Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Con cura

Diario di un medico deciso a fare meglio

Di

Editore: Einaudi

4.0
(78)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 264 | Formato: Paperback

Isbn-10: 8806191462 | Isbn-13: 9788806191467 | Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Curatore: Anna Nadotti

Genere: Health, Mind & Body , Medicine , Science Fiction & Fantasy

Ti piace Con cura?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Nel fuoco delle battaglie o nel fiume indistinto e travolgente della quotidianità, con pochi mezzi improvvisati o nei grandi ospedali metropolitani, il medico è colui che si prende cura della nostra fragilità. È l'interlocutore, e a volte il protagonista, di molte storie. Ha in mano il suo mai perfetto sapere e la nostra vita. E ogni volta, con ognuno, deve ricominciare daccapo. Atul Gawande racconta un universo di storie e personaggi in cui ogni lettore non stenta a riconoscere frammenti della propria esperienza. E lo fa con lo sguardo ampio e il calore profondo del grande narratore.

Una fragile donna settantenne viene ricoverata perché «non si sente troppo bene». Si prendono cura di lei un grande chirurgo e un giovane assistente. Il giovane medico presto se ne dimentica. Il grande chirurgo invece, nonostante i molti impegni e i sette piani di scale che dividono il suo studio dalla stanza della donna, torna a visitarla più volte in un giorno. Così capisce la banale ma insidiosa malattia che sta per ucciderla. E la salva.
Nella vita di ciascun uomo esiste una Golden Hour, l'ora d'oro durante la quale chi è vittima di un incidente può essere salvato. In guerra un'ora dura solo cinque minuti. Medici e infermieri in prima linea, supplendo le carenze con l'ingegno, hanno allora ideato una pratica per dividere in più momenti l'intervento su un ferito grave così da farlo arrivare vivo in un ospedale attrezzato.
Lavarsi le mani può sembrare un gesto banale, scontato, quasi inutile. Eppure per un medico ricordarsi di farlo può anche significare, semplicemente, salvare molte vite.
C'è chi sostiene che la medicina, oltre che una scienza, sia anche una delle più sofisticate tecniche attraverso cui l'uomo si prende cura dell'uomo. Atul Gawande, medico chirurgo, ne è convinto e dimostra come ci siano tre condizioni semplici ma fondamentali per fare meglio in medicina, fin da subito. Servono scrupolosità, ingegnosità e voglia di fare la cosa giusta.
Gawande si interroga sulla propria professione, su cosa serve per essere bravi in un campo dove è tanto facile sbagliare, sull'importanza della motivazione personale. E lo fa raccontando le storie vere di medici e pazienti che nel suo diario diventano personaggi in carne ed ossa, ognuno con il proprio volto, la propria storia, mania ed esperienza. Racconta con chiarezza e insieme con calma passione, «in punta di bisturi», dell'importanza di piccoli gesti all'apparenza scontati come dell'impegno davanti a sfide impossibili e disperate. E non ignora le questioni etiche: fin dove può spingersi un medico e dove deve invece fermarsi? Quanto deve essere pagato un dottore e quanto risarcito un paziente vittima di un errore?
Questo è un libro che non solo racconta storie vere, ma è un libro che ci riguarda e che ci parla. Parla della nostra salute, dei nostri corpi, semplicemente delle nostre vite. In attesa dei grandi progressi e degli importanti risultati della ricerca scientifica, offre una calda e lucida riflessione su ciò che può essere fatto fin da subito. Con cura.
Ordina per
  • 3

    Un libro che ci parla di storie vere,della nostra salute,che raccontà l'impegno di un medico davanti le sue sfide quotidiane..ma che in tutto ciò,secondo la mia modesta opinione,innalza la figura del medico a quella di un demiurgo.

    ha scritto il 

  • 4

    interessante sia per persone che lavorano in sanità che per comuni cittadini. viene analizzata la professione del medico con le 1000 sfacettature che questa professione offre e dei vari problemi etici che si trova ad affrontare. non sempre preparazione e capacità tecnica è suffuciente a volte oc ...continua

    interessante sia per persone che lavorano in sanità che per comuni cittadini. viene analizzata la professione del medico con le 1000 sfacettature che questa professione offre e dei vari problemi etici che si trova ad affrontare. non sempre preparazione e capacità tecnica è suffuciente a volte occorre tenacia , ingegnosità.

    ha scritto il 

  • 4

    Pur trattando di medicina, l'autore è talmente chiaro nell'esporre che l'opera è comprensibile ed appasionante anche per i profani come me.
    Lo scheletro del testo viene rappresentato già nel prologo ed i temi vengono sviluppati con esempi pratici che aiutano a capire e mantengono alta l'attenzio ...continua

    Pur trattando di medicina, l'autore è talmente chiaro nell'esporre che l'opera è comprensibile ed appasionante anche per i profani come me. Lo scheletro del testo viene rappresentato già nel prologo ed i temi vengono sviluppati con esempi pratici che aiutano a capire e mantengono alta l'attenzione e la curiosità. Assolutamente apprezzabile l'atteggiamento "giornalistico" di ricerca delle fonti e quello scientifico nell'approccio alle stesse. In tema di cause per malasanità, ad esempio, non giudica il comportamento dell'avvocato che porta alla sbarra il medico (per quanto sarebbe stato facile). Lo intervista, racconta chi è, cosa fa, perchè è arrivato sin lì. Spiega la "sua" versione. Un mio Professore all'Università diceva che dobbiamo essere permeabili ai fatti: assorbirli tutti e solo dopo, con cognizione di causa, sciegliere ed agire. Una lettura istruttiva e piacevolissima.

