Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Comunicare nell'emergenza

Di

Editore: Vita e Pensiero

3.8
(6)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 160 | Formato: Altri

Isbn-10: 8834312856 | Isbn-13: 9788834312858 | Data di pubblicazione: 

Genere: Non-fiction , Social Science

Ti piace Comunicare nell'emergenza?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Settembre 2001: WTO di New York; marzo 2004: Madrid; luglio 2005: Londra. Maicome in questi ultimi anni la vita sembra costellata di eventi che rendonoconsapevoli dei rischi insiti nel presente. Di fronte a tali eventi, lasociologia, come scienza che ha per oggetto di studio le modalità e le ragionidello stare insieme, non può non interrogarsi. E l'intento di questo brevesaggio è proprio quello di riaffermare tale ruolo della sociologia, a cuispetta il compito istituzionale di tematizzare relazioni e comportamentisociali, processi di controllo e di elaborazione dell'ordine, aspetti dellacomunicazione mediale e organizzativi.
Ordina per
  • 5

    Testo che ho incontrato durante gli studi universitari ed è stato uno di quelli che ho apprezzato di più. Tratta i concetti di rischio, emergenza e crisi da un punto di vista sociologico per addentrarsi poi nelle problematiche della gestione della comunicazione in situazioni di crisi, come grandi ...continua

    Testo che ho incontrato durante gli studi universitari ed è stato uno di quelli che ho apprezzato di più. Tratta i concetti di rischio, emergenza e crisi da un punto di vista sociologico per addentrarsi poi nelle problematiche della gestione della comunicazione in situazioni di crisi, come grandi catastrofi o disastri naturali.
    Contenuti molto interessanti per persone del settore e non e ottima esposizione. Apprezzatissima terminologia tecnica.

    ha scritto il 

  • 5

    Un libro che conosco molto bene...credo di averlo letto almeno 5 volte. Scritto dal professore con il quale lavoro, ritengo sia l'unico testo italiano in grado di sistematizzare teorie e best practices.

    ha scritto il