accade, si snodano molteplici vicende e si conoscono svariati personaggi tra cui alcuni molto interessanti come la cugina Eliza e Henry Digweed.
    Alcuni fatti che sembrano inverosimili vengono invece riportati come veritieri dall'autrice in calce e questo rende il libro ancora più apprezzato.

    ha scritto il 

  • 1

    Classico libro scritto per lucrare sulle spalle di Jane Austen.
    Si legge velocemente e si saltzno interi paragrafi a causa dell' incapacità della scrittrice di utilizzare la prima persona per descrive ...continua

    Classico libro scritto per lucrare sulle spalle di Jane Austen.
    Si legge velocemente e si saltzno interi paragrafi a causa dell' incapacità della scrittrice di utilizzare la prima persona per descrivere gli eventi.

    ha scritto il