Confessioni di un serial climber

Voto medio di 38
| 9 contributi totali di cui 9 recensioni , 0 citazioni , 0 immagini , 0 note , 0 video
Ha scritto il 12/02/15
Il libro e' molto bello, scritto bene e appassionante, ma il carattere dello scrittore che emerge dalla lettura lo rende a volte davvero odioso. Ma per arrivare ai sui livelli, forse bisogna avere un carattere un po spigoloso? Fosse stato un simpatic ...Continua
Ha scritto il 01/09/14
un grande bluff
leggendo le ultime pagine mi sorge un dubbio, mi viene da pensare che Mark Twight sia come Johnny Rotten dei Sex Pistols, un grande bluff... tutto questo definirsi anarchico, controcorrente, rompiballe, insofferente, duro e puro non mi convince, come ...Continua
Ha scritto il 17/12/10
Sfiora le 4 stelline, questo libro che è un'icona della letteratura di montagna moderna. Dopo il recente su ghiaccio sottile, di Mick Fowler, e Senza Ritorno ( la biografia di Doseth), il miglior libro di montagna degli ultimi dieci anni
Ha scritto il 15/10/10
Scritti autobiografici che ci mostrano il mondo interiore di tale Mark Twight, ignoto ai più forse ma piccola personalità di spicco della comunità alpinistica mondiale tra anni '80 e '90. Controverso e punkettone, rompicoglioni ma anche amixo fedele, ...Continua
  • 1 mi piace
Ha scritto il 30/03/10
Nella mia biblioteca tra gli acquisti più recenti: leggo Dicembre 2009 sotto l'ex-libris personale. Eppure è un libro di cui più di una volta ho rimandato la lettura. Qualcosa me ne allontanava, forse il titolo o la piccola immagine dell'autore in co ...Continua
  • 1 mi piace

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una citazione!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una immagine!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo una nota!

- TIPS -
Nessun elemento trovato
Aggiungi per primo un video!

Lorem Ipsum Color sit Amet
di Nome Autore
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur Suspendisse varius consequat feugiat.
Scheda libro
Aggiungi