    ha scritto il 

  • 4

    Nessuna ricerca di consenso

    Il pregio principale di quest'opera consiste nel garbo con cui l'autore espone i propri pensieri. Su concrete analisi di dati storici propone soluzioni a problemi tecnici principalmente in ambito sanitario. Non si avventura su temi etici perchè non ha l'obiettivo di sensibilizzare ciascuno su ris ...continua

    Il pregio principale di quest'opera consiste nel garbo con cui l'autore espone i propri pensieri. Su concrete analisi di dati storici propone soluzioni a problemi tecnici principalmente in ambito sanitario. Non si avventura su temi etici perchè non ha l'obiettivo di sensibilizzare ciascuno su risposte che sono indubbiamente personali. L'opera risulta godibile in tutti i suoi passaggi logici e appassionante nella sua conclusione quando tratta dell'ingegnosità dei medici e della lotta giornaliera per salvare vite umane migliorandone le condizioni di sopravvivenza.

    ha scritto il 

  • 3

    Il sistema sanitario americano

    Buoni spunti ci sono... Ma è un libro che analizza, giustamente, la realtà sanitaria americana: assicurazioni, pena di morte, cause legali per errori medici. Le parti più interessanti finiscono per essere quelle ambientate in India.

    ha scritto il 

  • 5

    Obbligatorio per i medici ( o aspiranti tali), consigliato a tutti.

    Questo libro parla di qualità. Il titolo originale ("Better. A Surgeon's Note on Performance") esprime il concetto meglio rispetto alla traduzione italiana.
    Attenzione, non parla di successo. Gawande spiega l'importanza di fare bene il proprio lavoro, in maniera critica ed efficace, indipendente ...continua

    Questo libro parla di qualità. Il titolo originale ("Better. A Surgeon's Note on Performance") esprime il concetto meglio rispetto alla traduzione italiana. Attenzione, non parla di successo. Gawande spiega l'importanza di fare bene il proprio lavoro, in maniera critica ed efficace, indipendentemente dagli applausi che ne conseguono. Attraverso una serie di situazioni esemplari, affrontate in maniera lucida e razionale, l'autore ci mostra come ingegnosità, scrupolosità e voglia di fare la cosa giusta ci possono rendere "devianti positivi", individui che emergono dal mare stagnante delle sterili lamentele e della mediocre indolenza. Quanto è importante il lavaggio delle mani? I soldati americani che oggi la medicina di guerra riesce a salvare pur con mutilazioni estreme, che vita avranno? Perché alcuni medici accettano di prestare la propria opera ai boia durante le esecuzioni capitali? Per quale ragione aumentano sempre più i parti cesarei? Sono solo alcuni degli aspetti della medicina moderna su cui riflette Gawande,rendendo l'argomento interessante anche per i non "addetti ai lavori". Da non perdere.

    ha scritto il 

  • 0

    sempre grande

    è una raccolta di articoli ma la qualità divulgativa e la profondità della riflessione sulla professione medica e sulla responsabilità nei confronto del paziente è sempre di gran livello.
    Penso dovrebbe esser imposto come libro di testo per il corso di studi di medicina, infermieristica e di ...continua

    è una raccolta di articoli ma la qualità divulgativa e la profondità della riflessione sulla professione medica e sulla responsabilità nei confronto del paziente è sempre di gran livello.
    Penso dovrebbe esser imposto come libro di testo per il corso di studi di medicina, infermieristica e di qualunque professione sanitaria.

    ha scritto il 

  • 4

    Voglio diventare "deviante positiva" -non è una offesa-!!

    Un libro acuto che dice molte semplici verità come per esempio che a prescindere dai mezzi la professione medica ha significato solo se si fanno sforzi immani per migliorare e che talvolta basta un cambiamento apparentemente microscopico per ottenere grandi risultati o che bisogna capire quando è ...continua

    Un libro acuto che dice molte semplici verità come per esempio che a prescindere dai mezzi la professione medica ha significato solo se si fanno sforzi immani per migliorare e che talvolta basta un cambiamento apparentemente microscopico per ottenere grandi risultati o che bisogna capire quando è il caso di mollare.
    Da leggere, rileggere e cercare di metabolizzare sopratutto le ultime pagine con i consigli per diventare devianti positivi:
    1. fate una domanda fuori copione
    2. non lamentatevi
    3. trovate qualcosa da contare
    4. scrivete qualcosa
    5. cambiare!

    ha scritto il 

  • 4

    nella difficile arte di capire la sofferenza fisica e sopratutto nella sfida quotidiana di provare ad alleviarla leggere parole come ascoltare, mantenere la calma senza reagire, avere fiducia, cercare di trovare una soluzione, avere coraggio e responsabilità mi fa' credere che per qualcuno queste ...continua

    nella difficile arte di capire la sofferenza fisica e sopratutto nella sfida quotidiana di provare ad alleviarla leggere parole come ascoltare, mantenere la calma senza reagire, avere fiducia, cercare di trovare una soluzione, avere coraggio e responsabilità mi fa' credere che per qualcuno queste cose valgono ancora qualcosa

    ha scritto il