Crea la tua biblioteca Iscriviti

Insieme troveremo i libri migliori

[−]
  • Cerca Conteggio caratteri ISBN valido ISBN non valido Codice a barre valido Codice a barre non valido loading search

Concordia - La vera storia

L'inchiesta, i personaggi, i documenti: che cosa è successo in quei 68 minuti

Di ,

Editore: RCS - Corriere della sera

3.0
(9)

Lingua:Italiano | Numero di pagine: 119 | Formato: Copertina morbida e spillati

Data di pubblicazione:  | Edizione 1

Genere: History , Non-fiction , Da consultazione

Ti piace Concordia - La vera storia?
Iscriviti ad aNobii per vedere chi dei tuoi amici lo ha letto, e scopri libri simili!

Registrati gratis
Descrizione del libro
Le collane del Corriere della Sera

Una notte di venerdì, davanti all'isola del Giglio. Una nave gigantesca, la Costa Concordia, che va a sbattere sugli scogli per una manovra assurda: un inchino. Il capitano Schettino che fugge. Il capitano De Falco che gli grida di tornare a bordo. E sulla plancia tanti piccoli grandi gesti di coraggio. Che cosa è successo in quei 68 minuti? In questo libro tutti i protagonisti, i dettagli, i documenti di una storia disgraziata ancora piena di misteri. Un libro che intreccia racconto e inchiesta.

Ordina per
  • 4

    Questo è in assoluto il primo sulla Costa Concordia.
    E' abbastanza completo, anche se ovviamente si riferisce ai fatti così come erano emersi nelle prime settimane. E' composto da due parti: la prima, L'inchiesta, è curata da Fiorenza Sarzanini; la seconda, I personaggi, è curata da Marco I ...continua

    Questo è in assoluto il primo sulla Costa Concordia.
    E' abbastanza completo, anche se ovviamente si riferisce ai fatti così come erano emersi nelle prime settimane. E' composto da due parti: la prima, L'inchiesta, è curata da Fiorenza Sarzanini; la seconda, I personaggi, è curata da Marco Imarisio.
    Nella prima parte, viene dato risalto al fatto che ovviamente il capitano Schettino non è l'unico colpevole e narra quello che è accaduto prima dello scontro con lo scoglio e dopo, in quei 68 primi minuti di panico e di ritardo nei soccorsi.
    Nella seconda parte, viene dato risalto alle persone. Anche agli abitanti dell'isola del Giglio, poiché hanno contribuito nell'opera di salvataggio, ma prima di tutto al capitano Schettino e alle sue tre bugie iniziali: "Quello scoglio non era segnato nelle carte"; "Io ho fatto una normale manovra turistica"; e "Lo giuro, non è vero che ho abbandonato la nave. Me ne sono andato per ultimo". Non manca neppure la verità di Domnica Cemortan, così come la racconta lei e continua a raccontarla a suon di interviste, ma ancora non andava in giro a dire di essere innamorata di Schettino.
    Non mancano Facebook, le tracce sul telefonino, la nascita del rito, le leggende della Costa Crociere e il commissario Manrico Giampedroni, inizialmente dato per disperso e poi miracolosamente salvato, che difende la Costa e l'operato dei suoi colleghi sulla nave.
    Ultimo protagonista, ormai famoso per essere un eroe moderno, è il capitano Gregorio De Falco, di cui ovviamente non manca la trascrizione delle celebri telefonate con il capitano Schettino per convincerlo a tornare sulla nave. De Falco ci viene presentato come uomo, partendo dalla sua famiglia, dai suoi studi, dai suoi precedenti incarichi professionali, sino alla serata del 13 gennaio 2012. Di lui ci viene delineato con brevità ed incisività anche il lato umano, le lacrime versate nei giorni precedenti per non essere riuscito a fare di più. Lui che da sua moglie viene paragonato, per la somiglianza del viso, a Steve Jobs, e, per il coraggio e l'asprezza, del suo modo di urlare contro Schettino al telefono, al grande Clint Eastwood, si sente meno eroe rispetto a chi è salito materialmente sulla nave ed ha dato il suo aiuto agli altri in difficoltà.
    Seguono una ventina di pagine con i primi documenti del Tribunale di Grosseto.
    Lo stile dei due scrittori e semplice, conchiso, chiaro ed efficace nel descrivere l'ultima notte della Costa Concordia, ancora arenata vicino l'isola del Giglio.

    ha scritto il