Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Compagno di sbronze

Di

Editore: Feltrinelli (Universale economica, 978)

3.7
(3251)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 201 | Formato: Tascabile economico

Isbn-10: 8807809788 | Isbn-13: 9788807809781 | Data di pubblicazione: 

Traduttore: Carlo A. Corsi

Disponibile anche come: Altri , eBook , Paperback

Genere: Fiction & Literature

Ti piace Compagno di sbronze?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Ordina per
  • 4

    Questo è uno dei libri più taglienti di Bukowski.
    Compagni di sbronze è una raccolta di racconti di emarginazione, sesso, alienazione sociale. Racconti di vite fallite annegate nella solitudine dell'alcolismo. Tutto questo è raccontato da Bukowski con il suo caratteristico umorismo satirico ...continua

    Questo è uno dei libri più taglienti di Bukowski.
    Compagni di sbronze è una raccolta di racconti di emarginazione, sesso, alienazione sociale. Racconti di vite fallite annegate nella solitudine dell'alcolismo. Tutto questo è raccontato da Bukowski con il suo caratteristico umorismo satirico condito di sberleffi.

    ha scritto il 

  • 5

    Solo un genio come Bukowski poteva scrivere racconti pazzeschi, divertenti o crudi fino a farti rivoltare le viscere (Il Demonio) o surreali (La Macchina Strizzafegato). Ma per quanto possano sembrare assurdi e oltre ogni limite, i personaggi e le store suonano autenticamente reali perché Bukowsi ...continua

    Solo un genio come Bukowski poteva scrivere racconti pazzeschi, divertenti o crudi fino a farti rivoltare le viscere (Il Demonio) o surreali (La Macchina Strizzafegato). Ma per quanto possano sembrare assurdi e oltre ogni limite, i personaggi e le store suonano autenticamente reali perché Bukowsi è uno che i propri personaggi e le storie che racconta li ha vissuti! Un grandissimo autore

    ha scritto il 

  • 4

    Una serie di racconti di Bukowski dove viene descritta l'America di quegli anni. Alcuni racconti sono autobiografici, alcuni racconti trattano fatti realmente accaduti (come "L'assassino di Ramos Vasquez" in cui viene narrato e romanzato l'omiciodio di Ramon Navarro, attore Holliwoodiano del muto ...continua

    Una serie di racconti di Bukowski dove viene descritta l'America di quegli anni. Alcuni racconti sono autobiografici, alcuni racconti trattano fatti realmente accaduti (come "L'assassino di Ramos Vasquez" in cui viene narrato e romanzato l'omiciodio di Ramon Navarro, attore Holliwoodiano del muto famoso negli anni'30) alcuni invece sono vere e proprie opere di invenzione in cui si può capire cosa Bukowski pensa su certe cose.
    Insomma, quì si ritrova il solito Buk e qualcosa di più. Quì non si trova soltanto la sua vita, romanzata o vera che sia, ma anche le sue opinioni riguardo a varie cose, tra cui la politica e la società.

    Non lo consiglierei a tutti, alcune non hanno stomaco per queste cose mentre altre persone le fraintendono, vedono la superficie e si fermano quì, a galleggiare sull'acqua, mentre Buk ci offre molto di più se solo si è capaci di immergere la testa e vedere le profondità del mare

    ha scritto il 

  • 4

    "Ho proprio paura di crollare," gli dico, "undici anni nello stesso posto, le ore che mi si strascinano addosso come merda bagnata, cazzo, e tutte le facce che si sono sciolte fino a diventar zero, a dir stronzate e a rider per niente. Non sono uno snob, Sanchez, ma alle volte diventa un film del ...continua

    "Ho proprio paura di crollare," gli dico, "undici anni nello stesso posto, le ore che mi si strascinano addosso come merda bagnata, cazzo, e tutte le facce che si sono sciolte fino a diventar zero, a dir stronzate e a rider per niente. Non sono uno snob, Sanchez, ma alle volte diventa un film dell'orrore vero e proprio e la sola fine è la morte o la follia."
    "la sanità mentale è un imperfezione", fa lui ingoiando un paio di pillole.

    ha scritto il 

  • 4

    originale, marcato e imperturbabile! l'obiettivo di Bukowski è di lanciare una critica sociale basata sugli abusi di potere e sulle follie che l'uomo asseconda, annebbiato dal senso di onnipotenza! una ribelle e originalissima scrittura che nonostante la durezza del lessico appare unico nel suo g ...continua

    originale, marcato e imperturbabile! l'obiettivo di Bukowski è di lanciare una critica sociale basata sugli abusi di potere e sulle follie che l'uomo asseconda, annebbiato dal senso di onnipotenza! una ribelle e originalissima scrittura che nonostante la durezza del lessico appare unico nel suo genere. tra tutti i libri, amo anche questo perchè pazzesco, ribelle, macabro! Bukowski non ci tiene a stare tra le righe, vuole strafare e in questo libro gli riesce benissimo

    ha scritto il 

Ordina per