Come sono diventato stupido

Voto medio di 388
| 93 contributi totali di cui 77 recensioni , 16 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Antoine ha venticinque anni, è un giovane studente particolarmente dotato e hacapito che il suo spirito inquieto e la sua curiosità intellettuale locondannano al male di vivere. Dopo una serie di tentativi fallimentari diconquistare la felicità, ... Continua
Ha scritto il 06/01/16
Bella idea non adeguatamente sostenuta
Ha scritto il 24/08/15
"Non si accorse neppure che la sua piccola e preziosa timidezza era volata via dal suo cuore come una farfalla.
Antoine non era più singolare, si riconosceva negli altri come dentro specchi viventi: e questo gli risparmiava molta fatica."
Ha scritto il 28/07/14
Ironia della Ragione
Martin Page ha scritto un romanzo che regala poesia. La ricerca del protagonista della "normalità" e i tentativi di abbandono della sua intelligenza regalano spaccati di ironia, melanconia e ferocia."Ho la maledizione della ragione; sono povero, ..." Continua...
  • 1 mi piace
Ha scritto il 13/03/14
Molto carino, oltrettutto ho sempre pensato che gli stupidi siano fortunati sicché capisco il protagonista.
Ha scritto il 03/07/13
Mi sembra che Page sia un po' monomaniaco. I temi sono molto simili a quelli sviluppati, diversamente, in Una perfetta giornata perfetta. Anche alcune trovate sono riprese nell'altro libro (forse, visto che questo è stato un discreto successo, era ..." Continua...
  • 1 mi piace

Ha scritto il Sep 17, 2017, 12:20
Bisognerà che tu impari a vivere essendo te stesso.
Pag. 55
Ha scritto il Sep 17, 2017, 12:20
Mi ossessiono da me.
Pag. 54
Ha scritto il Sep 17, 2017, 12:20
Per il troppo pensare, la coscienza sempre tumescente, Antoine viveva male. Adesso voleva essere un po' inconsapevole, molto ignorante delle cause, delle verità, della realtà… Ne aveva abbastanza di quella acutezza d'osservazione che gli dava ... Continua...
Pag. 47
Ha scritto il Sep 17, 2017, 12:19
"La stupidità delle persone non deriva dalla loro mancanza d'intelligenza, ma dalla loro assenza di coraggio."
Pag. 45
Ha scritto il Sep 17, 2017, 12:19
Ho la maledizione della ragione; sono povero, celibe, depresso. Sono mesi che rifletto sulla mia malattia di riflettere troppo, e ho stabilito con certezza la correlazione fra la mia infelicità e l'incontinenza della mia ragione. Pensare, tentare di ... Continua...
Pag. 42

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi