Condannato a vita

Storia di ipocondria e precariato

Voto medio di 4
| 1 contributo totale di cui 1 recensione , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Lorenzo vive limitato dall'ipocondria. Il cibo, l'igiene, il lavoro, gli spostamenti, il sesso: tutto è un problema a cui pensare ossessivamente. Viviamo la sua routine fatta di paranoie e gabbie emozionali, arrivando a riderne pur provando pena. La ...Continua
mico
Ha scritto il 25/06/14
Ogni essere umano, comunque sia fatto, è un essere unico al mondo
Vincenzo Carbone ha vinto la sua scommessa, quella di concedersi del tempo ed iniziare a scrivere. “Condannato a vita”, edizioni Fuorilinea, è il suo primo romanzo, un testo sincero che si propone come vademecum di una generazione morsa dalla precar...Continua

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi