Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Come ti pare, Charlie Brown!

Di

Editore: Baldini Castoldi Dalai (Tascabili Peanuts, 10)

4.5
(210)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 120 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8880894226 | Isbn-13: 9788880894223 | Data di pubblicazione:  | Edizione 6

Disponibile anche come: Altri , Copertina rigida

Genere: Comics & Graphic Novels , Humor

Ti piace Come ti pare, Charlie Brown!?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    Adoro Schulz e tutte le sue "personcine" o "noccioline" (peanuts). Ma sopratutto adoro Charlie Brown, con tutte le sue ansie e frustrazioni e il suo desiderio di essere amato rappresenta, a mio ...continua

    Adoro Schulz e tutte le sue "personcine" o "noccioline" (peanuts). Ma sopratutto adoro Charlie Brown, con tutte le sue ansie e frustrazioni e il suo desiderio di essere amato rappresenta, a mio avviso, l'essere umano in generale. Come amava definirlo Umberto Eco Schulz è un poeta, punto. Non c'è bisogno di dire altro.

    ha scritto il 

  • 5

    5: Ciao Charlie Brown... Ciao Linus...

    Charlie Brown e Linus: Ciao, 5.

    Linus: Se avessimo tutti numeri invece di nomi, che numero pensi ti piacerebbe avere?

    Charlie Brown: Come ti pare 3,1416?

    Linus: ...continua

    5: Ciao Charlie Brown... Ciao Linus...

    Charlie Brown e Linus: Ciao, 5.

    Linus: Se avessimo tutti numeri invece di nomi, che numero pensi ti piacerebbe avere?

    Charlie Brown: Come ti pare 3,1416?

    Linus: Non so, ho l'impressione che tutti i Tom, i Dick e gli Harry si chiamerebbero 3,1416!

    Fa la comparsa (brevissima, perchè io personalmente non lo vedrò mai più in nessun altro volume) 5, un personaggio che ha il nome di un numero. In effetti come gag avrebbe stufato subito, quindi furbo Schultz a "eliminarlo" quando ancora aveva qualcosa da dire il personaggio. Viene da chiedersi come gli sia venuta in mente l'idea però! :D

    ha scritto il 

  • 4

    ho stipato una cassetta della frutta di tutti i libri di schultz in bagno. E poi anche uno scaffale in camera da letto (uno scaffale e mezzo...). Fa talmente parte di me, che le sue battute sono ...continua

    ho stipato una cassetta della frutta di tutti i libri di schultz in bagno. E poi anche uno scaffale in camera da letto (uno scaffale e mezzo...). Fa talmente parte di me, che le sue battute sono diventate mie, piperita patty somiglia incredibilmente alla mia ex moglie, lucy alla mia prima fiamma, linus sono io e charlie brown pure. Snoopy è il top del cognitivo-comportamentismo, schroeder è la summa di tutte le invalidazioni accumulate negli anni. Quattro stelle obbligatorie.

    ha scritto il 

  • 5

    ma sono le avversità che rendono maturi... uno spirito cresce meglio se si innaffia con lacrime di tristezza...
    - cosa?
    - dicevo... oh non importa non potrei mai ripetere una cosa simile due volte in ...continua

    ma sono le avversità che rendono maturi... uno spirito cresce meglio se si innaffia con lacrime di tristezza...
    - cosa?
    - dicevo... oh non importa non potrei mai ripetere una cosa simile due volte in un giorno!

    ha scritto il 

  • 5

    - lucy: domani è san valentino. tu mi darai una valentina?
    - schroeder: non lo faccio mai... cosa ti fa pensare che quest'anno te le darò una?
    - lucy: SPERANZA!!

    ha scritto il 

  • 5

    Poesia

    Rubo la definizione di Eco per questo fumetto:

    "Schulz è un poeta. quando dico poeta lo dico per far arrabbiare qualcuno. Gli umanisti di professione, che non leggono fumetti; e coloro che accusano ...continua

    Rubo la definizione di Eco per questo fumetto:

    "Schulz è un poeta. quando dico poeta lo dico per far arrabbiare qualcuno. Gli umanisti di professione, che non leggono fumetti; e coloro che accusano di snobismo gli intellettuali che fingerebbero di amare i fumetti. Ma sia ben inteso: se "poesia" vuol dire capacità di portare tenerezza, pietà, cattiveria a momenti di estrema trasparenza, come se vi passasse attraverso una luce e non si sapesse più di che pasta sian fatte le cose, allora Schulz è un poeta..."

    ha scritto il