Con le peggiori intenzioni

Bestseller italiani, 4

Voto medio di 2180
| 385 contributi totali di cui 371 recensioni , 12 citazioni , 0 immagini , 2 note , 0 video
L’epopea dei Sonnino, ricca famiglia di ebrei romani, dai tempi eroici dello sfrenato nonno Bepy e del suo socio Nanni Cittadini – la cui irriducibile competizione peserà in modo fatale sui rispettivi eredi – ai giorni assai meno grandiosi dello sgan ...Continua
Itaca
Ha scritto il 26/11/18
Romanzo d'esordio e si sente, ma si avverte anche la stoffa di Piperno, linguaggio graffiante, assolutamente dissacrante. La prima parte è un po' faticosa, sia per linguaggio che situazioni, ma poi una volta dentro l'ingranaggio narrativo e stilistic...Continua
Gianni Bestagno
Ha scritto il 29/10/18

si,
ma,
però,
leggerlo per imparare a scrivere e così poi leggersi per compiacersi della scrittura imparata.
e poi?

Maurizio Baldini
Ha scritto il 19/10/18
roboante

Un ellittica descrizione degli animi umani, in un ciclone a strati sovrappostoi che ti fa perdere il senso del tempo. Un po' troppo manieriastico, ma sorprendente

Becky
Ha scritto il 26/02/18
La scrittuar pretenziosa, continuo, fastidiossisimo e pomposo sfoggio della cultura dell'autore hanno dato il colpo di grazia ad una saga familiare ebrea, di quelle che hanno bisogno di qualcosa di particolare per non essere percepite come la solita...Continua
Terzano
Ha scritto il 09/02/18

Pesantissimo e cervellotico. Ho fatto fatica a finirlo


Lucia
Ha scritto il Jul 07, 2017, 09:49
[...] sapeva che la felicità - quella vera - non è mai sociale, ma privatissima, da consumarsi in sdegnosa segretezza [...]
Pag. 148
Lucia
Ha scritto il Jun 27, 2017, 10:53
Solo ora sembra scoprire che la libertà non è soltanto la tua legittima aspirazione a emanciparti da tuo padre, ma anche il desiderio altrettanto struggente di tuo figlio di emanciparsi da te.
Pag. 57
Angebet
Ha scritto il Feb 28, 2017, 14:02
"I complimenti sono il contrario dei consigli: solitamente contano assai per chi li riceve e quasi niente per chi li elargisce."
Tiziana Ro
Ha scritto il Aug 31, 2010, 14:12
Ma è possibile che solo adesso, riascoltando nel cervello gli improperi di Nanni, io capisca improvvisamente il mio errore? Il grande errore di quegli anni. L'aver voluto competere con persone con cui non potevo competere. L'aver creduto ingenuamente...Continua
Pag. 302
Tiziana Ro
Ha scritto il Aug 31, 2010, 14:03
E' andata così, sarebbe potuta andare in un altro modo. Sono il primo ad ammetterlo. Ma è andata precisamente così.
Pag. 302

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

Katia
Ha scritto il Nov 03, 2016, 22:51
http://www.liberolibro.it/con-le-peggiori-intenzioni-di-alessandro-piperno/
Mastodonte
Ha scritto il Aug 07, 2010, 20:34

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi